​Sciata vista mare? Al Caorle in Wonderland si può

Pubblicato il 24 novembre 2021 alle 13:03

​Sciata vista mare? Al Caorle in Wonderland si può

Dal 4 dicembre al 9 gennaio un calendario fitto di eventi per un magico Natale.

I mercatini di Natale con qualche bancarella che vende calzini di lana e i banchetti del vin brulè non hanno niente a che vedere con quello che ha pensato il Comune di Caorle per queste feste: un vero e proprio paese delle meraviglie, che si chiama, appunto, Caorle in Wonderland. 

Il Villaggio di Natale, allestito dal 4 dicembre al 9 gennaio, prevede un ulteriore ampliamento rispetto l’edizione passata, allungando di circa un km il percorso fatto di casette, luminarie e food truck. Il fitto programma di eventi comincia con l’accensione del grande albero di Natale, sabato 4, festeggiando tutti insieme con l’aperitivo offerto, proseguendo con iniziative diverse ogni giorno, per grandi e piccini. 

I food truck

Una ventina di food truck costeggeranno via Roma per offrire ai visitatori assaggi da tutto il mondo: panini con folpo, carne argentina, arancini siciliani, picanha brasiliana, pinsa romana, piadina romagnola, frittura di pesce e molto altro. Non disperino gli amanti dei piatti più tradizionali: molti ristoranti e alberghi quest’anno terranno aperto in via eccezionale per tutta la durata dell’evento.

Music Land e le giostre

Verso Via Salita dei Fiori viene allestita la zona dj e aperitivi per dare spazio alla movida e ai ragazzi, accanto alla quale fanno capolino le montagne russe, il castello incantato e la giostra di Star Wars. Poco lontano, la giostra dei cavalli, un cinema 3D, la giostra panoramica alta 37 metri e l’immancabile ruota panoramica illuminata, senza scordare l’iconico trenino, che si spingerà fino alla biblioteca e al Museo del Mare, aperti e visitabili.

Spazio ai bimbi

A partire dalla casa di Babbo Natale dove lasciare la letterina e raccogliere le caramelle, le iniziative per intrattenere i più piccoli sono davvero molte: spettacoli di magia, di giocoleria, clown, mimi e marionette; acrobati, trampolieri, zampognari, spettacoli con le bolle di sapone e persino performance in bicicletta in costume da elfo.

La pista di pattinaggio e quella da scii

Spazio anche agli sport invernali più amati nel villaggio del Natale di Caorle, ma con un occhio al sostenibile: la pista da pattinaggio, infatti, è progettata con materiale sintetico per evitare i costi del raffreddamento costante necessari a mantenere il giaccio vero. Per quanto riguarda la pista da scii (di fondo, ovviamente), l’assoluta novità di questa edizione, verrà allestita in parallelo alla scogliera con il suggestivo sfondo del mare.


Foto dalla pagina Facebook Caorle Wonderland

  • NOTIZIE

scritto da:

Beatrice Modugno

Trevigiana di nascita, studentessa a Padova, pugliese di famiglia. Quando non sono ai fornelli, mi trovi seduta al ristorante. Mangio ovunque e lo racconto a tutti: possiamo parlare di cibo anche per tre o quattro ore di fila.

POTREBBE INTERESSARTI:

Le migliori pasticcerie d'Italia 2022: quando i dolci sono belli e buoni, sani e sostenibili

Tra bignè, macaron, torte e semifreddi l'ingordigia è in agguato. Soprattutto in questo periodo dell'anno.

LEGGI.
×