Le 5 cose che ogni giappo addict dovrebbe assaggiare a Padova (per veri nerd)

Pubblicato il: 9 luglio 2020

Le 5 cose che ogni giappo addict dovrebbe assaggiare a Padova (per veri nerd)

La cosa più giapponese con la quale io abbia mai avuto a che fare è stata Sailor Moon. Poi mi sono ritrovata a sbirciare le tecniche di trucco delle lolita giapponesi ma soprattutto a cercare ristoro nei piatti tipici della cucina nipponica. Solo ora rimpiango di non aver prestato attenzione ai monologhi del mio ex-ex-ex ragazzo sulla cultura giapponese, dai manga alla musica.

Perdonami, avevo appena scoperto come mettere in pratica i consigli letti per anni su Cioè e Naruto era l'ultimo dei miei pensieri. 
Ma dopo la pubertà mi sono ripresa bene e ora posso dire di essere un'esperta di mochi (ne ho persino mangiato uno ripieno di gelato nel market fighetto della Corte Inglés a Barcellona) e di aver scovato dei posticini interessante a Padova dove provare qualcosa di giapponese e unico. ITADAKIMASU (una sorta di "buon appetito", in giapponese, ma non prendermi troppo sul serio, ho usato Google Translate!).

Gli hoso fritti

Se fai parte del team "se non ti lecchi le dita godi solo a metà" gli hoso fritti di Chiaki - che tra l'altro si trova in una delle zone più eleganti di Padova, Ponte Molino - diventeranno il tuo cibo feticcio giapponese. Con formaggio Philadelphia e : mango oppure fragola; avocado; salmone teriyaki e tobido. Puristi del sushi abbassate il dito moralizzatore: che male c'è a innovare se il risultato è una bomba di gusto? Compresi nella formula all-you-can-eat.
Chiaki. Vicolo Ponte Molino, 1 - Padova. Tel: 3668017877

Il ramen estivo

Se sei un amante intransigente della cucina giapponese, ti prenderà anima e corpo con una ciotola di ramen super tradizionale, preparata con le materie prime del territorio veneto. Ma mi dirai: "Certo, non ora, però, con 30 gradi all'ombra". Niente paura, Ma Ramen, famoso a Padova per l'omonimo piatto nipponico, ne ha ideato la versione estiva - anzi, le versioni estive -, senza brodo. L'innovazione culinaria si unisce all'eleganza dell'interior design, in una sala pop-minimal che sembra uscita da Via Montenapoleone, a Milano. Anche per vegani.
Ma Ramen. Via Cesare Battisti, 44 - Padova. Tel: 3496872029

Il sushi spritz

Meltin'pot di culture, anche gastronomiche. Poteva Padova esimersi dall'unire l'aperitivo - momento veneto per eccellenza - al più famoso dei piatti giapponesi? Certo che no. Ci ha pensato Umami Fusion Restaurant che propone un happy hour veneto - giappo a base di vino e uramaki, nigiri, hosomaki e involtino giapponese a 8 €, c'è anche l'aperitivo da 6 €, meno abbondante.
Umami Fusion Restaurant. Corso Vittorio Emanuele, 2 - Padova. Tel: 0492022401

La degustazione di whisky giapponesi

Hai mai pensato che una cena a base di sushi potesse concludersi con una degustazione di whisky giapponesi? Single malt e blended con diversi tipi di torba - se non ci stai capendo nulla fai un ripassino online - serviti e spiegati al tavolo. Si parte da tre assaggi, ma si può terminare ben più il là.
P.s: c'è anche il servizio chef a domicilio. Chissà come sarebbe avere un sushi man in cucina ...
J'Adore Sushi. Via Riva del Grappa, 24 - Cittadella (PD). Tel: 3476942377 

I dolcetti manga

O meglio, tutti quei dolcetti confezionati giapponesi che i protagonisti dei tuoi manga preferiti mangiano a profusione. Dalle confezioni coloratissime, vezzose, tutte un fru-fru. Li trovi nel reparto food dello shop-fumetteria in fissa con il Giappone di Padova centro e sono: mochi, anko, dorayaki, pocky, caramelle... 
Kissa Shop. Via Giambattista Morganti, 30/A - Padova. Tel: 049655276

Immagine di copertina dalla pagina Facebook di Ma Ramen

  • RISTORANTI E CIBI ETNICI

scritto da:

Martina Tallon

Amo mangiare ma sono sempre a dieta, non riesco mai a stare ferma anche se alla guida sono un pericolo, adoro andare per locali però sono un po' tirchia. Le contraddizioni sono il mio pane quotidiano: mai prendersi troppo sul serio.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Chiaki

    Vicolo Ponte Molino 1, Padova (PD)

×