La cicchetteria gourmet di Mogliano

In pienissimo centro a Mogliano, praticamente affacciato su piazza Caduti, il DivinuS ha portato la cultura del cicchetto ai massimi livelli. Incrociando alla perfezione la scuola del bacaro veneziano con l'amore per le materie prime del territorio (e non) tipico della Marca trevigiana, Daniele e Saskia hanno varato un'autentica, invitante, succulenta cicchetteria gourmet.
Ti basta entrare a qualsiasi ora in questo locale, perché lo sguardo ti s'incolli alle vetrine dell'imponente bancone, dalla cui vetrina fa capolino una lista di crostini, tartine, paninetti, focaccette e - in generale - di cicchetti realizzati con prodotti di pregio: mortadella di cinghiale, acciughe cantabriche, prosciutto crudo Riserva di Lovison, prosciutto spagnolo Jamon Serrano, gorgonzola dolce e piccante, peperoni, verdure, pesce e chi più ne ha più ne metta. Sono gli accostamenti cromatici ad anticipare il profumo e il gusto di questa cicchetteria, che riesce a rivaleggiare con le migliori pasticcerie in fatto di bellezza e abbondanza di quanto esposto.

Aperitivi con vino e musica

Wine & Music è sempre stato un po' il motto, il dogma del DivinuS di Mogliano Veneto, ma quest'anno la combo è stata implementata più che mai. La sempre molto generosa carta (anzi, lavagna) dei vini, infatti, oltre alla qualitativa e quantitativa scelta di rossi, bianchi e bollicine, ha aggiunto nel 2019 - udite udite - il vino rosso e il vino con etichetta privata DivinuS. Un vino "progettato" con amore, da parte dei coniugi titolari del locale, che nel corso di interminabili degustazioni fra i vitigni e le aziende agricole del territorio, hanno scelto chirurgicamente gli uvaggi fino a veder raggiunto il risultato agognato per il loro private label. E poi le birre, la distilleria, i cocktail a base di premium gin, i long drink... Da gustare, presto, nel nuovo chioschetto collocato subito fuori dal locale, per servire con ancor più comodità i fortunati utenti del modernissimo plateatico di design.
E poi la musica, dicevamo, gente: ogni sabato dell'autunno, dell'inverno e della primavera c'è l'aperitivo con esibizioni live di gruppi e artisti molto vari; mentre le domeniche di luglio e agosto sale in cattedra il DJ set dalle 18.30 alle 22.

Last but not least: "Mojan", eventi a tema ed esposizioni

Come se non bastasse, l'esplosiva coppia italo-anglosassone composta dal "guru" Daniele e dalla vulcanica Saskia ne pensa sempre una più del diavolo. Partecipano mensilmente alla rassegna "Mojan", una sinergia tematica enogastronomica e musicale in cui i 6 locali di Mogliano concertano uno stesso evento itinerante (per esempio "vino e castagne" a ottobre). E poi le serate a tema degustativo, es. crudo e bollicine, con secchiate di gamberi rossi, scampi, ostriche e il giusto vino per valorizzare questo bendiddìo. Oppure le libere esposizioni delle opere di artisti locali, ma anche dei lavoretti artigianali di qualsivoglia "creativo" voglia mettere la propria produzione - letteralmente - in piazza.
Un esempio? L'esposizione di Melanin Handmade Different Wax, oggettistica e accessori d'abbigliamento completamente fatti a mano (naturalmente in Italia), con fantasie uniche per ciascun capo. Pashmine, turbanti, foulard... Le parole chiave sono colore, artigianalità e amore. Le medesime che caratterizzano i cicchetti gourmet del DivinuS.



 

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
  • Divinus

    Via Don G. Bosco 15, Mogliano Veneto (TV)

×