Less is more: 5 giapponesi di Milano che si distinguono dal solito all you can eat

Pubblicato il: 5 marzo

Less is more: 5 giapponesi di Milano che si distinguono dal solito all you can eat

Non sono convinto che la formula all you can eat sia sempre sinonimo di poca qualità. Esistono anche casi dove il menù ha prezzo fisso resta un buon compromesso in fatto di selezione delle materie prime. Certo, seppur buono, si tratta pur sempre di un compromesso. Allora capita anche la sera in cui hai voglia di una cena che non faccia proprio alcun compromesso sul tema e, quindi, decidi di prenotare un tavolo in un giappo “alla carta”. Benissimo, ma sei sicuro di sapere dove andare? Occhio perché vale anche il discorso opposto a quello che di solito si fa: un conto con tanti zeri, non significa per forza una cena eccezionale. Ecco, quindi, quali sono i ristoranti giapponesi dove prenotare una cena, scordandoti la formula all you can eat. Ordina solo quello che vuoi davvero mangiare e assapora ogni singolo boccone!

Sushi raffinato in viale Monza

Tre sale, 90 coperti e tanto design. Il Taiyo di viale Monza - l’altro è in via Adige - punta sull’eleganza dell’ambiente, pensato dall’architetto Maurizio Lai. Le sedute sono firmate Billiani, ogni particolare in sala e curato, come le luci. La passione è una questione di famiglia, quella di Taiyo risale agli anni ’80, tra i primi ristoranti con cucina giapponese ad aprire a Milano. A cena la carta propone roll speciali ma anche tradizionali, carpaccio e tartare di pesce con fiori di zucca fritti. Da provare il roll al granchio reale. Ottima anche la cantina dei vini che conta più di 100 etichette tra cui scegliere quella perfetta per la cena.

Il primo sushi bar a Milano

Da Poporoya il “less” è lo spazio: solo qualche coperto per il consumo sul posto, ma è un bar con vendita, per portarsi a casa il sushi da mangiare. Il “more” sta nella cucina: sushi bar senza alcun compromesso, con sushi, sashimi, gyosa e ostriche fritte. È il primo locale dedicato al sushi aperto a Milano, siamo in via Eustachi, zona Porta Venezia. Un intramontabile classico, altro che all you can eat!

L’unico stellato giapponese

Iyo è l’unico ristorante giapponese in Italia a potersi vantare della stella Michelin. E un motivo ci sarà. Il nome deriva da “ukiyo”, ovvero “mondo fluttuante”. Il piatto da provare assolutamente è l’Iyo Selection, composto da un millefoglie di gamberi in salsa di miso, calamaro e pomodoro piccadillo. Vale la pena anche la ventresca di tonno con scaloppa di foie gras, soya caramellata allo zenzero, kataifi e sale nero. Il conto si aggira attorno ai 100 euro.

Il sushi in Brera

Se cerchi un tocco di creatività nella cucina giapponese, resterai sorpresa da Sushi B, in via Fiori Chiari. Non solo food, qui è molto curato anche l’abbinamento con il drink, si può infatti anche fare aperitivo o bere un cocktail dopocena. Da provare il sushi creativo composto da 4 pezzi di uramaki Rainbow e 5 nigiri: toro con foie gras e salsa al mirtillo.

Cucina nippo-brasiliana da gustare in giardino

Lo chef nippo-brasiliano, Roberto Okabe, è stato uno dei primi a proporre sushi creativo, con la commistione tra la cucina giappo e quella brasiliana. Il risultato da Finger’s Garden sono abbinamenti inediti per la cultura giapponese e a guadagnarci è senza dubbio il gusto. Location incantevole, in mezzo al verde del giardino si può gustare un Nigiri sushi mix, con una selezione di sushi e sashimi preparati dallo chef.

Foto di copertina dalla pagina Facebook di Sushi B Milano

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti gratis alla newsletter di 2night

  • RISTORANTI E CIBI ETNICI

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Taiyo

    Viale Monza 23, Milano (MI)

  • Taiyo Adige

    Via Adige 8, Milano (MI)

  • Finger'S Garden

    Via Giovanni Keplero 2, Milano (MI)

  • Sushi B

    Via Fiori Chiari 1, Milano (MI)

  • Poporoya

    Via Eustachi 17, Milano (MI)

  • Iyo

    Via Piero Della Francesca 74, Milano (MI)

POTREBBE INTERESSARTI:

​10 bistrot degli chef stellati: quando l'alta cucina è anche accessibile

Dalla celebrity Cannavacciuolo, ai tre stelle Michelin Enrico Crippa e Niko Romito, tante le tavole dove si mangia bene, spendendo il giusto.

LEGGI.
×