​Milano riapre e lentamente torna alla normalità: la voce dei locali che ti aspettano a braccia aperte

Pubblicato il: 2 marzo 2020

​Milano riapre e lentamente torna alla normalità: la voce dei locali che ti aspettano a braccia aperte

Inizia una nuova settimana sempre al motto di #milanononsiferma.

Le scuole e le università sono ancora chiuse a Milano e in tutta la Lombardia, ma la speranza concreta è che questa appena iniziata sia l’ultima settimana di emergenza collettiva e che poi, finalmente, si possa riprendere una vita normale. Io in realtà, con i dovuti accorgimenti, non ho mai smesso di viverla la mia città, i rituali, sempre gli stessi, non li ho cambiati, semplicemente perché non potrei vivere senza. Tra le cose che più amo della mia Milano c’è la colazione al bar, la mattina, e l’aperitivo la sera, ad iniziare e chiudere la mia giornata; due momenti di puro piacere e relax, da sola o in compagnia delle persone che amo. Due momenti che da sempre condivido anche con chi i miei locali del cuore li gestisce, ecco cosa raccontano sui loro social in questo momento particolare, tra un Americano e uno Spritz.

NdR Le "video-interviste" a Angelo Corbetta e a Dario Comini le trovate (insieme ad altre) sul profilo facebook di Shane Eaton grande appassionato di cocktail come testimonia il suo listing su Questamiamilano.com 

Maurizio Polenghi - Offside Sports Pub - Via Losanna, 46

Angelo Corbetta - Harp Pub Guinness - Piazza Leonardo da Vinci, 10

Dario Comini - Nottingham Forest - Viale Piave, 1

Ilenia Gabriele del Blues Canal - Via Casale, 7


"Noi non ci siamo fermati mai. Abbiamo continuato ad alzare le saracinesche e sorridere a qualsiasi cliente" e ancora "Vogliamo continuare a seguire i nostri sogni, continuare a garantire ai nostri collaboratori regolarità nel pagamento e i posti di lavoro attuali. Vogliamo continuare a contribuire a una Milano dai servizi eccelsi..."

GhePensi M.I. - Piazza Morbegno, 2


““Sennò desisti! Che poi, alla fine, siamo persone semplici e a noi basta poco per stare bene. Agli amici artisti e per tutti coloro che vogliono fare solo una gran festa… positività, ci siamo quasi! 

Kanji Evo - Via Giuseppe Broggi, 17


“Lo sapete che Kanji Evo in via Broggi è APERTO, vero? Noi non molliamo e, anche se con una sola sede, teniamo alto il nome di Kanji perché #milanononsiferma e nemmeno noi! Vi aspettiamo”

Otivm - Via Santa Maria Segreta, 5


“THE SHOW MUST GO ON #otivmmilano LA SICUREZZA É FONDAMENTALE! Ma gli allarmismi non ci appartengono. Cena con accompagnamento musicale venerdì e sabato dalle ore 21 #food #milano #restaurant #healthyfood #city”

Cör - Via Galileo Galilei, 1


“A Cor crediamo che la prevenzione sia importante, ma che gli allarmismi non siano necessari, per questo abbiamo deciso di tenere aperto per offrirvi il servizio di sempre”

Tara - Via Domenico Cirillo, 16


“Pur rimanendo sempre aggiornati sulla situazione in tempo reale, qui al Tara non ci fermiamo mai. Ti aspettiamo per donarti un momento di pace e di tranquillità”

Corì - Via Pavia, 3


Da Córi sono arrivati i pirati! E il carnevale si è festeggiato comunque (FOTO)

Miyama - Via Caldera, 1


“Per noi ristoratori queste sono ore di delicate decisioni, ma ci teniamo ad informare tutti i nostri clienti che il nostro ristorante è REGOLARMENTE APERTO per chi cercasse un po' di svago e abbia voglia di rilassarsi con le nostre pietanze giapponesi”

Dawat - Corso Sempione, 88


“Amanti della cucina indiana, fatevi sotto! Il nostro curry di pollo vi sta aspettando. Siamo regolarmente aperti e vi aspettiamo in corso Sempione, 88: non dimenticate che le nostre spezie hanno poteri eccezionali per il sistema immunitario... oltre a rendere tutto più buono!”

Milord - Piazza Gian Lorenzo Bernini


Milord ne approfitta per... “New drink list presentation! Vogliamo farvi assaporare qualcosa di nuovo. Passate a trovarci in Piazza Bernini! 


Photo by Cristina Gottardi on Unsplash

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Una musica può fare (del bene). Aperol e Rockin’1000 per la Protezione Civile

​Una band di 1200 musicisti da tutto il mondo uniti virtualmente.

LEGGI.
×