​Antonello Colonna propone il suo resort vicino Roma come centro vaccinale

Pubblicato il 14 aprile 2021 alle 18:16

​Antonello Colonna propone il suo resort vicino Roma come centro vaccinale

Lo chef Antonello Colonna ha offerto alla Regione Lazio il suo resort "Labico" come centro vaccinale: 5mila metri quadrati immersi nel verde.

Partiamo dalle sue parole, schiette, come sempre: “Metto a disposizione della Regione Lazio e del suo presidente Nicola Zingaretti alcuni spazi del mio resort di Labico per le vaccinazioni anti-covid, a titolo assolutamente gratuito”, lo ha dichiarato lo chef Antonello Colonna parlando della sua struttura ricettiva che si trova a poche centinaia di metri dalla Via Casilina e tra i comuni di Labico, San Cesareo e Palestrina.

Un gesto concreto per uscire definitivamente dalla Pandemia e un aiuto alla Regione: “Sono convinto che ognuno di noi debba poter fare la propria parte per dare l’esempio, per accelerare la somministrazione delle dosi, le riaperture delle attività, per riconquistare spazi di vita e di libertà – ha proseguito lo chef Colonna – Mi sento una sorta di filantropo, di mecenate della salute. Il sindaco di Labico Danilo Giovannoli è dalla mia parte ed approva l’iniziativa”.

Tutto è pensato al dettaglio, infatti si tratta di oltre 5mila metri quadrati immersi nel verde delle colline romane a disposizione dei cittadini del Lazio, lontano dal resort e dal ristorante, per preservare anche il relax e la tranquillità degli altri ospiti.

Foto di copertina da ufficio stampa

  • NOTIZIE

scritto da:

Elsa Ricucci

Ti racconto Roma come piace a me, con i suoi colori, i suoi sapori, la sua musica, i suoi tramonti e le sue mille albe. Roma è la mia città: mi piace viverla di giorno e di notte, in bici, in motorino, in autobus...ma sopratutto, di corsa!

×