“L’aperitivo anticipato" a Verona non molla

Pubblicato il: 20 novembre 2020

“L’aperitivo anticipato" a Verona non molla

5 locali per l'aperitivo in centro a Verona

L'aperitivo ai tempi del Coronavirus: fossimo nel fortunato romanzo del Premio Nobel Gabriel Garcia Marquez forse, e dico forse, quasi ci andrebbe meglio poiché se non altro avremmo avuto un successo planetario ed una tiratura milionaria. E invece? E invece no. Non sono gli anni Venti, non siamo nella splendida Cartagena de Indias e l’amore, oggi, ha momentaneamente lasciato le nostre vite in favore di pensieri, preoccupazioni e speranze.
L’unica cosa però che questo particolare momento storico mi ricorda è la caparbietà, la testardaggine e la voglia di non mollare mai di Florentino Ariza, sì, il protagonista de “L’amore ai tempi del colera”.
Ecco, sembrerà ormai un detto fastidioso lo so, ma l’Italia e gli italiani hanno una grande capacità: aggirare l’ostacolo, sormontarlo con forza o, se impossibilitati, abbellirlo fino a renderlo casa stappando poi un buon rosso con gli amici.
Gli amici purtroppo dovranno aspettare su Skype, sugli ostacoli ci stiamo ancora lavorando ma per il buon rosso c’è sempre un posticino, basta sapere dove andare.
Rispettando tutte le regole allora, perché non anticipare il momento dell’aperitivo in risposta ad un Dpcm che ci vuole tutti a casa all’imbrunire?

A Veronetta 

Casa della musica (soprattutto live) il Casablanca di Piazza Isolo conferma di non voler demordere neppure in questo complicato momento e apre le sue porte per una colazione, un pranzo veloce o il rito sacro per antonomasia del veneto doc: l’aperitivo. Selezioni di birre, vini del territorio e i cocktail più famosi; questo il menù del localino fuori dal caos cittadino che in tutto cerca di ricordare il famoso film omonimo. E allora fingi per un attimo di aver davanti Rick, del Rick’s Cafè Amèrican di Casablanca e, un Casablanca, ordinalo. “Here’s looking at you, kid”
Casablanca, Piazza Isolo 15, Verona – Tel. 3429122545

A pochi passi da Piazza Brà

Con il nuovo Dpcm gli orari di Osteria La Mandorla dicono 15.00 – 18.00 durante la settimana (e rigorosamente seduti al tavolo) e 11.00 - 18.00 sabato e domenica. Una fortuna questa perché qui, dove il tempo sembra essersi fermato, l’orario giusto per bere un ottimo calice non esisteva prima, figuriamoci ora che tutto è stato stravolto. In un’atmosfera storica i giovani proprietari offrono principalmente vini naturali e qualche birretta artigianale come la Maso Alto. Il posto è piccolo le polpette di carne invece, grandi e buone. Un consiglio quindi: prenota il posto, ordina le polpette, ripeti.
Osteria La Mandorla, Via Alberto Mario 23, Verona – Tel. 045597053

A Borgo Trento

“Dalla terra alla cucina”. Questo il motto di Ziga, caffè bar e ristorante tutto in uno che sceglie di fare del sano, naturale e vegetariano il proprio cavallo di battaglia. Aperto dalle 8.00 alle 18.00 (e fino alle 21.30 con delivery e take away) è una validissima alternativa per provare qualcosa di nuovo e perché no, bello, nel senso che il locale è proprio bello forte. Se i cibi meriterebbero un articolo a parte, i vini ed i cocktail sono un tripudio di profumi e colori tutti da assaporare. Lasciati consigliare da loro e nel frattempo fatti venire fame!
Ziga, Via IV Novembre 1B, Verona – Tel. 3441313532

Sul lungadige

 Ostregheteria Sottoriva 23 è uno dei miei posti del cuore a Verona. Saranno le tovaglie rosse e bianche, il legno tutt’attorno che ti avvolge, la bottiglieria a vista sempre rifornita, i piatti della tradizione e i piatti tradizionalmente buoni o i calici dove uno tira sempre l’altro e “oh corri che c’è il coprifuoco!”. Il mio cocktail preferito qui? Il Tanqueray Rangpur (che sì, va bene anche ad aperitivo). Il mio vino preferito? Non abbiamo abbastanza tempo. La scelta di quando voglio osare? Il “fai tu” e loro poi fanno eh, e sempre bene.
Ostregheteria Sottoriva 23, Via Sottoriva 23, Verona – Tel. 0458009904

A San Zeno

Dalle 11.30 alle 15.00 le porte dell’Osteria San Bernardino sono aperte per te che vuoi assaggiare uno dei tanti vini biologici in listino o, chissà, magari fare un aperitivo rinforzato con baccalà, salumi e pasta fresca fatta in casa. Sarebbe infatti questo il giusto compromesso per fare aperitivo senza dover tornare poi a casa dovendo mettersi ai fornelli. Se poi il conto è più che onesto allora non resta che prenotare (visto il periodo e il numero limitato dei posti a sedere).
Osteria San Bernardino, Via Aurelio Saffi 11A, Verona – Tel. 0452593669



Foto interne reperite nelle rispettive pagine social. 
Foto di copertina di Osteria La Mandorla 

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Presentata la nuova guida 'I Borghi più belli d'Italia' con realtà aumentata

Una grande novità per vivere i borghi, anche a distanza

LEGGI.
×