Alla fine di una giornata pesante e una settimana frenetica c’è un ottimo posto a Bari dove dimenticarsi dell’orologio e della moglie: Couch Restaurant. Il nome del locale è già un invito a mettersi comodi, perciò entra e fa' come se fossi a casa tua. Da otto anni ormai il locale si propone al pubblico come unconventional restaurant, un ristorante a tutti gli effetti, ma innovativo per quanto riguarda arredamento, concept e rapporto con gli ospiti, qui invitati a godersi la massima libertà e comodità. Un locale di tendenza tutto da scoprire che fa l’occhiolino al fine casual dining. Il pavimento in ferro, le pareti scure e il cambio luce creano l’atmosfera giusta. Rosso, arancione, viola... il locale ha mille volti. I materiali grezzi accolgono poltrone, tavoli e tavolini creati in esclusiva per questo posto. E poi c'è la toilet: una vera sorpresa.

Relax a tavola in atmosfere industrial.

Foto © Couch

 
L’idea di fondo per la carta è quella di costruire un menù semplice, ma con ingredienti da tutto il mondo. Lo chef ha realizzato così proposte come il Pollo Crock in panko e camomilla; gamberi in tempura di pasta kataifi; tataki di tonno con wasabi in crosta di nocciole;  il sandwich americano, uno dei piatti forti della casa, ovvero un cheeseburger di scottona con bacon croccante, insalata e Jack Daniel’s BBQ sauce. Questi sono solo alcuni esempi della sua cucina all’avanguardia. L’attenzione alla scelta della materia prima e alla ricercatezza del gusto sono fondamentali per l’anima unconventional del Couch. Non mancano gli amati club sandwich al pollo o al salmone, così come i classici panini come il “Dalla nonna” con hamburger di scottona, melanzana fritta, pomodoro fresco, basilico, burrata e pecorino romano. Il pane è fatto in casa con miscele d’autore, mentre la carne di scottona (dai 180 ai 250 grammi) è impastata secondo una ricetta segreta. Arrivati al dolce ci si gode una chicca: praline artigianali ai cioccolati. 
Guarda il menu

Dove il bartender sa fare magie. 

Foto © Couch

 
In materia di beverage il Couch parte dall’idea di riscoprire i grandi classici, ma facendoli bene. Il suo segreto è nella scelta di prodotti di qualità, unita ad una buona dose di originalità ed innovazione. Gin,vodka, rum, triple sec, zenzero fresco, sweet e sour, ginger beer sono gli ingredienti di un inimitabile Long Island Mule. Da provare a qualunque ora il Couch Spritz: Pimm's, ginger ale, fetta d’arancio, menta. L’essenza del locale è in ogni dettaglio, gli specchi, i libri e le candele non sono casuali. C’è l’atmosfera giusta per una buona bottiglia di vino. La carta offre un numero selezionato di etichette d’uva nazionale, con particolare attenzione alla Puglia, ma non mancano champagne di classe, rum e liquori invecchiati.

Eventi, feste & Co.

Foto © Couch


Molto curato il sottofondo musicale, così come l'atmosfera sempre calda e suggestiva. L’ampia piazzetta esterna dialoga in modo dinamico con l’interno; tra divanetti, candele, bancone di super alcolici e giochi di luce, si crea l’occasione giusta per incontrare e conoscere “clubbers" raffinati e bere insieme un buon Martini.
Solitamente il giovedì è dedicato alla musica live jazz, mentre il venerdì c'è il dj set. C’è la possibilità di festeggiare eventi privati di qualsiasi genere e volendo di richiedere un fotografo, animazione, effetti luce.


Foto in copertina ©Katia

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
×