Da Ardente trovi il meglio, di tutto. E non è un banale slogan, ma la sintesi estrema di un lavoro di ricerca e selezione dei migliori prodotti locali che Fabrizio Guerra opera ogni giorno. Perché quando hai gli arrosticini più buoni del mondo non puoi che accompagnarli con prodotti della medesima qualità.

Tante novità: dai dolci all’arrosticino Ardente


Parlare con Fabrizio Guerra è sempre una iniezione di positività. Del periodo che abbiamo appena vissuto dice semplicemente «credo che ogni esperienza, bella o brutta che sia, ti lasci qualcosa. Sicuramente è stata una esperienza tosta, pesante, ma non abbiamo mollato e siamo rimasti aperti offrendo l’asporto insieme alla piattaforma Youfoodie, anche se all’inizio eravamo rimasti solo noi. Questo ha permesso di farci conoscere da nuovi clienti, che hanno imparato ad apprezzarci. Poi, ad aprile, le cose sono migliorate e anche altri ristoranti si sono organizzati con il servizio d’asporto, fino ad arrivare al mese di maggio quando abbiamo potuto riaprire e ritrovare tutti i nostri clienti, vecchi e nuovi».
Una riapertura peraltro caratterizzata da tante gustosissime novità, come la tagliata di maialino con salsa di Montepulciano e tutta una serie di nuove bruschette: con i peperoni caramellati, con la cipolla caramellata, oppure quella con il pecorino spalmabile. Con l’ingresso di Vincenzo nella famiglia Ardente si è ampliata anche l’offerta di proposte calde come il pecorino in padella con noci e miele, la tagliata di pollo in salsa di zafferano, ma anche la polpettina di pecora in salsa di contadino, realizzata con verdure cotte in padella con gli aromi e poi frullate. Tra le novità più attese ci sono, poi, i dolci fatti in casa: dalla cheesecake ai frutti di bosco o al cioccolato, al tiramisù classico e quello speciale alla nutella o, infine, la millefoglie con crema chantilly e caramello, nutella, o frutti di bosco. E chiudiamo in bellezza la rassegna delle novità parlando dell’Arrosticino Ardente, pensato e realizzato in esclusivo e solo qui. Prima di essere infilata sugli spiedini, la carne di pecora viene aromatizzata con cipolla liofilizzata, peperoncino e olio extravergine di oliva. Un mix che esalta il sapore della carne, già di per sé buonissima.

Numero uno anche nell’asporto


Te lo ricordi l’asporticino? Un rivoluzionario packaging verticale che consente di trasportare gli arrosticini di Ardente nel modo ideale, grazie alla vaschetta di raccolta liquidi ed un rivestimento che li mantiene caldi anche 20 minuti. Neanche a dubitarne, ovviamente, con l’ingresso dei dolci nel menu di Ardente subito è stato trovato il modo giusto per portarli a casa freschi e gustosi come appena presi.

Il momento perfetto: l’ora dell’aperitivo


Tornando dal mare o dopo una giornata in ufficio, sedersi ai tavolini di Ardente è il modo migliorare per rilassarsi e gustare il fantastico tagliere Ardente, perfetto per l’aperitivo per 4 persone. Una bottiglia di vino Montepulciano o Trebbiano dell'azienda agricola San Lorenzo accompagna la selezione di pecorini abruzzesi di Gregorio Rotolo e della Mascionara di Scanno, la ventricina vastese, la mortadella di Campotosto e poi la ventricina di produzione propria e la salsiccia del pastore.

Le serate speciali: martedì e mercoledì


Tutte le sere sono buone per passare da Ardente, ma il martedì e il mercoledì l’occasione si fa ghiotta con la promozione speciale riservata all’hamburger di pecora (che puoi gustare a 2.50 euro) e al panino del pastore (in offerta a 1.50 euro) realizzato con la salsiccia del pastore: una esclusiva della macelleria propria che si ottiene dal connubio speciale tra carne di pecora, carne di maiale, vino Montepulciano e Parmigiano.

Un consiglio per la tua prima volta da Ardente


Se rientri nella categoria degli eterni indecisi o se è la prima volta che ti siedi da Ardente, abbiamo qui per te qualche consiglio su cosa devi assolutamente provare. Certamente ti suggeriamo di partire con un tagliere misto dove puoi trovare un assaggio dei migliori prodotti regionali: la ventricina a salame e spalmabile, i pecoroni nelle varie stagionature di Rotolo Gregorio e della Mascionara di Scanno, affiancati da una gelatina di vino della cantina San Lorenzo realizzata con vino Montepulciano, cerasuolo o pecorino, l’immancabile pecorino piccante e il salamino di pecora e maiale di produzione propria. In attesa che siano cotti gli arrosticini, non puoi fare a meno di assaggiare le bruschette di Ardente, magari in una delle nuove varianti: con la cipolla caramellata, con il pecorino spalmabile o con la salsiccia. Ultimo consiglio: chiudi con un inno alla bontà e ordina i famosi arrosticini fatti a mano di pecora, di fegato o quelli esclusivi della casa Ardente.

Ardente è sempre Ardente


Chi lo conosce già lo ama per il suo clima rilassato e accogliente, dove il braciere a vista trionfa sul resto dell’ambiente, alle spalle di un piccolo bancone che espone in vendita i migliori prodotti utilizzati per comporre i gustosi taglieri. E poi un arredamento semplice e d'effetto che sembra riprodurre una vera e propria fabbrica dell'arrosticino, caratterizzato da dettagli tutt’altro che casuali. Ma il mio posto preferito per l’aperitivo è senza dubbio fuori, sotto gli alberi della piazza e al fresco della brezza che dal mare viaggia verso la collina. Qui, più che altrove, si respira la quiete del fine giornata che preannuncia gli invitanti sapori della sera con il profumo di arrosticini ad inebriare l’aria tutta intorno.

Gli arrosticini preferiti di Antonello Venditti


C’è un aneddoto che ti dobbiamo assolutamente raccontare. Poco tempo fa il cantante Antonello Venditti è stato invitato come ospite in Abruzzo a un evento legato al mondo delle motociclette. Da bravi abruzzesi, gli organizzatori hanno deciso di fargli assaggiare gli arrosticini di Ardente. Il cantante è rimasto così colpito dalla bontà di quegli arrosticini che, la sera successiva ha chiesto di poter riaccendere le fornacelle per mangiarli di nuovo. E se lo dice pure Antonello Venditti...

  • RECENSIONE
IN QUESTO ARTICOLO
  • Ardente

    Piazza San Francesco D'Assisi, Pescara (PE)

×