Anche in take away e delivery

Ci sentiamo ripetere che “niente tornerà com’era prima”. Ed è in questa incertezza cosmica che vogliamo riscoprire le calde e rincuoranti sicurezze di una vita. Può il pub essere una di queste? Se si tratta di Periferia Pub la risposta è: assolutamente sì. Perché la filosofia di Thomas & Co. non è cambiata: incarnare la quintessenza del pub con uno spirito leggero e degli hamburger che leggeri non sono affatto. Pinte spillate alla perfezione delle quali riusciamo a pronunciare il nome (evviva!) e un servizio di delivery & take away capace di riportarti con la mente e con il cuore alle interminabili serate trascorse al Periferia Pub. 

Serate che sono sempre iniziate gloriosamente con il Cheers & Beers, l’happy-hour con le pinte a 3.50 € e la maxi cicchettata, dalle 18 alle 20. E se la sera bisogna restare chiusi? Niente paura, Periferia Pub non ha mai abbandonato nessuno: a necessità l'”ora felice” si sposta in orario diurno. E anche quando l’unico modo di vivere un pezzetto del Periferia Pub fosse attraverso i suoi paninazzi … armati di fame, voglia di qualcosa di buono e di Facebook: si prenota direttamente dal pulsante “ordina” della pagina Facebook @PeriferiaPub sfogliando il menù! In alternativa, chiama lo 0418893183

Non scordarti di dare un'occhiata alle specialità del mese che seguono la stagionalità e stuzzicano la tua fame di novità!

Cosa si ordina al Periferia Pub

Ti abbiamo anticipato sfogliando il menù digitale per farti una panoramica del bendidio che Periferia Pub è pronto ad arroventare sulla piastra per te. La carrellata di godimento snocciola: hamburger, club sandwich, panini, piadine, wrap e snack fritti. Come avrai capito c'è di tutto, per tutti i gusti. Hamburger e club sandwich del Periferia non tradiscono le ancestrali promesse perché il concetto di base di ogni creazione è preparare qualcosa di buono, "tanto" e godibile. Qualità e quantità vanno di pari passo e te ne accorgi quando, morso dopo morso, riconosci ogni singolo ingrediente mentre la salsa non smette di grondare.

Se vuoi addentare qualcosa di memorabile lanciati qui:

Club Pancetta con prosciutto cotto, pancetta croccante, provola affumicata, pomodoro, insalata, rucola, frittata, zucchine, melanzane cipolla e salsa rosa.

Club pulled con cappuccio viola, pomodoro, frittatina, cheddar, pulled pork (proprio lui!) e salsa rosa.


Il carbonara (oh, sì!): hamburger di manzo da 220 g, guanciale pepato, crema al pecorino romano, pepe e tuorlo d'uovo.

The Dublin Burger: 200g di carne di Fassona marinata nella stout, formaggio cheddar, bacon croccante, cipolla crispy, uovo all'occhio di bue e maionese ai cetriolini.

Nel caso non lo sapessi ci sono anche la vera focaccia romana in quattro versioni, manco a dirlo, super goderecce, e le specialità stagionali per portare sempre qualcosa di nuovo e stuzzicante ai clienti più affezionati. 

Il pub dove gli ingredienti contano 

Siamo abituati ad associare l'abbondanza alla scarsa qualità, per fortuna esistono locali come questo a smentire la facile equazione. Al Periferia Pub le verdure arrivano fresche e, quando possibile, a km 0 mentre la carne per gli hamburger viene macinata dalla Macelleria da Gianni a Noventa Padovana. Ogni hamburger viene realizzato a mano nella cucina del Periferia, impegnata anche nella ricerca di affettati e salumi il più possibile artigianali. I dolci sono tutti fatti in casa dal tiramisù alla crema al mascarpone e cioccolato, passando per le new entry stagionali. Chi fa da sé fa per tre (e alza considerevolmente la qualità di quello che offre alla sua clientela).

Il pub che sa quando c’è bisogno di rinnovamento

Nessuna certezza è un monolite ed è proprio questo che amiamo del Periferia Pub: la voglia continua di innovare senza tradire la sua filosofia di vita. Thomas ha rinnovato il team portando in cucina mani esperte e menti creative votate alla ristorazione. Immagina un po’ cosa possono combinare due chef all’opera con la panineria? Ne vedremo delle buone.

Il pub dove le birre sono scelte con cura (ma senza tirarsela)

Le spine sono dieci con la maggior parte delle vie a rotazione per proporre sempre qualcosa di nuovo ai clienti affezionati. Interessante la scelta stilistica di prediligere birre conosciute, "classiche" e amate dal grande pubblico, ma non scontate, che si possano abbinare facilmente al core business del Periferia: hamburger e club sandwich. Non manca qualche riferimento artigianale: la brewery lombarda Hibu è presente sia alla spina che in bottiglia. Ogni birra è selezionata per piacere e incuriosire gli amatori, vero cuore pulsante del pub, senza volerli trasformare in intenditori. Parola chiave: goditela.
Per l’asporto e il delivery è disponibile una selezione di birre in bottiglia affiancata dalla possibilità di ordinare la birra alla spina (sempre sia lodata!) in bottiglia da 2 litri.

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
×