Il nuovo volto del Soso'

Pubblicato il: 5 dicembre 2018

Il nuovo volto del Soso'

 

I tre volti del Soso’

Il locale apre le sue porte intorno alle 16, dove i clienti possono gustarsi un insolito aperitivo con cocktails spettacolari, calici di vino e tapas. Verso sera ci si prepara per la cena, prolungandosi fino a notte. La domenica mattina? Soso’ Sunday Brunch! Dalle 12 alle 15.30 ecco arrivare il menù fisso “food e beverage” targato Soso’, con musica live, all’insegna del divertimento e del relax. 

Piatti scenografici, gusto inconfondibile

È tutto fondato sulla condivisione del cibo, ne sono l’esempio i numerosi piatti centrali del menù e la cucina più che a vista. Tutto è particolare: i piatti di carne hanno gusti molto prelibati, data la loro cottura differente ed innovativa. Per non parlare delle specialità di pesce con condimenti naturali e stagionali: può sembrare banale ma unire la bontà e il rispetto della natura è quel particolare che fa la differenza.

Il prenotatissimo chef table

La cucina può vantare il titolo “live” più di qualsiasi altra cucina a vista. Lo chef cucina nella sua postazione, nello stesso posto dove sono i clienti. Il posto migliore? Lo chef table, proprio accanto a lui! Il locale ha tagliato il suo nastro inaugurale da pochissimo, e al suo interno possiamo trovare un design pulito e raffinato: difficile non adorarlo!

Il piatto più interessante

Per cucinare un piatto di pesce non serve solamente affidarsi alla sua freschezza (che rimane sempre un elemento di base), ci vuole esperienza e qualche segreto del mestiere: lo sa bene chef Giuseppe Romanazzi. Uno dei piatti che ti consiglio è il fagottino di pesce spada, purea di piselli e tartufo nero.

  • RECENSIONE

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Malghe e rifugi gourmet dove mangiare bene, e tanto, in alta quota

Quando scatta quella pazza voglia di raclette, yogurt di malga con i frutti di bosco e vinello dolce.

LEGGI.
×