Meglio di una buona cena? Una buona cena a 25 € (o meno), a Mestre

Pubblicato il: 2 settembre 2019

Meglio di una buona cena? Una buona cena a 25 € (o meno), a Mestre

Prima non li sopportavo. Ora li tollero e a volte li copio. I tirchi, più politically correct speaking, i consumatori oculati, sono diventati i miei eroi da qualche anno a questa parte. Ho iniziato a seguire le loro orme in pausa pranzo (ordinano il piatto unico, conveniente e nutriente), ma con aperitivi e cene mi ritrovo a brandire la sparasoldi. Invece dovrei seguire le loro orme anche dalle 18 in poi: esistono dei ristoranti mestrini dove uscire a cena spendendo meno di 25 € senza rinunciare al trittico basilare della cena fuori casa. Buon cibo, sala accogliente, menù vario. E con i soldi risparmiati voli low cost da Venezia a Londra. Hai capito, i tirchi. 

(Non il solito) all you can eat 

Si fa presto a dire all you can eat e si fa altrettanto presto a provarlo una volta e mai più. Da Saikesushi non funziona così,ci si ritorna perché con 20,90 € si pasteggia a volontà con sushi e piatti caldi giapponesi, ma anche scegliendo cosa farsi cucinare al momento sulla piastra teppanyaki. Gestione familiare, dehors, tanta attenzione anche per vegetariani e vegani.
Saikesushi. Via Forte Marghera, 77 - Mestre. Tel: 0414768155

La pizza con gli ingredienti che contano

Non è raro uscire a farsi una pizza spendendo meno di 25€, birra da mezzo compresa. Ma quando la ricerca delle materie prime è maniacale come da Grigoris è meglio non dare nulla per scontato. Nel laboratorio del gusto di Via Asseggiano ogni pizza è consacrata al rispetto della materia prima, a partire dalle farine macinate a pietra fino ai presidi Slow Food con cui è condita. Lunga lievitazione e gran risultato.
Grigoris. Via Asseggiano, 147 - Mestre. Tel: 041915501

L' "amburgher" nella sua nuova casa

Amburgheria ha cambiato casa e si è trasferita in una nuovissima e più grande dimora lungo il Terraglio, comoda alla zona del centro commerciale Porte di Mestre. Proseguendo lungo la strada dell'"amburgher" gourmet ma accessibile, si sfornano anche nuove ricette come quella del Faraglione con carne di Chianina, mozzarella di bufala e prosciutto carnico alla brace. 
Amburgheria. Via Terraglio, 126E - Mestre. Tel: 3518209911

Il doppio menu per accontentare tutti

Ormai una pietra miliare della ristorazione mestrina abbordabile, il Ristopub Da Luca piace per la filosofia del fatto in casa e per il duplice menu che sfama gli affezionati alla cucina tradizionale e fan dello snack più pop. In entrambi i casi si possono spendere meno di 25 € (i primi piatti vanno dagli 11 ai 13 € e per un antipasto se ne possono spendere meno di 7). 
Ristopub Da Luca. Via Monte Grappa, 4 - Mestre. Tel: 0418020972

La cucina greca dietro l'angolo

Una cena a L'Angolo Greco è sufficiente per sentirsi in vacanza anche senza mare blu, cupole bianche e bouganville. La piccola magia spazio temporale non supera i 25 €, a patto di non farsi prendere la mano dal menu, un greatest hits dei grandi classici della cucina ellenica: souvlaki misto, insalata greca, piatto gyros e moussaka non costano più di 9 €.
L'Angolo Greco. Via Giuseppe Verdi, 114 - Mestre. Tel: 0418020967

I profumi di Sicilia in piazza

In Piazza Ferretto, tra la Torre dell'Orologio e Riviera Magellano, la Sicilia si è fatta strada nella cucina di Manciasti?, un ristorante semplice e accogliente che rende omaggio alle nonne siciliane, preoccupate di sfamare la famiglia come si deve, a ogni pasto. Parmigiana di melanzane, pasta coi broccoli, spaghetti alla trapanese e sarde al beccafico sono alcuni dei piatti di nonna da gustare senza spendere troppo (e con porzioni made in sud).
Manciasti?. Galleria della Torre, 4 - Mestre. Tel: 0415413102

Immagine di coprtina dalla pagina Facebook di Amburgheria

  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori pasticcerie d'Italia 2020: la wishlist dei dolci, ecco i premiati

Esattamente... perché tra bignè, macaron, torte e semifreddi l'ingordigia è in agguato.

LEGGI.
×