4 birrerie ad Acquaviva che vengono in tuo soccorso a domicilio, se la zona rossa ti ha preso male

Pubblicato il 22 marzo 2021

4 birrerie ad Acquaviva che vengono in tuo soccorso a domicilio, se la zona rossa ti ha preso male

Tra il lievito di birra e la birra al naturale il passo è breve: la tentazione è ancora più forte se poi non devi nemmeno fare lo sforzo di andare a comprarla. Che tu abbia preso male la zona rossa o no (possibile?) e sei un amante della birra, ecco una selezione ad Acquaviva dove potrai sbronzarti (responsabilmente eh... anche se tanto non devi guidare) a domicilio.
Da condividere in compagnia (virtuale) o con una fantozziana frittatona di cipolla sul divano, un motivo per bere della buona birra lo si trova sempre.

All'arrembaggio! Birra in arrivo!


Di rosso avrai solo le guance dopo esserti scolato le birre del Barbanera Pub. Pronta per essere consegnata a domicilio c’è la loro piratesca selezione. Già ci stiamo accontentando di rimanere in casa chissà per quanto altro tempo... in più dobbiamo accontentarci della birra sciapita del discount sotto casa? Anche no, e in soccorso arrivano i pirati d’Acquaviva con una sfilza di birre artigianali come l’intramontabile Brewdog. Il loro consiglio: una Jagged Edge scozzese! Durante i periodi di apertura hanno anche organizzato serate a tema come quella bavarese o spagnola, a dimostrazione della loro vasta selezione, ben curata e frequentemente rinnovata. In generale se sei indeciso o stai cercando la birra giusta che dia un tono alla ricetta svuotafrigo che ti è venuta in mente all'ultimo momento, basta condividerlo con lo staff del Barbanera, preparato come pochi e sempre pronto a sintonizzarsi sulle diverse note aromatiche e alcoliche.
Barbanera Pub, via Supriani, 28.Tel: 080 757051, 327 1999916.

Meritata merenda rinforzata


Viaggiare è ancora possibile ma tra sta Smart working e frontiere ben chiuse, ti conviene fare un viaggio “solo” culinario attraverso la selezione di birre estere del Popà. Forte della sua esperienza (in generale da sempre non solo durante la pre-terza ondata) le combinazioni food and drink possono definirsi all’altezza di un viaggio ben organizzato tra i sapori esteri. Sostenere le realtà imprenditoriali in questo momento storico è sempre cosa buona e giusta... ma se poi se lo meritano perché sono pure bravi e simpatici, il guadagno è doppio, da entrambe le parti. Cosa consigliano? Una Warsteiner premium e si va sul sicuro, magari accompagnato da un #foodporn che sta sempre bene su tutto.
Popà, piazza dei Martiri, 10. Tel: 3442248134.

Per i bingewatcher


È venerdì sera, hai chiuso l’ultimo zoom della giornata e vuoi spararti una di quelle serie tv da binge watching per l’intero weekend. Inutile negarlo, l'abbiamo fatto tutti anche fuori quarantena. Per farlo, però, ti serve un compagno di viaggio alcolico: allora chiami a rapporto il superpotere del Dietro le Quinte e ordini una Crak a domicilio. Ti arriva in pochissimo, giusto il tempo di scaldare l’ultimo piatto che hai conservato in frigo: dimmi o no se questo non è il piano perfetto, da vero manuale di self care. Se invece vuoi farla proprio sporca unisci un bel paninazzo al resto e vai alla grande.
Dietro Le Quinte, via Lanza 3. Tel: 3917684033.

L'alternativa all'appuntamento (alcolico)


Se invece vuoi utilizzare zoom per uno scopo migliore (e non quello di autoflagellarti con riunioni che potevano essere risolte con una mail) allora chiama a raccolta i tuoi amici ubriaconi e fate un ordine di gruppo al Papiè. Oppure se vuoi ravvivare un virtual date con la tua dolce metà, ordinate l’uno la birra dell’altro (o un cocktail a seconda delle preferenze) senza dire nulla, mettendo alla prova la conoscenza dei vostri gusti in materia di luppolo e alcol.
Papiè Bistrot, via Estramurale Molignani 30.  Tel: 080761851, 3519005492.



Foto in copertina Fábio Alves su Unsplash.

  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​A Bolzano Autochtona Award ha premiato i migliori vini autoctoni d’Italia

Sono 14 i riconoscimenti assegnati.

LEGGI.
×