Un nuovo grande chef al Four Seasons di Firenze

Pubblicato il 20 luglio 2021 alle 18:50

Un nuovo grande chef al Four Seasons di Firenze

Il cambio di guardia alla guida dell'hotel di Palazzo della Gherardesca avverrà ad agosto

Un grande cambio di guardia al ristorante stellato Michelin Il Palagio del Four Seasons di Firenze: Lo chef Vito Mollica, a capo della cucina dal 2008, lascia e viene sostituito dallo chef Paolo Lavezzini. 

Lo chef Paolo Lavezzini

Nato nel '78 a Parma, Lavezzini ha una lunga esperienza decennale oltreoceano, in Brasile ma sempe in contesti di lusso con cucina italiana e internazionale: prima al Fasano (con lui diventato miglior ristorante italiano) e poi al Four Seasons di Rio de Janeiro.

Come mai è stato scelto proprio lui? Un po' per la sua lunga esperienza e per la vicinanza al conept del Four Seasons (anche se in America) un po' perchè Lavezzini con Firenze ha già un legame molto forte. Infatti è proprio qui che ha mosso i suoi primi passi e non in un ristorante qualsiasi ma all’Enoteca Pinchiorri, una delle massime eccellenze italiane, dove si fece le ossa da giovanissimo. Il suo Cv non si ferma qui: prosegue la sua gavetta al Plaza Athenée all’epoca di Alain Ducasse a Parigi e stringe rapporti con Andrea Mattei del Bistrot di Forte dei Marmi col quale ha condiviso lo stesso percorso Pinchiorri-Ducasse. 

Lo stile Lavezzini

Lo chef Paolo Lavezzini in Brasile si è contraddistinto per un suo stile ben identificativo che punta tutto sulla ricerca di materie prime fresche e locali: dai formaggi alle verdure, dal pesce alle carni, fino all’olio extravergine, scegliendo proprio tra le eccellenze locali e giudicando lui stesso il valore di ogni prodotto.

Anche per questo lo chef Vito Mollica, insieme alla direzione del Foru Seasons, ha puntato tutto su di lui, proprio per questa sua predilezione per l'artigianalità della materia prima e per la valorizzazione del lavoro degli artigiani del posto. 



Crediti foto copertina: Pagina facebook ristorante Il Palagio Firenze

  • NOTIZIE
POTREBBE INTERESSARTI:

​I Vini per l'estate. Li hai già messi al fresco?

Ogni stagione ha il suo vino, ed ogni vino ha la sua stagione migliore per essere degustato ed apprezzato.

LEGGI.
×