Domino's Pizza propone le 'Ricette d'autore'

Pubblicato il: 12 novembre 2020

Domino's Pizza propone le 'Ricette d'autore'

Ingredienti DOP e IGP alla base delle nuove "Ricette d'autore" firmate Marco Valletta lanciate dalla catena americana

A marzo 2020 è partito il 2° Road Show Franchising Domino’s Pizza. Nata negli anni '60 in America, nel 2017 la Domino's si aggiudica il titolo di prima catena di pizzerie al mondo, oggi presente in 85 Paesi. 

L'inatteso successo di Domino's in Italia 

Arrivata in Italia nel 2015, a Milano, ha dapprima aperto pochi punti vendita per poi moltiplicarli. A scapito dei più scettici, infatti, la catena ha preso piede anche nella patria della pizza per eccellenza. Oggi si contano 28 punti vendita in Italia. 
A detta di Alessandro Lazzaroni, AD di Domino's Italia, in una intervista pubblicata su Millionaire.it a febbraio 2020, la catena è riuscita ad imporsi sul mercato italiano perché si propone di garantire un prodotto curato non solo all'atto della preparazione ma anche nella consegna. L'obiettivo dell'azienda era infatti quello di proporre una pizza da gustare a casa che presentasse le stesse caratteristiche del prodotto appena sfornato. 

La ricerca della via gourmet

Arrivata a questo punto l'azienda, che si propone come franchising, si è chiesta come ampliare la propria offerta in un Paese importante come l'Italia dove abbondano le pizzerie di alto livello e gorumet. Per alzare l'asticella hanno coinvolto una firma indiscussa del settore: Marco Valletta, lo chef, volto noto in televisione, di origini napoletane, che ha curato una nuova sezione del menu: le "Ricette d'autore". 

Emiliana, Dolomitica, Mantovana, tutte le nuove pizze presenti in questa sezione contengono prodotti IGP e DOP regionali dell’eccellenza italiana come il Fior di latte della tradizione campana, i Datterini gialli e rossi della Piana del Sele, il Prosciutto Crudo di Parma DOP,  il Parmigiano Reggiano DOP, il Radicchio di Treviso e Chioggia IGP, il Gorgonzola DOP, lo Speck del Trentino-Alto Adige IGP, la Crema di zucca mantovana, la Pancetta Piacentina DOP, il Pecorino Romano DOP.

Una ricercatezza che vuole spingere la catena di pizzerie verso un gradino più alto e che meglio risponde alle richieste di un consumatore esigente in fatto di pizza come quello italiano. Ci riuscirà?

Photo Credits: pagina Facebook Domino's Italia 

  • PIZZERIA
  • NOTIZIE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

Ma tu li conosci tutti gli 11 ristoranti Tre Stelle Michelin 2021?

Una cucina d'artista, celebrata in Italia e all'estero

LEGGI.
×