Ti racconto 7 modi diversissimi di mangiare il pesce a Lecce (e con qualsiasi budget)

Pubblicato il: 6 febbraio 2020

Ti racconto 7 modi diversissimi di mangiare il pesce a Lecce (e con qualsiasi budget)

Dalla pescheria al ristorante chic, dallo street food al giapponese, dall'osteria allo stellato: tu di che pesce sei?

Il slaento è una terra di contrasti: siamo stretti tra due mari e ci piace la carne. Anche se ho degli amici del Nord che non vedono l'ora di venirmi a trovare per farsi certe scorpacciate di pesce che ce le ricordiamo per mesi. Ho sempre sostenuto che la Puglia sia la regione in cui si mangia meglio in Italia, e nel Salento meglio che in Puglia.

Vuoi la prova provata? Qui sotto una carrellata di sette.

Il ristorante di tradizione con un pizzico contemporaneo


Quando la materia prima è buona non servono i salti mortali in cucina. Ed è proprio da questa filosofia che prende spunto la cucina de Il Gambero Rosso di Lecce. In tavola arrivano piatti di pesce eccellente, preparato secondo le ricette della tradizione e abbinato a ortaggi di stagione. Tra i must della cucina ci sono certamente i crudi, ma è quasi di dovere passare anche per i primi, come i tagliolini con filetto di triglia, pane fritto e pomodorino o i paccheri di Gragnano agli scampi. Grande cura è riservata agli impiattamenti. Anche l’atmosfera è in linea: raffinata, ma non impettita. 
Via Marino Brancaccio, 18 – Lecce – Tel:+390832301369

L’osteria creativa


Se invece hai voglia di gustarti un ottimo piatto di pesce cucinato in chiave creativa e moderna, allora ti consiglio l’Osteria di Lecce, un ristorantino dall’atmosfera intima e famigliare in centro città, a due passi da piazza Mazzini. Ai fornelli lo chef Francesco Fuso, con alle spalle ben 16 anni di esperienza, che ogni giorno si diletta a inventare piatti e abbinamenti particolari. Da provare assolutamente i due cavalli di battaglia dell’Osteria: lo spaghetto quadrato con gambero viola di Gallipoli, vongole e nocciole croccanti e la sagna n'cannulata agli scampi con purè di fave e peperone crusco. La peculiarità è che tutto è fatto in casa: pane, pasta, dolci, amari e via dicendo.
Via Liborio Romano, 37 – Lecce – tel:+393275392935

La pescheria - ristorante


Ultimamente sta prendendo piede un po’ in tutta Italia la moda delle pescherie/ristoranti in cui scegliere il pesce dal banco e poi farselo cucinare. È bello perché si improvvisa in base alle voglie del momento e soprattutto è garanzia assoluta di freschezza. Anche a Lecce ne esistono alcune, ma la mia preferita rimane Pescheria con Cottura, che si trova proprio dietro piazza Sant’Oronzo. Tante le proposte quotidiane scritte sulla lavagna all’ingresso, ma altrettanti i fuori menù preparati con i prodotti del bancone. Io ad esempio non so resistere alle tartarine con ingredienti di stagione e ai frittini.
Via dei Mocenigo, 23 – Lecce – Tel. 0832.098366

Lo stellato


E poi c’è quel locale che tutti spiano da fuori ma non hanno il coraggio di provare. Noi lo abbiamo avuto e ne siamo rimasti colpiti: lo stellato, il primo di Lecce. Quella proposta da Bros, infatti, anch’esso a due passi da piazza Sant’oronzo, è una cucina rock, contemporanea e cosmopolita, perfetta per i più curiosi e i più coraggiosi. Per chi ha la voglia di fidarsi di due giovani promesse dell’alta ristorazione italiana, Floriano Pellegrino e Isabella Potì. Due diversi percorsi (menù), da 5 o da 15 portate, portano alla scoperta della loro filosofia. Un’esperienza indimenticabile.
Via degli Acacya, 2 – Lecce – Tel. 0832.092601

Il giapponese


Per gli irriducibili del sushi niente paura! Lecce pullula di ristoranti giapponesi. Ad oggi il top secondo me rimane Fugu Restaurant, perché oltre ad avere un prodotto di qualità superiore, mixa sapientemente cucine e tradizioni (giapponese e thai soprattutto).Un esempio? Tonno e salmone. Eccellenti sia la tartare di Bluefin superior così come il sashimi di salmone selvaggio, e poi c'è l'enorme scelta di uramaki e potrei continuare all’infinito…
Via Cesare Battisti, 1 – Lecce – Tel. 389.3408108

Il risto chic


Un'ampia sala tutta vetrate, soffitti altissimi, lampadari chic, arredo elegante, mise en place impeccabile e atmosfera unica. Così si presenta al pubblico Alex, rinomato ristorante nel centro storico di Lecce, a ridosso dell’anfiteatro romano. Un locale per serate speciali, e per chi ha voglia di gustare una cucina mediterranea contemporanea e fortemente identitaria, una cucina “colta”, che si destreggia tra sapori in purezza e abbinamenti più azzardati, dove ricerca, tecnica e ingredienti non vengono lasciati al caso. La maestria della giovane chef, Alessandra Civilla, si nota in ogni piatto, dall’antipasto al dolce. Degna di lode anche la cantina del ristorante, con particolare menzione per gli champagne.
Via Vito Fazzi, 15/23 - Lecce – Tel. 320.8034258

Lo street food bar


Un nuovo concetto, un nuovo punto di incontro, un nuovo modo di pensare la cucina e il bere. Poche parole ma dense di significato quelle che descrivono Fresco Fish Bar di Lecce, un locale unico nel suo genere che ha basato il suo successo sull’idea di portare in Salento uno street food di assoluta qualità che si focalizzasse su specialità di pesce. Per intenderci panini gourmet con pesce sempre fresco e abbinamenti particolari. Un’idea che nella sua meravigliosa semplicità ha subito riscosso enorme successo, non solo per la cena, ma anche per un pranzo smart, ma di gusto.
Piazzetta Castromediano, 6 – Lecce – Tel. 320.7422404
 
Immagine di copertina Osteria di Lecce © Viviana Martucci
le immagini interne sono tratte dalle pagine social dei locali citati

  • TENDENZE FOODIES
  • CENA
  • TURISMO

scritto da:

Laura Sorlini

Vanta un’esperienza giornalistica competente e versatile maturata in anni di redazione. Appassionata di enogastronomia e turismo e sommelier, è alla continua ricerca di aspetti ed eventi da raccontare nelle rubriche che cura periodicamente per alcune delle più autorevoli riviste di settore.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Fino all'ultima maledetta addentata: hamburger, ottimi indirizzi da conoscere

Dopo l’iniziale entusiasmo per il panino e la polpetta industriale, abbiamo inventato un hamburger di alta qualità, quello con il tartufo o il foie gras. E addirittura quello vegano (ma buono).

LEGGI.
×