Perché concedersi una cena gourmet a Mestre e dintorni anche quando hai voglia di zozzerie

Pubblicato il: 21 gennaio 2020

Perché concedersi una cena gourmet a Mestre e dintorni anche quando hai voglia di zozzerie

​Ecco 5 ristoranti di Mestre e dintorni dove regalarsi una cena gourmet (ma senza tirarsela troppo, altrimenti fili dritto dal kebabbaro).

Quando vengo presa dall'irrefrenabile impulso di fare un acquisto pazzo, di cui sono certa mi pentirò, invio lo screenshot del carrello online alla mia migliore amica con questo sottotitolo: "Ho bisogno di sentirmi dire che è inutile e orribile". La dissuasione funziona sempre.
 
Se però la voglia è sì altrettanto deplorevole ma gastronomica non chiedo aiuto: mi affido a una promessa che feci a me stessa qualche anno fa. Il mio motto di sopravvivenza da gastro- ighetta è "non fermarti mai alla voglia di zozzeria momentanea, alza sempre la posta, baby".

E così faccio: se mi sale la voglia della pizza fritta "dell'onto" sotto casa, dirotto sulla pizzeria napoletana gourmet ed è (quasi) sempre la scelta migliore. Concedersi una cena da gourmand, per palati fini dai gusti ricercati, offre un'esperienza migliorativa di sé. Perché fare la coda al cinema per un blockbuster che rivedrai su Netflix il mese successivo quando puoi gustare una pellicola d'essai? Per i ristoranti vale lo stesso.

Con i piedi per terra


C'è chi sente la parola "gourmet" e si immagina una cena pretenziosa tutta spume, effetti speciali e poca sostanza. A tutte queste persone consiglio di fermarsi Alla Villa Fini. Qui la tradizione viene omaggiata con ingredienti di terra eccellenti come funghi, tartufo e uova, e "svecchiata" con accostamenti e impiattamenti contemporanei. Da provare, in stagione, il risotto Tenuta S.Margherita con primizie del sottobosco, zucca e riduzione di Merlot.
Alla Villa Fini. Riviera Martiri della Libertà, 27 - Dolo (VE). Tel: 0415289449

Con il meglio del mercato 


Serena padroneggia la cucina del suo bistrot con le armi che ogni buono chef dovrebbe affilare assieme al set di coltelli professionale: inventiva e amore per la materia prima. Per questo ogni piatto a menu viene studiato in base al meglio che si possa trovare facendo la spesa di stagione. Imperdibili i piatti di pesce, anche crudo, e i dolci fatti in casa che hanno poco da invidiare alla haute patisserie.
DiMe Bistrot. Via Colombara, 42 - Marghera (VE). Tel: 041923786

Senza vincoli


Spesso capita che i migliori interpreti della cucina gourmet siano coloro che “gourmet” non si definiscono affatto, anzi, che non si definiscono in nessun modo. Questo accade in Osteria Plip dove il divertimento e la voglia di mettersi in gioco vincono su qualsiasi dogma. Ne (ri)escono piatti stagionali che non si nascondono dietro alla tradizione e nemmeno usano l'alibi del fusion. Un esempio? La battuta di manzo con zabaione di parmigiano e chips di prosciutto crudo.
Osteria Plip. Via San Donà 195/b - Mestre (VE). Tel: 3479944257

Per carnivori nati 


Carnivoro impenitente, orecchie aperte: in questa osteria miranese puoi dare sfogo alle tue voglie ancestrali elevandole al "tavolo vip". Tanti tagli di carne pregiati cucinati nel rispetto dei sapori originari e serviti in maniera molto bon ton. Costate a km 0, tartare di fassona, arrosticini veneti, guancetta brasata... tutto tra bottiglie di vino, tavoli in legno e mattoncini facciavista.
Therra. Via Bastia Fuori, 9 - Mirano (VE). Tel: 0415728984

Alla romana


La storica Amelia di Mestre è tornata in vita con l'ultima gestione dal piglio romano. Mantiene gli interni raffinati, quasi da boutique del cibo, e li sdrammatizza con i classici della cucina romana senza dimenticare il cicchetto veneziano. Una combo di goduria maxima proposta con molta grazia e pochi fronzoli: cacio e pepe, trippa alla romana e... baccalà mantecato.
Amelia Romana. Via Miranese, 113 - Mestre (VE). Tel: 3206379768


Foto interne dalle pagine Facebook dei locali
Foto di copertina da Unsplash

  • TENDENZE FOODIES

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Quando ti prende un'irrefrenabile voglia di pancake e vuoi sapere dove fanno i migliori

La colazione all’italiana sta cambiando, soprattutto il week end, con contaminazioni USA che non possiamo ignorare.

LEGGI.
×