Un tour culinario per far scoprire Bitonto e i suoi locali del centro storico

Pubblicato il: 4 gennaio 2020

Un tour culinario per far scoprire Bitonto e i suoi locali del centro storico

Metti un giorno di festa, o una bella giornata da poter passare all'aperto. Hai invitato i tuoi parenti americani, o la comitiva di amici lontani conosciuti nella città dove studi da fuori sede. Oltre ai pranzi kamikaze che ti prepareranno la mamma e la nonna, vuoi portarli in giro a far vedere le bellezze del centro storico di Bitonto. Ironie a parte, gli stretti vicoli del centro si stanno sempre più animando di bar e locali molto carini e, tra un drink e l'altro, potresti anche sfoggiare le tue competenze di guida turistica (anche solo leggendo qualcosa da Wikipedia). Ecco servita una mini guida giornaliera (da combinare a piacimento) su dove poter portare i tuoi ospiti e fare davvero un figurone.

Il pranzo


Che sia l'ora di un aperitivo o direttamente ora di pranzo, porta i tuoi ospiti alla norcineria Lilò per una tranquilla passeggiata tra le viuzze del centro storico. Dopo qualche giro tra gli stretti vicoli bitontini, raggiungendo questo locale sarete investiti dalla luce tipica della pietra chiara pugliese: siete arrivati  in piazza Cattedrale. In un angolo dello spiazzale ecco posizionato il Lilò. Umbria e Puglia si mescolano finemente tra taglieri di salumi, pucce e tagliate. Non importa l'orario: un calice di abbondante vino rosso ci sta sempre (meglio se accompagnato con un tagliere misto, con formaggi, confetture e salumi rari - che difficilmente troveresti in circolazione).
Lilò Norcineria, Piazza cattedrale, 27 - Bitonto. Tel: 3280576035.

Aperitivo alcolico


Dato l'inoltrarsi della stagione fredda, con il passare del pomeriggio dovrebbe diventare buio abbastanza presto... e questo è un bene! Dopo il tramonto scatta automaticamente il momento di un drink rilassato con dei sound non proprio esagerati. Rimanendo nella piazza principale, fai rotta verso il Sale in Zucca, dove potrai chiedere un buon calice di vino, con un gustoso contorno di finger food (o qualcosa di più se vuoi creare un buon substrato per l'alcol futuro). I fedelissimi consigliano degli ottimi cavatelli freschi con crema di fave, polpo scottato e olive nere disidratate: leggeri ma non troppo.
Sale in Zucca, c/o Gambrinus - piazza Marconi. Tel: 0809649654

Pizza per cena


Sarà ormai arrivata l'ora di cena, quindi varca la "Porta Baresana" (aka "L'orologio) e dirigiti verso sinistra: direzione Piazza Vecchia del Cenobio. In un ex cenobio di Agostiniani, ecco sorgere un ristorante-pizzeria molto esclusivo. Qui potrai sicuramente mettere d'accordo i gusti di tutti con le oltre 60 pizze presenti sul menù (e se i parenti o amici sono stranieri, tutta l'Italia potrà ringraziarti per aver fatto capire veramente cos vuol dire "pizza italiana"). Meridione su tela, la pizza 1960: l'emblema del sud è racchiuso in un croccante impasto con sopra pomodoro al forno, mozzarella di bufala, pancetta tesa e pecorino sardo DOP. Ce n'è per tutti i gusti, anche per gli amici vegani, vegetariani o con intolleranze alimentari.
Piazza Vecchia del Cenobio, via Raffaele Pasculli, 56 -Bitonto. Tel: 3334975082

  • ANDARE PER BORGHI

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Dining bond. Una scommessa sui pranzi e le cene che torneremo a fare

La “cena che verrà”, ma che fa del bene in tempo di chiusura forzata.

LEGGI.
×