Carne, pesce o pizza? Non importa purché sia all'aperto. La cena sotto le stelle a Castelfranco

Pubblicato il: 26 agosto 2020

Carne, pesce o pizza? Non importa purché sia all'aperto. La cena sotto le stelle a Castelfranco

La stagione ideale per cenare all’aperto non è l’estate. Anche se può sembrare un paradosso, ne sono convinta, perché fa caldo, è afoso e mi risulta difficile godermi il pasto con le goccioline sulla fronte e le gambe appiccicate alla sedia per colpa del sudore. Se l’aria condizionata non ti crea problemi, meglio un tavolo all’interno, no?

Ora però, purtroppo o per fortuna, l’estate sta finendo e ci si avvia verso settembre, verso l’autunno e la sua aria fresca. Allora sì che mi godo la mia cena sotto le stelle. A Castelfranco Veneto, sia in centro sia lontano dalle mura, l’offerta è variegata, tra cucina veneta tradizionale e rivisitata, apericena di mare e di terra. Ecco qualche suggerimento, a seconda di cosa tu voglia mangiare o di quale spazio all’aperto tu stia cercando.

Nei pressi delle mura

Il veneto tradizionale (e la pizza) 


Come puoi intuire dal nome, il Ristorante Pizzeria Alla Torre si trova sotto la Torre Civica, in pieno centro. Quello che, però, forse non sai è che si tratta di un’architettura medievale a più piani con un plateatico in piazza che gode dell’ombra della Torre. In questo bello sfondo, si mangiano pizze cotte nel forno a legna e piatti tipici veneti, sia di carne che di pesce. La stagionalità è il valore di questa cucina. Qualche esempio dal menu: fiori di zucca farciti, frittata alle erbe di campo, tagliatelle nere con capesante e asparagi, bigoli al sugo d'anatra, pasta (fatta in casa, come i dolci) e fagioli. 
Ristorante Pizzeria Alla Torre - Piazza XXIV Maggio, 2/4 - Castelfranco Veneto  -  Tel: 0423495445 

Il veneto creativo (e i cocktail) 


Sorpassi il cancello e ti ritrovi in un ampio spazio all’aperto, privato, con numerosi tavoli e qualche divanetto e poltroncina. Prosegui, valichi la porta di Castelli in Aria e incappi in un ambiente dal design moderno, che rispecchia bene lo spirito dei due menu: quello per saziarsi e quello per l'ebbrezza. È un posto adatto tanto a un aperitivo con cicchetti o un drink dopocena (all’aperto) quanto a una cena, purché piaccia provare sapori inediti. I menu sono, infatti, sempre in divenire e all’insegna della creatività, grazie a rivisitazioni della cucina veneta di terra, ad hamburger gourmet, a cocktail e miscele innovative. 
Castelli in Aria - Via Romanina, 14 - Castelfranco Veneto. Tel: 04231902235

L’apericena di mare


La Pescheria Lounge Bar è un locale temporaneo che a fine ottobre chiuderà, insomma un locale estivo. È il pop-up restaurant di Alchimista, il ristorante bistrot di pizze gourmet e di cucina italiana dagli influssi giapponesi. Il nome e il luogo, sul Musonello, non sono casuali. Si mangiano, infatti, cicchetti e tapas di pesce, sia cotto (come nelle fritturine) sia crudo (come ostriche e scampi), comprato fresco nella Pescheria Giorgione. E si mangiano in un plateatico che è decorato con palme e oggetti che alludono al mare e che si trova proprio dove un tempo sorgeva il mercato del pesce. I cocktail sono perlopiù a base di frutta e infusi freschi. Dopotutto, è estate. 
Pescheria Lounge Bar - Piazza Arnaldo Fusinato - Castelfranco Veneto. Tel: 0423738052

L’apericena di terra 


La posizione dell’Osteria Maniscalco rende il locale particolarmente tranquillo. Si tratta di una casetta addossata alle mura, immersa nel verde, con tavoli all'aperto lungo il fossato che circonda il centro storico. È un’osteria moderna con una cucina tipica veneta che prepara prevalentemente cicchetti di terra, come polpette, crocchette, mozzarelle in carrozza, ovetti, melanzane alla parmigiana. Fa qualche eccezione con i gamberi in saor e i crostini di mare. I primi e i secondi seguono questa tendenza, preferendo la carne al pesce, sempre secondo le ricette della tradizione locale. Tuttavia, Maniscalco dà il meglio con i cicchetti, dunque che apericena sia. 
Osteria Maniscalco - Via F.M. Preti, 66 - Castelfranco Veneto - Tel: 3384007097

I panini e le birre del pub 


La Bottega della Birra è un posto piccolo, alla mano e accogliente. Si trova in una posizione tranquilla ed è dotata di plateatico con tavoli all’aperto. Incarna lo stereotipo del classico pub-birreria, quello dove sai di trovare tante e buone birre: ci sono 6 spine e più di 100 bottiglie da Germania, Giappone, Italia, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti. Puoi pure comprarle e portartele a casa. Nel menu, da tipico pub, trovi soprattutto toast, anche con mortadella e pesto di pistacchi oppure con spianata calabra, e panini, come il Vigolana, la novità di febbraio 2020, con punta di fesa d'anca di angus affumicata, scaglie di formaggio stagionato, insalata di stagione. A conclusione della cena, non puoi perderti il birramisu. 
Bottega della Birra - Borgo Treviso, 117 - Castelfranco Veneto - Tel: 3661428793

La carbonara della Beppa


Le trattorie di famiglia sono luoghi tendenzialmente confortevoli. Hospiteria Al Combattente si caratterizza per un servizio gentile e cortese, quello di Martina, e per un piccolo spazio all’aperto con tavolini in legno, luci soffuse e lanterne, mattoni a vista e vasi decorativi. Anche gli interni sono accoglienti, dai colori chiari. In Hospiteria la cucina è semplice e casalinga, famosa per la carbonara della Beppa, servita ben condita e abbondante, e per il caffè preparato nella moka. Come dicevo, una cucina casalinga. La trattoria è piccolina, per cui è meglio prenotare, soprattutto se vuoi mangiare nello spazio intimo all’aperto. 
Hospiteria Al Combattente - Via S. Pio X, 71 - Castelfranco Veneto - Tel: 3381684521

Lontano dalle mura

Nel giardino di Barbesin


Una delle peculiarità del ristorante Barbesin è anche il motivo per cui si trova in questa lista ed è il grande e ben curato giardino, con tanto di divani e poltroncine, per cenare immersi nel verde. Altre caratteristiche degne di menzione sono la cantina con centinaia di etichette (sommelier, aiutami a scegliere) e i menu stagionali dedicati al radicchio, agli asparagi bianchi e ai funghi. Il locale è raffinato e lo è anche la presentazione dei piatti; piatti che, a dispetto di ciò che l'eleganza della location potrebbe far pensare, sono molto semplici e fanno capo alla tradizione veneta di carne e di pesce.
Ristorante Barbesin - Via Montebelluna di Salvarosa, 41 - Castelfranco Veneto - Tel: 0423490446

Nel portico di Pironetomosca


È un luogo accogliente, conviviale e silenzioso, immerso com’è nella campagna. I tavoli all’aperto si trovano sotto il portico. Pironetomosca nasce da Moreno Cattapan, detto Mosca, e da un suo amico, detto Pironeto: un’osteria moderna che prepara piatti della tradizione veneta, alcuni fissi e altri stagionali, con materie prime locali e biologiche che nel 2017 gli hanno permesso di ottenere la chiocciola Slow Food. Una volta preparati, li serve ai tavoli in modo curato. Anche i vini provengono da agricolture biodinamiche. 
Osteria Pironetomosca - Via Federico Priuli, 17/C - Castelfranco Veneto - Tel: 0423472751

Nella veranda dei Morini


Dagli stessi proprietari de Il Moretto, Il Poggiolo e Il Garibaldino nasce la Vecia Osteria dei Morini, nota per il magico angolo verde sotto la pompeiana e per il grande camino nel centro della sala interna. Il locale, un’osteria guidata dalla famiglia Mason, è storico - gli anni che ha alle spalle si percepiscono - ma molto curato. C’è un menu alla carta con antipasti caldi e affettati, primi di verdure, secondi alla brace e arrosti e c’è un menu degustazione a 35€ che comincia con il culatello di Sauris e include anche il vino. Uno dei valori della cucina dei Morini è il fatto in casa. 
Vecia Osteria dei Morini - Via Bella Venezia, 98 - Castelfranco Veneto - Tel: 0423746474

Nella terrazza del Salotto mondano


Il Salotto mondano è accogliente, come si pretende da un locale con questo nome, ma è anche mondano, perché al piano superiore c’è il loft dove si balla(va) e si bevono cocktail. I tavoli all’aperto sono nella terrazza, quella che adocchi nella foto. È un risto-pub, quindi è un po’ ristorante (carne, pesce e una ricca scelta di contorni) e un po’ pub (club, toast, panini, piadine). Inoltre, è un po’ tradizionale e un po’ innovativo, con i suoi impasti al carbone e alla curcuma per la pasta della pizza. Cucinare un po’ di tutto, si sa, è una scelta rischiosa, ma il Salotto mondano si difende bene, soprattutto con la carne e le sue pizze stravaganti. 
Salotto Mondano - Via della Borsa, 1F - Castelfranco Veneto - Tel: 0423724013


Foto interne dalle pagine Facebook dei locali
Foto di copertina dalla pagina Facebook dell’Osteria Maniscalco

  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Giulia Cescon

Ho un superpotere: mi circondo di ritardatari cronici pur essendo sempre in anticipo. Amo il lunedì, non mi piace la birra e mi sveglio sempre dopo il primo squillo di sveglia. La normalità è sopravvalutata.

IN QUESTO ARTICOLO
×