Bagni di fieno: da antico rimedio altoatesino a servizio degli hotel top

Pubblicato il: 14 novembre 2020

Bagni di fieno: da antico rimedio altoatesino a servizio degli hotel top

L'antico rimedio dell'Alto Adige torna di moda: un vero e proprio elisir di bellezza

Il bagno di fieno è un antico rimedio dell'Alto Adige oggi tornato in voga grazie ai suoi innumerevoli benefici: rigenera i tessuti, aiuta a sciogliere la muscolatura e depura la pelle. Il servizio offerto da molte strutture ricettive e centri benessere della regione riporta in luce antiche ricette a base di erbe alpine. 

Il bango nel fieno

Il bango nel fieno è oggi considerato un vero e proprio elisir di bellezza per la pelle ed un ottimo metodo per rilassarsi. In realtà la tecnica è antica e risale a oltre 100 anni fa. 
Si tratta di un vero e proprio rito messo a punto dai contadini altoatesini che, dopo una lunga giornata trascorsa a tagliare e sistemare il fieno destinato al nutrimento degli animali, erano soliti riposarsi sull'erba tagliata. Al risveglio, scoprivano di sentirsi rinvigoriti, la stanchezza dovuta al duro lavoro era lontana e i dolori alleviati.

I bagni di fieno: da rimedio antico a nuovo servizio nei migliori hotel altoatesini

Grazie alle piante officinali questo trattamento alpino oggi riproposto nelle più importanti spa della regione,  aiuta a lenire le infiammazioni, migliorare la circolazione, tonificare i muscoli e rendere la pelle pura, oltre a donare un rigenerante senso di rilassamento. 

Un benessere a 5 stelle

Il bagno di fieno dell'Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat
Uno degli hotel più rinomati di Bolzano ha fra i servizi proprio il bagno nel fieno. Si tratta dell'Alpenpalace Luxury Hideaway & Spa Retreat. Immerso in un rigoglioso giardino tra le splendide cime e paesaggi della Valle Aurina propone, con il bagno di fieno, una immersione totale nei sentori delle erbe locali. Il 5 stelle propone uno spa menu davvero ricco tra cui scegliere trattamenti naturali e ispirati al territorio come il peeling corpo con noccioli di albicocche ed estratti fieno che deterge i pori in profondità e rende la pelle più chiara e luminosa (per un  costo di 39 euro per 20 minuti di trattamento).

Oppure per liberarsi dalla stanchezza si può optare per il il tradizionale bagno di fieno della Valle Aurina. Il corpo viene avvolto con il fieno bagnato: il calore generato libera i suoi principi naturali che possono agire in tutta la loro efficacia. Il trattamento stimola la circolazione, purifica, decontrae la muscolatura della schiena e delle gambe, rinforza le difese immunitarie e solleva il morale (ca. 45 minuti, 65 euro).
Info e prezzi qui. 
 
Le ricette di benessere col fieno della SeaSpa dell’Hotel Weihrerhof 
La SeaSpa dell’Hotel Weihrerhof sorge sull’Altopiano del Renon, a Soprabolzano (BZ), immersa tra il verde dei monti e sulla riva di uno degli specchi d’acqua più puliti d’Italia. La sua filosofia di benessere è incentrata sul Laxn ovvero, su un relax strettamente connesso con l’armonia tra la natura e l’essenza di ciascuno che prende materialmente corpo in una struttura realizzata a partire da materiali del luogo come il cirmolo e l’argento della Val di Vizze.

La Sea Spa utilizza una linea di cosmetici propri, creando ricette originali biologiche con l’acqua del Lago di Costalovara, particolarmente salutare per l’epidermide. Tra gli ingredienti, anche il cirmolo e il fieno utilizzati per la costruzione della struttura. “Laxn á la Weihrerhof” è il trattamento che sperimenta sulla pelle la forza della natura altoatesina: la freschezza dell’acqua, il potere calmante del fieno, l’azione riscaldante della quarzite, i profondi benefici del cirmolo. Questo e tanti altri trattamenti sono disponibili nel dettaglio qui
 
Un letto d’acqua e 70 erbe d’alta quota al Romantik Hotel Turm di Fiè allo Sciliar 
È un fieno molto ricco, quello dell’Alto Adige perché trae linfa da almeno 70 tipologie di erbe diverse che nascono tra gli alpeggi delle Dolomiti a quote che superano i 1800 metri. Specialista di questi bagni dagli effetti super rilassanti e portentosi per quanti hanno problemi di reumatismi è il Romantik Hotel Turm di Fiè allo Sciliar (BZ), che da 3 generazioni ha affinato la composizione di profumi e miscele, per donare agli ospiti un’esperienza rara. Il bagno di fieno (che proviene dalla malga Mortl sull’Alpe di Siusi) si può provare nell’acqua di una tinozza di legno oppure a secco, su un avvolgente letto ad acqua dove si viene sommersi dal fieno caldo. I dettagli di questo e altri trattamenti qui
 
Cospargersi nel balsamo di montagna in Alta Pusteria al Romantik Hotel Santer di Dobbiaco 
Al Romantik Hotel Santer di Dobbiaco ci si può immergere nella vasca softpack con fieno a una temperatura di 40 gradi. Il bagno favorisce un’alta sudorazione che consente alla pelle di assorbire i principi attivi delle erbe officinali. Il prezzo è di 46 euro per una persona e di 75 euro per 2 persone. Maggiori info qui
 
Impacco al fieno d’alta montagna al Romantik Hotel Oberwirt di Marlengo
Si galleggia tra le calde emozioni di un lettino ad acqua, mentre le erbe dell’impacco al fieno sprigionano tutta la loro forza salutare. È una delle esperienze wellness del nuovo centro benessere Amadea del Romantik Hotel Oberwirt di Marlengo, a due chilometri da Merano (BZ). Il fieno e le erbe sono ingredienti molto utilizzati in questo regno del benessere alpino e vengono raccolti ad altitudini elevate tra le vette. L’impacco al fieno stimola, depura, attiva la circolazione, corrobora il sistema immunitario e ha effetti positivi sull’intero apparato locomotore. Un toccasana dopo una lunga escursione? Impacco al fieno e massaggio completo AMADEA all’olio aromatico di arnica e lavanda, molto rilassante e decontratturante. Tutte le info qui
 
Il Detox Program con la forza del fieno in Val d’Ega al Romantik Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante
Un programma purificante che nasce dalle proprietà del fieno che cresce tra le bellissime vette dolomitiche della Val d’Ega, il leggendario Latemar e il Catinaccio, vicino al Lago di Carezza. È il Cavallinospa Detox Program del Romantik Hotel Post Cavallino Bianco di Nova Levante (BZ), dalla splendida vista panoramica ed immerso in un parco naturale di 45mila mq. Si comincia con una tazza di tisana per liberarsi dalle acidità e poi proseguire con l’aiuto delle terapiste con un bagno o un impacco al fieno. Per aumentare l’efficacia del trattamento, si prepara la pelle con il peeling alpino con estratti di fieno e si conclude con un massaggio linfodrenante.
Tutti i dettagli qui
 
Il peeling al fieno con i cristalli di sale rosa a Vipiteno al Romantik Hotel Stafler
Cristalli di sale rosa arricchiscono le essenze del fieno raccolto a 1500 metri di altitudine tra le vette che si possono ammirare da Vipiteno (BZ). Nella località dello yogurt e della natura, il Romantik Hotel Stafler e il suo centro benessere Romantica propongono il peeling al fieno Alpicare, che grazie all’azione dei cristalli di sale purissimi deterge la pelle in profondità, rendendola luminosa e rigenerata. L’impacco tradizionale al fieno sudtirolese sfrutta invece il potere della varietà delle erbe e dei fiori raccolti ad alta quota, donando effetti stimolanti alla circolazione e rilassando il tessuto cutaneo e i muscoli, oltre ad alleviare i dolori alle articolazioni. Maggiori info e prezzi qui

Photo Credits: Romantik Hotel Santer (Foto fornita) 

  • NOTIZIE
  • BENESSERE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

Sharper night 2020: la Notte Europea dei Ricercatori è online

27 e il 28 novembre novembre, per la notte europea dei ricercatori, si terranno oltre 500 appuntamenti da 13 città a cui parteciperanno più di 700 ricercatori e oltre 100 istituzioni culturali

LEGGI.
×