La Guida ai ristoranti di Identità Golose diventa un'app

Pubblicato il 17 aprile 2021 alle 07:32

La Guida ai ristoranti di Identità Golose diventa un'app

Dal cartaceo all'app: Identità Golose si fa ancora più digitale

Inizia con tanta positività il 2021 per Identità Golose. Dopo l'annuncio delle nuove date della fiera (che ti abbiamo raccontato qui), e dopo la presentazione della nuova edizione della "Guida ai ristoranti di Identità Golose" annuncia un'altra importante novità: la creazione dell'app della guida che si fa tutta digitale. 

L'app della Guida di Identità Golose 

L'applicazione, gratuita, è stata lanciata con l’obiettivo di offrire un’esperienza di navigazione ancor più agile e dinamica salvaguardando tutta l’originalità e la ricchezza dei contenuti che contraddistinguono da sempre la pubblicazione. 

Un messaggio di speranza 

La realtà è da tempo impegnata nella digitalizzazione delle sue risorse. Infatti è dal 2015 che la guida è anche disponibile online. "Una svolta che allora significò aprirsi al futuro, parlare a un pubblico sempre più ampio, intervenire con l’aggiornamento dei dati in tempo reale." Raccontano i fondatori Claudio Ceroni e Paolo Marchi tramite un comunicato stampa. E continuano: "Ora che siamo prossimi alla riapertura dei ristoranti, abbiamo voluto mettere a disposizione uno strumento che siamo certi contribuirà a incuriosire e guidare il pubblico alla scoperta di un mondo di talenti e professionisti pronti a dire e a dare sempre qualcosa di più e di nuovo." E concludono: "A tutti auguriamo di tornare al più presto a esprimersi e a emozionarci."

Photo Credits: da Pagina Facebook Identità Golose 

  • NOTIZIE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

La Commissione Ue ha dato parere favorevole alla registrazione del Prosek croato

Si preannuncia battaglia contro il vino bianco da dolce che proviene dalla zona meridionale della Dalmazia.

LEGGI.
×