Sanremo: la mappa di popolarità degli artisti per regione

Pubblicato il 3 marzo 2021 alle 11:48

Sanremo: la mappa di popolarità degli artisti per regione

Il baraccone Festival di Sanremo è partito e, volente o nolente, alla tv ci sono rimasta incollata fino ben oltre la mezzanotte. Ho già un preferito, il duo Francesca Michielin e Fedez con la loro “Chiamami per nome” (lei “top level”).



Anche Amazon si è fatto contagiare dalla febbre da Festival e ci snocciola una interessante classifica che la dice lunga sul Bel Paese in fatto di playlist da cantare a squarciagola in macchina. Considerando infatti le vendite di CD e vinili durante l’ultimo anno, Amazon ci svela quali sono gli artisti sono più apprezzati nei capoluoghi delle singole regioni italiane.

Irama si conferma l’artista preferito dai clienti in 10 capoluoghi di regione: Milano, Roma, Torino, L'Aquila, Genova, Ancona, Campobasso, Firenze, Trento e Perugia. Gaia conquista invece cinque capoluoghi regionali tra sud e isole, posizionandosi al primo posto nelle città di Bari, Cagliari, Catanzaro, Napoli e Potenza, mentre Annalisa si aggiudica il maggior numero di preferenze nelle città di Bologna, Palermo, Aosta e Venezia. I Maneskin sono invece gli artisti che riscuotono maggior successo a Trieste mentre occupano la terza posizione a Cagliari e Trento.


In generale, Irama si conferma l’artista più ascoltato anche in streaming su Amazon Music nell’ultimo anno, seguito da Fedez e dai Maneskin. In quarta posizione compare invece Random, seguito da Gaia e Annalisa. Si posizionano poi Arisa, Francesca Michielin, Francesco Renga e Aiello.


Ah, e una chicca tutta da ridere. Alexa ha ospitato Gianni Morandi nel suo cloud per una collaborazione davvero speciale sulle note di “Banane e Lampone”. Per annunciare il duetto, il Gianni più amato d’Italia si è divertito ad interagire con Alexa, dando vita ad un inedito siparietto.



Foto di StockSnap da Pixabay

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

×