Lecce: capitale dell'enogastronomia con l'EGOfestival

Dal 17 al 19 febbraio 2019
  • RECENSIONE
  • COMMENTI

Lecce, capitale del Salento, perla barocca e città dal patrimonio artistico e monumentale di enorme pregio, dal 17 al 19 febbraio diventerà anche la capitale italiana del gusto grazie all'EGOfestival, il festival della formazione professionale dedicato al mondo della ristorazione. Un format dinamico e gratuito che prevede incontri, seminari, degustazioni, lezioni, masterclass. Il Festival si terrà all'interno del Chiostro dei Domenicani che, grazie a un restauro conservativo si appresta a diventare la più bella dimora storica nel cuore della città Barocca. 

24 chef, 9 grandi maitre, 18 giornalisti, più di 70 aziende italiane che producono metodo classico, quindici aziende di champagne con una delegazione di 8 vignerons dalla Francia e 12 aziende di Spirits. 25 masterclass e il Premio San Marzano vini per il Miglior Sommelier. 

EGO 2019 comincerà il 17 febbraio con l’apertura dei banchi d’assaggio del salone degli Spirits e delle bollicine, partendo da un focus sui prodotti pugliesi, e allargandosi alla produzione italiana, fino a una selezione di maison di champagne selezionate tra i nomi classici e blasonati e una avanguardia emergente. Due sale saranno allestite per le masterclass in cui saranno protagonisti sommelier, maitre, giornalisti, docenti universitari e i referenti dell’agenzie delle Dogane per un focus sull'olio. 

Sul Festival 
Il Festival dell’Enogastronomia, realizzato grazie al sostegno della Regione Puglia e di Viaggiare in Puglia, nasce con l’obiettivo di donare al territorio un contribuito in termini di formazione professionale, portando case history in questa parte di Sud che ha voglia di un upgrade nei servizi di sala e ristorazione. Uno scambio di esperienze tra chi opera in Puglia e chi ha fatto altri percorsi professionali. Per la prima volta ai fornelli si ritroveranno due chef, ciascuno con un background diverso in uno scambio generazionale in uno spettacolo che si snoderà intorno a una stessa materia prima o un piatto della tradizione per capire come e quanto il proprio percorso in toque bianca incida sul risultato nel piatto. Una grande occasione per i giovani cuochi ma anche per chi lavora in sala.

Ospiti e programma in breve 
Impegnati ai fornelli e in dibattiti e focus sul mondo della ristorazione e dell'enogastronomia, personaggi illustri e firme note in tutto il mondo: da Alfonso Iaccarino a Cristoforo Trapani. Da Peppe Guida a Giuseppe Di Martino. Poi Chicco Cerea, Domingo Schingaro, Eugenio Boer, Pasquale e Gaetano Torrente, Maria Cicorella, Teresa Galeone, Antonella Ricci, Iside De Cesare, Antonio Zaccardi, Pasquale Laera, Gabriele Boffa, Remo Capitaneo, Angelo Sabatelli e Cristian Torsiello...Con loro si affronteranno tematiche quali la storia della ristorazione italiana, la pasta in Italia, banquetting e management, tradizione al sapore di mare, ruolo della donna nella cucina italiana; Investimenti, progetti, cambio location e integrazione con il territorio; perché fare il cuoco vuol dire anchre confrontarsi con il contesto in cui ci si va ad incastrare. Non solo cucina ma anche mise en place; professione del cameriere; carte vino. 

Un programma vasto, ricco e interessante che passa dal mondo degli Spirits con un focus a firma di Oscar Quagliarini; poi gli approfondimenti sulla pizza; un laboratorio sul pane. Si parlerà, poi, di comunicazione e di gestione della crisi on line e off line; di Enoturismo e accoglienza nel mondo vino

Il Festival sarà inoltre aperto da un convegno sull’olio e sulla contraffazione; infatti, EGO quest’anno vanta la partecipazione del Mipaf con l’Istituto della Repressione e Frodi e dell’Agenzia delle Dogane.

L’edizione 2019 si caratterizzerà inoltre per l'EGO Match: l’idea di far incontrare la domanda e l’offerta di lavoro, in una sorta di scambio fra le necessità dei ristoratori e quelle dei professionisti. Per questo nel Chiostro dei Domenicani si troveranno anche gli EGOBOX: due contenitori in cui lasciare il proprio curriculum oppure inserire le proprie richieste.

Importante, poi, il focus sulla sala. Una giuria di esperti assegnerà il Premio San Marzano Vini al Miglior Sommelier. Una prova pratica e una teorica per chi vorrà accedere al voucher messo a disposizione da San Marzano Vini per promuovere percorsi formativi a disposizione dei giovani che avranno voglia di crescere nel mondo della sala. Sul sito di EGO ci sono il regolamento e la scheda di adesione da inviare entro e non oltre il 12 febbraio.

Il concerto
In occasione di Ego Festival è prevista la tappa leccese del tour del cantante Renzo Rubino. Si chiama TASTI l’esibizione che il cantautore pugliese porterà nella suggestiva bellezza del Chiostro dei Domenicani. Rubino sarà accompagnato dai pianisti Roberto Esposito e Fabrizio “Faco” Convertini.

Info e iscrizioni
Il Festival è gratuito.
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito dell'evento dove è possibile prenotare la sistemazione alberghiera grazie a una convenzione attivata con Salento Travel. 
- La partecipazione alle Masterclass è gratuita.
- Per iscriversi è obbligatorio compilare il form che troverete nella pagina MASTERCLASS.
- Posti non numerati fino ad esaurimento
- Si raccomanda la massima puntualità

Per il programma completo e iscrizioni alle Masterclass clicca qui


 

17 febbraio → 19 febbraio

  • FESTIVAL

ALTRO SU 2NIGHT

×