Come si usa il green pass al ristorante: le regole dal 6 agosto

Pubblicato il 22 luglio 2021 alle 21:08

Come si usa il green pass al ristorante: le regole dal 6 agosto

Giovedì 22 luglio è stato approvato il nuovo decreto approvato dal Consiglio dei Ministri che prevede l’introduzione obbligatoria del Green Pass, in alcuni esercizi commerciali e in luoghi dove il rischio di assembramento è alto.
Al via quindi dal 6 agosto 2021 a questa nuova stretta anti contagio fortemente voluta dalla cabina di regia e dal premier, Mario Draghi.

Ma facciamo un passo indietro: cosa si intende oggi, con Green Pass?

È la certificazione rilasciata dopo aver fatto almeno una dose di vaccino o dopo essersi sottoposti ad un tampone (con esito negativo) nelle 48 ore precedenti o ancora, dopo esser guariti dal Covid-19 nei sei mesi precedenti.
Il Green Pass s’intende obbligatorio dai 12 anni in su.

Dove sarà richiesto all’ingresso?

Nel corso della conferenza odierna è stato spiegato come, il Green Pass, sia una misura fortemente voluta quanto necessaria al fine di scongiurare una risalita nei contagi, proprio ora che l’Italia si sta riprendendo. Anzi, dice il premier: “il green pass non è un arbitrio ma una condizione per tenere aperte le attività economiche”.
Sarà quindi richiesto all’ingresso di teatri, cinema, palestre, centri termali, piscine, fiere e congressi, nonché per accedere a stadi, concorsi o grandi eventi.

E i ristoranti?

Anche per bar e ristoranti varrà la stessa regola: il Green pass sarà obbligatorio, ma con una variante. Sarà necessario esibirlo solamente laddove si scelga di consumare nei tavoli interni e, solo al tavolo, potrà esser richiesto. Libera quindi la consumazione nei tavoli all’aperto e al bancone.
 
 

Nella stessa giornata poi, confermata la proroga dello stato di emergenza al 31 dicembre e alcune revisioni sui numeri necessari per il passaggio delle regioni in zona bianca, gialla, arancione o rossa.
Nessun riferimento alle normative per i trasporti che quindi, restano le stesse già in vigore. 
Confermata invece, la chiusura delle discoteche. 

Mentre dell’economia italiana Draghi dice:

"L’economia va bene, si sta riprendendo e l’Italia cresce a un ritmo anche superiore rispetto a quello di altri Paesi europei”, poi però aggiunge: “La variante Delta è anche più minacciosa di altre varianti per questo invito tutti gli italiani a vaccinarsi e a farlo subito per proteggere se stessi e le famiglie”.
Lo stesso premier infatti, è dell’avviso che “L'appello a non vaccinarsi è un appello a morire”.



Foto di Jimmy Conover da Unsplash
 
 

  • NOTIZIE

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

POTREBBE INTERESSARTI:

​Annunciata la classifica della prestigiosa guida 50 Top Pizza

La guida 50 Top Pizza ha annunciato le 50 migliori pizzerie d’Italia, ma anche quelle eccellenti premiate per la loro qualità ed i risultati raggiunti nel corso del 2021.

LEGGI.
×