​Avremo un'Italia tutta in zona bianca entro un mese

Pubblicato il 29 maggio 2021

​Avremo un'Italia tutta in zona bianca entro un mese

Secondo il Cnr: il 21 giugno riaperture totali ovunque. Ma già una settimana prima potrebbe toccare a 16 regioni.

Arriva oggi la prima ordinanza del Ministro della Salute Roberto Speranza che decreta la fascia bianca per le prime fortunate regioni: Molise, Sardegna e Friuli Venezia Giulia. Ma se la curva epidemiologica continua a scendere, il numero è destinato ad aumentare e ben prima del “liberi tutti” del 21 giugno. 

Intanto, il provvedimento del ministro sarà operativo dal 1 giugno per Molise, Sardegna e Friuli Venezia Giulia. Questo, dopo tre settimane con un’incidenza settimanale di 50 nuovi contagi per 100mila abitanti. 

Gli obblighi? Sono “relativi all’utilizzo delle mascherine, al distanziamento per scongiurare gli assembramenti, all'aerazione e alla sanificazione e la necessità di assicurare un attento monitoraggio dell’evoluzione dei contagi nei singoli territori regionali”.

Il 7 giugno saranno bianche Abruzzo, Liguria e Veneto. Il 14 giugno toccherà a Lombardia, Lazio, Emilia-Romagna, Piemonte, Umbria, Puglia e provincia di Trento. Incrociando le dita. 

In zona bianca riapre subito tutto quello che in fascia gialla è stato invece rinviato.

- Via libera a sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò. In zona gialla la riapertura è prevista il 1 luglio.

- Via libera a parchi tematici e di divertimento. In zona gialla la riapertura è prevista il 15 giugno.

- Via libera a centri culturali, centri sociali e centri ricreativi. In zona gialla la riapertura è prevista il 1 luglio.

- Via libera a feste, comprese quelle dopo cerimonie civili e religiose. Per gli ospiti è obbligatorio il pass verde. In zona gialla sono consentite dal 15 giugno.

Per le discoteche è invece ancora stop. O meglio, in discoteca si potrà andare ma senza ballare. Si potrà ascoltare la musica, mangiare e bere. Ma sarà vietato stare sulla pista.

Foto di copertina by Julian Wan on Unsplash

  • NOTIZIE

scritto da:

Maggie Ferrari

I miei ricci parlano per me. Scatenata e bizzarra la notte, frenetica e in carriera di giorno. Toglietemi tutto ma non i miei apericena in centro e la malinconia del weekend, quando mi manca Milano.

POTREBBE INTERESSARTI:

Da oggi fine del Coprifuoco in tutta Italia nell’attesa dello stop alle mascherine all'aperto

In zona bianca e gialla cessano le restrizioni d'orario che erano in vigore da novembre 2020.

LEGGI.
×