Cesare Manchiaro ci spiega perché nel suo pub di Noale le mode stanno a zero (ma la sostanza è a mille)

Pubblicato il: 3 novembre 2020

Cesare Manchiaro ci spiega perché nel suo pub di Noale le mode stanno a zero (ma la sostanza è a mille)

Quando chiedo a Cesare come definirebbe il suo L’Olandese Volante mi risponde, secco:"Un pub tradizionale". Decido di andare a fondo perché, si sa, quello della tradizione è un campo minato: tutti la interpretano a modo proprio senza ammettere che un'interpretazione esiste. Si dice: essere più realisti del re. In questo caso, però, più Cesare racconta, più mi convinco di trovarmi di fronte a un vero cultore della public house anglosassone. Qui c'è un oste di sostanza che ama  il (suo) pub dalle fondamenta e fino all'osso, capace di incarnare lo spirito del pub tradizionale, innovando. In che senso? Aspetta di scoprire cosa si è inventato per il delivery di birra (alla spina!). Motto: yes we can.

Ciao Cesare, se dovessi dirmi per quale motivo il tuo pub è così amato? 

Qui tutto ruota attorno alla birra! Anche la cucina è legata alla birra sotto due punti di vista: studiamo gli abbinamento tra piatti e birre, ma inseriamo la birra anche nelle ricette.

Un esempio su tutti? 

La nostra Spada di Giano: un trancio di pesce spada in umido alla birra, con olive taggiasche e insalatina di sedano e carote. La ricetta è stato pubblicata all'interno del libro Birra ai Fornelli di Maurizio Maestrelli.

Già che siamo in tema di cibo godurioso, cos'altro va forte all'Olandese Volante? 

Il nostro menù è un'antologia di sandwich, club sandwich, crepes salate, piadine, panini da strada e piatti unici, senza contare fritti, bruschette e dolci. Ma se devo farti qualche nome, non posso tralasciare la English Full Breakfast, lo Stinco alla Bavarese e il Mastro Birraio (stinco di maiale al forno, wurstel, bracioline di maiale, polenta, formaggio fuso e patate). 

Sostanzioso! E quando si mangia tutto questo bendidìo? 

Sempre. Perché la nostra cucina è attiva durante tutto l'orario di apertura. Per il pranzo abbiamo pensato a un menù più snello e con piatti stagionali, ma il concetto che mi sta più a cuore trasmettere è quello della public public house costantemente pronta ad accogliere il viandante e rifocillarlo con un pasto caldo. Da Olandese Volante funziona proprio così.

...con un pasto caldo e una buona pinta! No? 

Assolutamente sì, la birra è la mia passione, l'ho scoperta, assaporata e amata per tanti anni nel Regno Unito e, ancora oggi, faccio continui corsi di formazione. In pub abbiamo un impianto di 12 spine con 2 hand pump e seguiamo tutti i tempi e i dettami della spillatura. Se hai fretta, l'Olandese Volante non è il pub giusto per te! Qui siamo famosi per il merletti di Bruxelles.

Non ti ci vedo a ricamare!

No, infatti. I merletti di Bruxelles sono i segni della bevuta che vengono lasciati sul bicchiere, ad anello, quando la birra è spillata bene e il bicchiere è perfettamente pulito con lo spulboy.

Quali tipologie di birra si trovano a L’Olandese Volante?

L'80% per cento delle nostre birre sono del Regno Unito, poi Norvegia, Svezia e, di recente qualcosa di italiano. In ogni caso ruotano moltissimo e ci sono sempre delle novità. Ma ci tengo a dire una cosa: non seguiamo i trend brassicoli, non cavalchiamo la new wave modaiola che ha investito moltissimi pub e birrerie.

Spiegati meglio ...

Se per quanto riguarda il cibo rifiutiamo il "gourmet", nel reparto birre non sposiamo la "degustazione". Il pub è un luogo di aggregazione, pur con i limiti di questo periodo storico. La birra si beve per stare bene, per socializzare, per aggregarsi e non per sviscerarne tutti i sentori in solitudine. Il nostro è un ambiente easy perché questo è il concetto di pub che rappresenta.

E l'asporto è sempre attivo? 

Certamente! Take away e delivery sono attivi, e non solo per quanto riguarda il cibo.

Birra? 

Sì, e non come credi. Per il delivery di birra alla spina, durante il lockdown, abbiamo usato le bottiglie in vetro da litro. Poi, una folgorazione nottura! Ho acquistato un macchinario all'avanguardia, direttamente dall'Australia,  che permette di mettere la birra in lattina in pochissimi secondi. Le lattine sono da mezzo litro e il prodotto al suo interno si mantiene perfettamente senza subire nessuna variazione. Inoltre, essendo la lattina da mezzo litro, c’è la possibilità di ordinarne di diverse tipologie.

La birra è salva? 

Di più! Per questo abbiamo lanciato il motto YES WE CAN, con un gioco di parole: "can" oltre significare "potere" è anche la traduzione di "lattina". Ce la possiamo fare, inlattinando la nostra birra e consegnandola agli assetati sopravviveremo tutti, qualunque cosa accada. C'è anche una tessera di raccolta timbri: al decimo, la birra successiva è gratis.

La lattina è in alluminio? 

In alluminio 100% reciclabile e l'etichetta è stampata con colori naturali. Alla causa ambientale teniamo veramente tanto: dalle tovagliette biologiche compostabili ai contenitori per l'asporto microondabili che poi si gettano nell'umido ... insomma, ci prestiamo l'attenzione che merita.

Tu e tutto lo staff...

Sì, siamo un bel gruppo e io delego tranquillamente a tutti i miei collaboratori. Di loro ho molta stima, mi fido e li ascolto perché tengono al pub e al progetto. Si può dire che siamo cresciuti insieme a L'Olandese Volante, merito anche del team building che facciamo spesso e volentieri divertendoci, condividendo idee... e bevendo birra alla grande!

L'Olandese Volante. Via Della Bova, 8 - Noale (VE). Tel: 0414433315

  • GLI ADDETTI AI LAVORI

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

POTREBBE INTERESSARTI:

Presentata la nuova guida 'I Borghi più belli d'Italia' con realtà aumentata

Una grande novità per vivere i borghi, anche a distanza

LEGGI.
×