Andiamo a farci un cocktail in giardino, a Padova e dintorni!

Pubblicato il 10 agosto 2022

Andiamo a farci un cocktail in giardino, a Padova e dintorni!

Contro il caldo c'è solo una soluzione: cocktail in giardino e via! 

Per il cocktail nel giardino urbano

Spritz, negroni, moscow mule, hugo, gin&tonic o sua maestà l’americano (con ben dieci differenti etichette di vermouth tra le quali scegliere). Questo il biglietto da visita di Qualter – Viaggio nel gusto, la “panetteria rock” di Cadoneghe che tra un pane incredibile e un trancio di pizza verace non manca mai di “sfornare” cocktail pazzeschi. Occhio però: qui si beve bene e pesante, non si lesina mai su alcun ingrediente (parola di Calogero, il suo proprietario). La cosa bella poi, è quella di potersi gustare l’aperitivo nel “giardino” esterno, dove solo un bicchiere fresco, un paio di tranci di pizza e gli amici di sempre possono veramente fare la differenza nella giornata. Che figata oh!
Qualter, Via Marconi 51, Cadoneghe (PD) – Tel. 049706812

Per il cocktail fronte mura

Di Riva, il cocktail bar di Cittadella, non so se apprezzi maggiormente la posizione (pazzesca, diciamocelo), i cocktail (sempre azzeccati, freschi e ben serviti) o i nomi che agli stessi vengono dati. Non lo so, certo è che qui io credo ci sia sempre del genio! I miei preferiti di questo periodo molto afoso? Il “bevi che ti piace”, con vodka, falerun, bitter al peperoncino, zucchero all’ananas e tepache; o “lo sprezzante” con bitter, vermouth, liquore alla cannella e soda al pompelmo. Quest’ultimo gli stessi ragazzi di Riva non sanno dire se sia dolce o amaro (come la vita): lo lasciano scegliere a noi clienti e oh, chi siamo noi per tirarci indietro? Tutt’attorno il verde, le mura, l’acqua, la bellezza.
Riva, Via IV Novembre, Cittadella (PD) – Tel. 3495405736

Per il cocktail nel parco

Casetta Zebrina è un’oasi nel deserto, il risultato di un duro lavoro, di una forte credenza che anche nei territori più complessi, fare – e fare bene – non solo è sempre la soluzione, ma anche l’unica via da percorrere. Quello che infatti è partito come un piccolo progetto in sordina, si è oggi sparso a macchia d’olio ospitando non solo la consueta rassegna estiva denominata “Arcella Bella” ma anche un punto fermo all’interno del parco aperto tutto l’anno, Casetta Zebrina per l’appunto. Qui la scelte non sono infinite, ma sono semplici, fatte bene e con cura. Mi piace il Negroni, il giusto incontro tra il rude alcol e il romanticismo di una terrazza estiva bellissima e vivibilissima (soprattutto al calare del sole).
Casetta Zebrina, Via Jacopo da Montagnana 93, Padova – Tel. 3271629910

Per il cocktail nel giardino industriale

E chi l’ha detto che da Crak si debba andare solo per la loro (seppur buonissima) birra artigianale? Non sono tante le opzioni certo, ma sono tutte molto valide, ben pensate e soprattutto particolari e molto spesso con prodotti di produzione propria. Meglio di così?
È il caso delle loro due produzioni di gin, realizzate distillando la Ipa Gian Step (nel caso del Dry Gink) o la Guerrilia (con il Gink Hopped). Voglia di qualcosa di più classico ma comunque non banale? Qui presenti London n°3, Portofino o Simpsmith. Non è però finita qui: le due vere chicche di casa sono l’ameriCrak e il negroni con Crak; cosa giustifica questo particolare nome però te lo lascio scoprire all’assaggio se no troppo semplice. Tiè!
Crak TapRoom, Via Pontarola 9, Campodarsego (PD) – Tel. 0497423095

Per il cocktail ai piedi dei Colli Euganei

Tucì Cafè è il posto perfetto quando si cerca un po’ di refrigerio dal caldo cittadino o, perché no, quando si vuole portare qualcuno in un posto dove serve l’effetto “wow”. Qui infatti, ai piedi dei Colli Euganei, tutto è curato nei minimi dettagli: dal locale, bellissimo dentro tanto quanto fuori, al personale che è sempre gentile e preparato, fino (ma pensa un po’) anche ai cocktail. Il consiglio qui è quello di lasciarsi guidare, affidandosi alle mani che dietro il bancone sanno fare magie o puntare il dito sul menù. Il nuovo arrivato della casa? “Gelsomino”, bitter, vermouth rosso, liquore alle erbe e succo fresco di pompelmo e lime: perfetto come anti caldo.
Tucì Cafè, Via Ponte Rialto 2/2 Teolo (PD) – Tel. 0490984521
 
 
 
Foto interne reperite nelle rispettive pagine social.
Foto di copertina di Riva. 
 

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Carne alla brace mon amour: i consigli di uno chef per farla "al bacio"

Perché il freddo non arresterà la nostra voglia di grigliare.

LEGGI.
×