Cena di lavoro zona Lago di Garda: per fare bella figura con il capo e poi tornarci con la morosa

Pubblicato il: 23 gennaio 2020

Cena di lavoro zona Lago di Garda: per fare bella figura con il capo e poi tornarci con la morosa

Già lavorare è stressante, figuriamoci farlo spostandosi da una città all’altra; o ancor peggio, spostandosi tra una città e l’altra senza conoscerne nessuna.
Sempre più lavori infatti, richiedono trasferte di lavoro che ci portano in paesini sperduti, infinite città o zone industriali tra le più disparate, portando tutti a porsi una sola cruciale domanda: e ora dove vado a mangiare?
Si perché, quando si attraversano nuove strade, con il pensiero di fare bella impressione con il capo o sperando nella riuscita di un innovativo progetto da proporre, il cibo passa in secondo piano ma diciamocelo, quando mai lo è?
 
Se capiti nelle vicinanze del Lago di Garda e desideri concederti una sosta degna di un CEO, ma con il budget di un universitario e il palato di uno chef stellato allora leggi qui: ho scovato per te ben quattro diversi posticini dove mangiare bene (e tanto) spendendo poco e con tempi di attesa da pit stop di Forumla 1. Non ci credi? Portati un panino da casa allora, no?

A Cavaion Veronese

Un nuovo locale rinnovato con ben tre diversi spazi messi a disposizione per soddisfare ogni esigenza del cliente: il bancone per la colazione e l’aperitivo, il grande banco dei salumi e dei piatti del giorno e un dehors nel cortile interno dove godersi un istante di puro relax. Il Civico 2 è un’ottima alternativa quando hai poco tempo ma non vuoi rinunciare al gusto, sia a pranzo che a cena infatti propone gli stessi piatti tra cui panini, bruschette club sandwich... nonché le sue famose insalate, tutte da comporre al momento, tra ben 45 ingredienti diversi. Ah, ci sono anche 30 etichette di vino, perché “la fame vien mangiando”, ma la sete, beh quella non passa mai.
Civico 2, Via Francastoro, Cavaion Veronese (VR) – Tel. 3755693093

A Bardolino

Cucina italiana, pizza ma anche pesce; queste le specialità del Ristorante Pizzeria Due Torri che, vicinissimo alle sponde del Lago, offre la possibilità di cenare sì, ma anche di concedersi una passeggiata per digerire. Non che questo sarà però un problema eh, dato che le sue pizze sono leggere e facilmente digeribili; nonché ovviamente economiche. Molti poi i piatti tipici della cucina veronese e veneta messi a menù, da gustarsi (tempo permettendo) nel suo romantico dehors.
Ristorante Pizzeria Due Torri, Via Berto Barboni, Bardolino (VR) – Tel. 0457210400

A Peschiera del Garda

Piccolo negozio di alimentari trasformato in locale nel 2014, questo e molto altro è Marco e Daniela Time, a due passi dal centro storico di Peschiera del Garda e vicinissimo alla riva del Lago di Garda. Qui i pasti hanno il sapore della libertà della pausa dal lavoro, ma anche del territorio (da provare i salumi e i formaggi). Ottimo anche poi, per il classico “panino al volo” [no, non quello che ti è rimasto in macchina due giorni fa, parlo di un vero e proprio panino]. Sì, anche se sei vegano.
Marco e Daniela Time, Via Risorgimento 1/a, Peschiera del Garda (VR) – Tel. 0457553582

A Lazise 

La Trattoria Dal Pansa è il classico locale piccolino dove sentirsi come a casa, anche se “casa” è lontana. A due passi dalle Terme di Cola offre specialità come i tortelli alla zucca, le tagliatelle al ragù di coniglio o al tartufo; o gli immancabili taglieri di salumi. La vera protagonista qui è però la carne, in tutte le sue sfumature, tagli e cotture, offerta “Dal Pansa” in porzioni veramente abbondanti per un rapporto qualità-prezzo che vince. Il classico posto dove poi tocca tornare ogni volta si è nei paraggi. Ti avviso!
Trattoria Dal Pansa, Via Piazza di Sopra 12, Lazise (VR) – Tel. 0457590296
 
 
Foto interne reperite nelle rispettive pagine Facebook. 
Foto di copertina di Marco e Daniela Time. 
 

  • ANDARE PER BORGHI
  • RISTORANTI E PIATTI TIPICI
  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Perché possiamo continuare a mangiare tranquillamente, e bene, nei ristoranti cinesi e giapponesi

Prenotazioni annullate e ristoranti semi deserti: quando la disinformazione, e l'ignoranza, giocano brutti scherzi.

LEGGI.
×