È facile godersi una bella giornata a Venezia percorrendo una delle arterie principali della città, la Strada Nuova. Ma quando si arriva circa a metà del percorso, a pochi passi dal Casinò, è il momento di fare una leggerissima deviazione e, accolti dalla splendida mole della Chiesa della Maddalena, lasciarsi catturare da un romantico porticato che avvolge una tranquilla fondamenta che ti farà innamorare a prima vista. È proprio lì che si trova l’Osteria Al Cantinon.

Una questione di famiglia


È un ristorantino a conduzione famigliare e il calore e la passione di Fiorenza e Giulio, madre e figlio, chef e manager di sala, si avvertono subito, appena entrati. L’ambiente, rinnovato da pochissimo con l’aggiunta di nuove scaffalature, è intimo e accogliente, con un luminoso ingresso attraverso una porta a vetri sulla quale si affaccia il rustico e possente bancone in legno.

Cucina senza compromessi

Chef Fiorenza lo sa bene, e il segreto dei suoi piatti si riconosce subito: passione, esperienza e ingredienti di prima scelta. L’uno non può fare a meno dell’altra per costruire un menu pensato per soddisfare i palati più esigenti sia con piatti semplici sia più elaborati. I prodotti agricoli arrivano direttamente dalla vicina terraferma, così come le carni e il pesce sono freschi e selezionati con attenzione. La pasta e i dolci sono fatti in casa, mentre l’ampia scelta di formaggi arriva direttamente da malghe trentine.



All’Osteria Al Cantinon potrai trovare piatti che si ispirano alla tradizione veneziana, ma anche molto di più: la cucina è tipicamente mediterranea, attenta alla stagionalità e alla leggerezza, i migliori tagli di carne sono preparati con cura e sapienza. Le radici venete sono importanti così come la rivisitazione di ricette tipiche con il tocco originale di Fiorenza e tecniche di cottura proprie della cucina moderna. Da non perdere le serate a tema con menu degustazione con specialità del territorio.

Venezia contemporanea


I consigli di Fiorenza e Giulio ti metteranno subito a tuo agio. Al Cantinon riuscirai a provare allo stesso tempo la sensazione di sentirti a casa e di trovarti in un ristorante raffinato. A pranzo, sarà facile imbattersi in più di qualche gondoliere, il che, oltre a confermare il valore del locale - puoi star certo che loro sono dei veri intenditori - rende l’ambiente ancora più vivace e caratteristico. Durante la bella stagione, non puoi lasciarti sfuggire l’occasione di approfittare di uno dei pochi ed esclusivi tavolini in riva al placido canale, coperti dalla volta magica del porticato.

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
×