La vera Asia a Roma esiste e non ti propone l'involtino primavera

Pubblicato il: 12 ottobre 2019

La vera Asia a Roma esiste e non ti propone l'involtino primavera

Roma è un crocevia di popoli e di identità differenti. La sua bellezza e la sua centralità hanno trascinato in questa zona milioni di persone con abitudini alimentari differenti. Molti fra questi hanno deciso di aprire un ristorante e offrono esperienze culinarie davvero interessanti. Trovare l’Asia a Roma non è impossibile: dimenticatevi involtini fritti zuppi di olio e sushi scadente, ci sono locali in cui sembra di essere davvero in Oriente.

In India


Siamo a Monti, uno dei quartieri più caratteristici di Roma. Salite e discese continue e locali in ogni dove. Qui si respira un’aria internazionale, i turisti sono molti e affollano le vie con proverbiale curiosità. Uno non penserebbe mai di trovare qui una delle più autentiche cucine indiane della capitale, invece ti presento il Guru, un locale autentico in cui degustare pietanze tipiche soprattutto del Sud dell’India. Imbattibile il pollo tandoori, marinato nelle spezie e nello yogurt. Il plus di questo locale è che se prendi antipasto, primo e dolce spendi sui 20 euro (bevande escluse) e mangi la vera cucina etnica indiana. Senza se e senza ma. Visto che è spesso al completo, è preferibile prenotare.
Via Cimarra 4 - Roma, tel. 06 474 4110

In Giappone


Negli ultimi anni la cucina giapponese è diventata una sorta di appuntamento fisso. C’è chi mangia sushi ogni settimana, puntuale come la consueta partita di calcetto. In molti posti c’è la formula all you can eat che consente di mangiarne a volontà. La qualità, però, non è sempre eccelsa. A Roma ad ogni modo ci sono almeno un paio di posti in cui il sushi merita davvero. Il primo sta a piazza Bologna ed è il Maki Contemporary Sushi. Che sia un posto di qualità si capisce subito: da fuori sembra una boutique. Anche qui c’è la formula all you can eat ma la qualità non viene intaccata in alcun modo. Per molti è il miglior sushi di Roma, se fossi in te io un salto lo farei.
Via Cremona 8 - Roma, tel. 06 6444 5425

Un’altra perla che profuma di Giappone sta in zona Piramide ed è il Domò Sushi Restaurant. Il locale è una piccola opera d’arte: pulitissimo, arioso, ben arredato, curato in ogni minimo dettaglio. Per i piatti vale la stessa regola. La materia prima, selezionata e freschissima, viene lavorata con sapienza e professionalità e viene con grande attenzione. Definire questo locale un semplice ristorante giapponese è quasi un declassamento, perché qui si respira un’aria elegante e lussuosa. I prezzi sono più alti rispetto alla media dei giapponesi ma decisamente adeguati al livello del servizio offerto.
Via Novara 21 - Roma, tel. 06 4425 4635

In Thailandia

Ci spostiamo di qualche chilometro e andiamo nel quartiere Appio, al Go Thai. Locale informale, curato e pulito. Il che non guasta mai. Anche qui si può gustare la cucina thai autentica: da provare il manzo thai in latte di cocco al curry rosso o verde e il riso thai con verdure miste. Fra i dolci, spicca l’involtino di banana. Se non sei mai andato in Thailandia, qui potrai respirarne i profumi.
Via Cesare Baronio 141a/143b - Roma, tel. 06 784 7723

Quando si parla di cucina asiatica, vengono solo in mente quella cinese, quella giapponese e quella indiana. E ci si dimentica di quella thailandese, che sa offrire piatti eccezionali. Ci sono molti ristoranti asiatici che hanno piatti thailandesi, ma senza troppe pretese. Per gustare a pieno la cucina thailandese bisogna andare all’Isola Puket, un delizioso locale nel quartiere Trieste. Questo è un locale che cucina esclusivamente piatti thai: involtini di tutti i tipi, riso, carne e pesce a volontà. Aperto solo alla sera, è un viaggio da cui difficilmente far ritorno.
Via di Villa Chigi 91 - Roma, tel. 06 8621 2664

In Vietnam

Si mangia vietnamita anche al ristorante Thien Kim in Via Giulia, una delle vie più belle di Roma. Locale essenziale, piatti semplici (ma raffinati) e cucinati con affabile maestria. Una piccola perla nel cuore di una capitale rumorosa che sa regalare gioie a chi sa perdersi per le vie del centro. Consigliatissime le zuppe.
Via Giulia 201 - Roma, tel. 368 6975816

Roma non delude mai. Almeno dal punto di vista culinario. Ma riesce a soddisfare anche le voglie più recondite? La cucina vietnamita la trovi al Ristorante Mekong a due passi dalla metro Furio Camillo. Su Trip Advisor è il ristorante numero 701 sugli oltre 10 mila presenti sul sito. Siamo di fronte a un locale di livello sotto tutti i punti di vista: location innovativa e moderna, piatti gustosissimi e ricette in continua evoluzione. Il personale inoltre è sempre attento a consigliare abbinamento.
Via Enea 5/6 A - Roma, tel. 06 782 5247

Foto di copertina di Matthew Hamilton da Unsplash (CC)

  • RISTORANTI E CIBI ETNICI

scritto da:

Angelo Dino Surano

Giornalista, addetto stampa, web copywriter, social media manager e sognatore dal 1983. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Le risto-pescherie da non perdere in Italia. Ovvero, quando il pesce va direttamente dal banco alla tavola

Non solo una pescheria, non del tutto un ristorante, ma tutte e due le cose insieme.

LEGGI.
×