(r)estate a Marghera: come fare una giornata di vacanza nel suburb duro e puro di Venezia

Pubblicato il: 28 agosto 2020

(r)estate a Marghera: come fare una giornata di vacanza nel suburb duro e puro di Venezia

Quest'estate niente volo intercontinentale, forse nemmeno continentale. Se anche tu hai l'impressione di non esserti mai mosso di casa dagli inizi del fatidico lockdown serve un piano B. Questo piano B si chiama (r)estate a Marghera ed è molto facile da attuare: rompi il tuo piccolo salvadanaio e trascorri le giornate di ferie nel suburb più hardcore di Venezia senza orari, senza preoccupazioni e "scialando" un pochino.

In poche parole, fai il turista qui dove di turisti non ce ne sono e si respira l’atmosfera più autentica di tutta la terraferma veneziana. Inizia con un bombolone fritto e finisci con una litrata di birra: se ancora non lo sapevi, a Marghera non ci si risparmia (e il bello è proprio questo). 

La colazione super farcita

Come ti direbbe la mia nonna "per iniziare bene la giornata bisogna fare una colazione da signori ". In vacanza, anche se in città, bisognerebbe darle retta a maggior ragione. Io credo che il vero lusso mattutino sia questo: brioche e bomboloni farciti di creme freschissime, cappuccino preparato dagli Artisti del caffè Illy e tanto tempo a disposizione per leggere il giornale nel dehors del bistrot affacciato su Piazza Mercato. E sì, ho intenzione di farlo tutti i giorni della settimana per almeno 10 giorni.
Bistrò La Piazza. Piazza Mercato 3/4 - Marghera (VE). Tel: 3477046506

Il pranzo con la pizza filante

Se fosse per me mangerei pizza a colazione pranzo e cena ma le buone norme sociali mi impongono di addentarla non più di due volte a settimana scegliendo uno di questi momenti della giornata. Ma durante le mie ferie margherotte ho tutta l’imtenzione di rompere gli schemi senza battere ciglio, dunque pizza a pranzo ogni volta che mi va riservandomi il diritto di cambiare idea all'ultimo minuto e ordinare un primo piatto o magari tutte e due le cose insieme. Il locale giusto per farlo è 84010 Pizzosteria: una pizzeria e ristorantino ospitale come solo un’osteria veneta può essere.
84010 Pizzosteria. Via Catene, 22 - Marghera (VE). Tel: 041921966

L’aperitivo con birra a mortazza

Se sei un nostalgico dei mortazza party al chiosco sulla spiaggia consolati nell’unica e sola officina industriale di Marghera, quella dove la birra è una cosa seria (perché viene conservata e spillata a dovere) ma l’atmosfera è frizzante e goliardica. Da Ferovecio pinte di birra artigianale che difficilmente si trovano altrove, taglierino di mortadella offerto e la sensazione di essere in vacanza per davvero. E se poi ti viene fame, il menù è pronto a sfamare gli affamati di tutte le età e credi culinari.
Ferovecio. Via Sertorio Orsato, 18 - Marghera (VE). Tel: 0414768219

La cenetta di pesce per due

Romantico senza essere stucchevole perché frutto di un piglio originale e di un recupero industriale davvero ben riuscito, DiMe rimane il ristorante più giusto per una cena a due in quel di Marghera: pesce freschissimo, ingredienti di stagione, abbinamenti arditi e impiattamenti artistici che conquisterebbero chiunque. Un esempio di quanto si possa essere originali in cucina? Piovra, ciliegie e menta. 
DiMe Bistrot. Via Colombara, 42 - Marghera (VE). Tel: 041923786

Il dopo cena in mezzo alla natura

In realtà sei nel parco di Catene ma l'impressione sarà quella di trovarti in una festa estiva nel bel mezzo della giungla. Al Bread & Butter i venerdì d'estate, dalle 21 in poi, c’è Coco Jambo un party dj set all'aperto con musica commerciale, hip hop e reggaeton. E poi dite che Marghera non è all'altezza! 
Bread & Butter. Via Trieste 179/e - Marghera (VE). Tel: 3807471210

Immagine di copertina di Chiara Rigato per Bistrò La Piazza

  • VACANZE IN CITTÀ

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
×