Andrea Furlan e il Bosketto, un anno dopo

Pubblicato il: 17 novembre 2018

Andrea Furlan e il Bosketto, un anno dopo

E’ il più grande ristorante di Treviso città, con le sue due grandi sale a tema e il suo doppio giardino estivo, uno dei quali affacciato sulle mura e sul Sile. Il Bosketto è la creatura di Andrea Furlan e della sua famiglia (assieme ad altri soci), e fa il paio con il Bakarò di Venezia, il nuovo locale di Campo Santa Margherita. Un anno fa, Andrea mi raccontò le ambizioni che aveva per il suo Bosketto, all’epoca aperto da pochissimo presso l’ex Samba Grill. 12 mesi più tardi sono tornato e bermi un drink da lui, e gli ho chiesto di raccontarmi a che fase si trovi del suo progetto: rendere il Bosketto il ristorante più amato di Treviso.

Andrea, il Bosketto ha da poco compiuto un anno di vita. Bilancio?
Molto soddisfacente. Non posso dire che sia stato tutto facile, tutto in discesa, eh! Naturalmente all’inizio abbiamo avuto qualche problemino. Ma poi il ristorante è decollato e sempre più clienti sono cominciati a tornare: chi per la pizza, chi per la carne alla griglia, chi per l’aperitivo, chi per il pranzo… Adesso il locale va a meraviglia e piace alla gente. Ne sono molto orgoglioso.

Che cosa avete cambiato rispetto ai primi tempi?
Cuoco, pizzaiolo e griglista (hai detto poco!). La brigata di cucina insomma è tutta nuova! E ci ha portati ad un livello superiore.

Parlami della carne, dài.
Tanto per cominciare, ogni settimana proponiamo una novità, un taglio di carne diverso, rigorosamente selezionato. Poi ci sono I nostri pezzi forti, immancabili, come la tartare di manzo, la mitica fiorentina (scottona piemontese), i gustosi hamburger e la potente grigliata mista. Tutto ciò che va in griglia proviene dalla Macelleria Stecca di Treviso che è nota per la sua qualità.

La pizza è tutt’altra cosa rispetto agli inizi.
Senza dubbio. E non è stato facile trovare la pizza giusta. Ci abbiamo messo mesi, sperimentando, cambiando… Ora però abbiamo raggiunto l’impasto che volevamo: altamente digeribile, leggero e croccante. Una pizza che insaporiamo con tanti ingredienti di pregio, prodotti stagionali, guarniture a fine cottura, olio extravergine d’alta qualità, etc.

Wow. Parliamo un po’ di vini. Qualche novità?
A dire il vero la nostra carta dei vini è in continua evoluzione. Abbiamo sempre tante bottiglie da tutta in Italia, in primis da Veneto, Friuli-Venezia Giulia e Trentino-Alto Adige. Per la nostra carne alla griglia proponiamo un’ampia scelta di rossi, dagli immancabili toscani (Chianti, Brunello ecc) fino ad un raffinato Raboso del Piave, passando naturalmente per i classici merlot, Valpolicella e via dicendo. E poi le bollicine, i vini bianchi e i passiti da dolce… Insomma, abbiamo una gran bella carta, adatta direi a tutte le tasche.

E non manca la birra artigianale, ovviamente.
Quella mai! Sia alla spina che in bottiglia, e si sposa benissimo tanto alla pizza quanto ai piatti di carne. Da qualche mese, grazie a una collaborazione a tutto campo, abbiamo aggiunto le birre di Casa Vecia di Ivan Borsato davvero molto apprezzate.

A pranzo sempre menù a prezzo fisso?
Certo. Durante la settimana proponiamo il classico business lunch a partire da 8 euro. Il sabato e la domenica invece abbiamo il menù a la carte e ospitiamo sempre più spesso delle tavolate per ricorrenze come battesimi, comunioni, anniversari e persino matrimoni.

Un anno fa stavate ancora mettendo a punto la saletta per le feste. Ora è pronta?
Assolutamente sì, e non è mica una saletta! 70 coperti, postazione per DJ, luci dimmerabili per trasformarla in lounge bar dopo una certa ora… E’ perfetta sia d’inverno che d’estate, per festeggiare ricorrenze e eventi aziendali.
 

  • GLI ADDETTI AI LAVORI
  • EAT&DRINK

scritto da:

Alvise Salice

Con lo pseudonimo di Kintor racconto da anni i miei intrattenimenti. Sport e hi-tech gli amori di gioventù; mentre oggi trovo che viaggiare alla ricerca di culture, gusti e sapori della terra sia la cosa più bella che c'è. O magari la seconda, via.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Bosketto

    Viale Fratelli Bandiera 8, Treviso (TV)

POTREBBE INTERESSARTI:

Cortina da mattina a notte inoltrata: colazione da Lovat e quattro salti al Vip non si negano a nessuno

Perché la perla delle Dolomiti, in alta stagione, non dorme mai.

LEGGI.
×