Che c'è di nuovo in giro? Le nuove aperture a Venezia e dintorni

Pubblicato il: 17 maggio 2018

Che c'è di nuovo in giro? Le nuove aperture a Venezia e dintorni

Una delle maggiori fonti d’ansia e nichilismo della mia infanzia sono sempre stati gli avvoltoi della versione Disney del Libro della giungla. Impossibile che non te li ricordi. Uno chiedeva: “Ehi Flaps. Cosa facciamo? E l’altro rispondeva: “tu cos’hai voglia di fare?” e così avanti in loop, verso l’infinito e oltre. Non dirmi poi che non ti è capitato almeno una volta di fare lo stesso discorso col tuo best friend, o con tuo moroso o morosa (con conseguenti musi lunghi). Provo allora a somministrarti un rimedio contro questo spleen molesto, raccontandoti che a Venezia e dintorni, hanno aperto o riaperto un buon numero di locali, almeno uno per ogni momento della giornata. Dacci un occhio, poi alza il fondoschiena, prendi l’iniziativa ed esci. Non hai più scuse. 

P.S. L'articolo è in continuo aggiornamento.

Ho voglia di un'osteria in cui mangiare bene


Una delle tendenze foodie degli ultimi anni è sicuramente l'osteria  - e non mi riferisco alle finta tali da fighetti radical chic -. A Venezia ha riaperto i battenti rinnovata, tanto negli ambienti quanto nella gestione, la storica Osteria Da Poggi. Che se ne dice o scrive? Recensioni entusiastiche come se piovesse. Complice certamente la linea filosofica: prodotti sempre di stagione e possibilmenrte a km0. La cucina - aperta sia a pranzo che a cena -  si destreggia tra cicchetti di ogni sorta, anche espressi, e piatti della tradizione veneziana e mediterranea in genere, con qualche slancio di creatività, come nel caso della Tagliata di tonno su crema di piselli, che trovi proprio in questi giorni.
Indirizzo, Rio Terà de la Maddalena, 2103, Sestiere di Canareggio, Venezia

Ho voglia di una nuova tappa per il mio bacaro tour 


Quanto grande è la soddisfazione di portare gli amici in un posto nuovo? Ti do questa dritta per stupirli al prossimo bacaro tour e far la figura di quello che, in fatto di locali, ne sa una più del diavolo. Si chiama Ceraunavolta e nasce dalla stessa gestione del Bar Galleria di Mestre, quello dei tramezzini e panini con la porchetta top. Sappi comunque che è aperto dalla mattina presto, quindi se sei nei paraggi puoi farci anche colazione.
Indirizzo: Ramo Cimesin, 5077, Venezia 

Ho voglia di una pausa a Venezia


Tu lo sai qual è il Punto G di Venezia? Ok, non scervellarti a cercare chissà quale messaggio subliminale, perchè io, con tutta innocenza, mi riferisco a un nuovo bar, cocktail bar e gelateria del centro storico, dotato anche di spazio esterno con tavolini e sedute. Vicino a stazione ferroviaria e Piazzale Roma, ma abbastanza defilato da non esser terreno di piena invasione turistica, è una buona alternativa per la colazione o una pausa pranzo veloce a base di snack, piatti freddi, panini o insalatone. Per l’happy hour, invece, oltre ai classici aperitivi, una selezione di vini tutt’altro che banale e, come da tradizione locale, una bella varietà di cicchetti.
Indirizzo: Sestiere Santa Croce, 666F, Venezia.

Ho voglia di una pausa in mezzo al verde


Ora attraversiamo il Ponte della Libertà e ci spostiamo a Parco San Giuliano. Lì troviamo il Green Bar che dietro al suo nome cela una vera e propria filosofia di vita. Le cooperative che lo gestiscono sono socialmente impegnate e adoperano, con diverse mansioni, lavoratori a rischio di marginalizzazione economica e sociale. Frequentato sia dai lavoratori della zona che da sportivi e famiglie - specie nel fine settimana - lo trovi aperto dal mattino fino alle 20 circa. Snack, panini e piatti freddi, ma anche uno spritz in compagnia, da consumare comodi comodi nella dehor esterna, circondati da un ambiente rilassante e piacevole come quello del parco.

Ho voglia di fare festa il giovedì


Rimanendo tra gli spazi bucolici del nostro amato San Giuliano, ti assicuro che non devi aspettare il weekend per fare festa e stare in mezzo alla gente. Il 17 maggio, Gate M3 Porta Gialla dà il via ai suoi giovedì d'estate. Si inizia alle 20.00 e si va avanti fino a tardi. In consolle i djs Big Tommy, Andrea Martini e Giuseppe Rosi con performance musicali di vari generi: dance, hip hop, reggaeton, r’n’b, e revival ’80, ’90 e 2000.

Ho voglia di far festa il venerdì


Non è finita per festaioli del veneziano, perché ogni venerdì sera possono contare sul Nonèilpesco, dinner&dance poco distante dall’Aeroporto Marco Polo (Ex Pesco). Bella la location – con piscina, palme, chioschi, aree verdi – di recente rinnovata, così come rinnovato è il concept: un’interessante unione tra divertimento notturno e cucina contemporanea, pronta a offrire tanto piatti gourmet – crudi compresi – quanto la classica pizza. Eccoti due parole sull’evento di apertura del 18 maggio. È già previsto pienone. 
Indirizzo, Via Triestina 159, Tessera (VE)

Ho voglia di un gelato come si deve... ma non solo


Un posto che conosciamo tutti già molto bene, la gelateria Chocolat, apre i primi di giugno il suo secondo punto vendita, sempre a Mestre, a due passi da Piazza Ferretto. Il suo gelato a prova di Gambero Rosso non ha bisogno di lunghe presentazioni, perciò passiamo subito alle novità, anche perchè sono tante. Cominciamo dai 70mq di negozio con plateatico esterno pronti a ospitare - oltre alla gelateria - una caffetteria con specifiche proposte tanto per la colazione quanto per il per il pranzo, un angolo pasticceria con mignon, monoporzioni, semifreddi, e diversi posti a sedere. La linea filosofica rimane la stessa: puntare esclusivamente su prodotti non commerciali, di livello molto alto. Si vocifera che l'inaugurazione sarà una bomba, con assaggi per tutti gli ospiti. Ti conviene tenerti aggiornato.
Indirizzo: Via Allegri, Mestre, (VE)

Ho (sempre) voglia di sushi


Uscire a mangiare sushi è diventato ormai un appuntamento fisso e la voglia di scovare posti e piatti nuovi si fa sempre sentire. La new entry, a Mestre in via Einaudi (ex Fior di Loto), si chiama You Sushi, ed è aperto 7 giorni su 7. La formula è quella dell’all you can eat, con circa 200 alternative. Le recensioni sul web sono già super positive (freschezza degli ingredienti, cortesia del personale, aspetto dell’ambiente), e io non vedo l’ora di poterle confermare.
Indirizzo: Via Einaudi, 17, Mestre, (VE)

Ho voglia di una cicchettata in mezzo al verde


Se ti dicessi: Alla Grotta? Facile tu mi risponda: “lo conosco già. È proprio quello dove abbiamo festeggiato il compleanno di mia madre, dove ho perso la dignità davanti a 84 portate di pesce, dove mio padre sceglie sempre la carne e mio fratello la pizza con capesante, cozze e vongole”. Ok, ti credo. Però, forse non sai che recentemente è stato inaugurato il suo giardino estivo: un grande spazio verde, provvisto di chioschi e gazebi, aperto al pubblico dal 23 maggio (data da confermare) il mercoledì, il giovedì e il venerdì, dalle 17 alle 23. Mi piace andarci per l'aperitivo, complice una cicchetteria non ha nulla da invidiare alle migliori veneziane, ma anche nel dopocena, per per bere un cocktail tra amici con sottofondo musicale (mai troppo strong). I rimanenti giorni della settimana è invece affittabile per eventi privati. 
Indirizzo: Via Scaramuzza, 42/A, Zelarino (VE).

Ho voglia di bere bene


Anche gli amanti del bere bene non restano a bocca asciutta. Da qualche mese a Mirano c'è Crudo e Amarone, wine bar ed enocruderia. Come avrai già intuito, il suo marchio distintivo è il connubio tra etichette vinicole non commerciali e crudi di terra e di mare, dal prosciutto di Parma o San Daniele stagionato 24 mesi, al Montagnana di 48, dagli scampi al carpaccio di tonno e spada. Spesso, poi, ci trovi pure le ostriche. Tanti cicchetti per l’aperitivo come da tradizione veneziana, e dalla fine di aprile è aperto anche il giardino estivo, che non di rado ospita eventi e aperitivi con dj.
Indirizzo: Via Bastia Fuori, 2, Mirano, (VE)

Ho voglia di USA


Bandiera a stelle e strisce presto issata a Dolo, con la prossima apertura dell'Harley's Pub. La gestione ci tiene ancora sulle spine, presentendoci nel web solo qualche piccolo dettaglio dell'ambiente. Ecco però far capolino quattro spine di birra artigianale: una Gamma Ray, una Loch e due BrewDog, la Jat Black Heart e la My name is Sofia che difficilmente trovi in giro. La cosa promette bene. Attendiamo di sapere il resto e di testare, ovviamente.
Indirizzo: Via del Cantiere,1, Dolo (VE)

Foto di Gelateria Chocolat.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato iscriviti alla newsletter di 2night.

 

  • BERE BENE
  • NUOVE APERTURE
  • TRIBÙ DELLA NOTTE

scritto da:

Martina Vascellari

Letterata Clubber Junk food addicted

POTREBBE INTERESSARTI:

​10 cocktail famosi e come preparali a casa. Con i consigli giusti

Quelli di barman autorevoli che in tempo di quarantena si danno ai tutorial.

LEGGI.
×