Il vodka lemon lo lasciamo ai ragazzini. Perché a Milano faccio l’aperitivo al wine bar

Pubblicato il: 29 settembre 2019

Il vodka lemon lo lasciamo ai ragazzini. Perché a Milano faccio l’aperitivo al wine bar

Bollicine o un calice di rosso insieme a un tagliere di salumi e formaggi

C’era una volta l’aperitivo del buffet infinito. Quello in cui l’importante era mangiare a volontà, non importava molto cosa, e bere un vodka lemon tanto per buttare giù qualcosa. Erano i tempi dell’università, della giovinezza, e non si stava troppo a questionare sulla qualità. Poi si cresce, attenzione mica ho detto si invecchia, anche perché non lo dirò mai, e la scelta su cosa finisce nel bicchiere e nella pancia diventa una faccenda da non sottovalutare. Anzi, finisce per essere il fattore che ti fa decidere se andare in un posto piuttosto che in un altro. In un’enoteca per esempio, o in un wine bar. Che poi è la stessa cosa, ma fa più figo dirlo in inglese. Un calice di rosso o bollicine. Se vuoi anche un bianco, con il classico tagliere di salumi di accompagnamento. La qualità prima di tutto. Ecco dove a Milano.

Bollicine italiane sui Navigli

Il Secco nasce dall’idea di quattro amici che hanno in comune la passione per il vino. Siamo a due passi dal Naviglio Grande, puoi assaggiare il classico Prosecco, Franciacorta, Trento Doc e Alta Langa. L’aperitivo è l’occasione per degustare prodotti con una selezione di finger food,  panini farciti, crostini e taglieri misti di salumi e formaggi, preparati con ingredienti locali e prodotti tipici regionali. Il cibo è un accompagnamento del vino e non viceversa. Protagoniste sono le bollicine che puoi scoprire con un giro d’Italia in calice: dalle bollicine di montagna, come quelle del Trentodoc di Revì, fino al Pas Dosé d’Araprì, tra gli spumanti più interessanti del Sud Italia.
Il Secco - Via Fumagalli 2, Milano - tel. 02.48677328

La pietra miliare a Chinatown

Se si parla di enoteche, non citare Cantine Isola è un peccato. Siamo in Via Paolo Sarpi 30, la ravioleria emblema dello street food asiatico è proprio di fronte allo storico locale fondato nel lontano 1896 da Giovanni Isola. In fatto di vino c’è davvero l’imbarazzo della scelta: le pareti sono letteralmente ricoperte di bottiglie, dalla più economica alla chicca più pregiata. L’aperitivo si consuma in onore di Bacco, accompagnato con crostini e stuzzichini vari serviti al banco. Non conta mica mangiare ma bere. E qui si fa molto bene.
Cantine Isola - Via Paolo Sarpi 30, Milano - 02.3315249

Un calice dietro Loreto

Da Vino al Vino, siamo in Via Spontini, ci passo sempre volentieri all’ora dell’aperitivo. Sarà per l’atmosfera molto rilassata e poi se non so cosa bere, l’oste mi dà sempre il consiglio giusto. Due calici o la bottiglia intera? Faccio finta di pensarci un attimo ma poi è ovvio che la scelta cada sulla bottiglia se ci si è seduti in coppia. I tavoli sono delle botti, circondate da sgabelli. L’aperitivo è accompagnato da  pane all’olio, ma per farlo come si deve è meglio ordinare un tagliere di formaggi o salumi. Vasta la scelta di vino che spazia anche tra etichette francesi.
Vino al Vino - Via Spontini 11, Milano - tel. 02.29414928

Il wine bistrot in Porta Venezia

Salotto raffinato ed elegante, Bicerìn non è solo un’enoteca ma anche un wine bistrot, così come amano definirlo i gestori. Cantina fornitissima con oltre 800 etichette, sia italiane che estere, con un occhio di riguardo nella selezione di piccoli produttori. L’aperitivo è l’occasione per farsi raccontare la storia di quel vino che si assaggia per la prima volta.
Bicerìn Milano - Via Panfilo Castaldi 24, Milano - tel. 02.84258410

La tappa obbligata in Brera

Nel cuore pulsante di Brera, siamo in Via San Marco, c’è praticamente da sempre N’Ombra de Vin. Atmosfera vagamente vintage, tra archi e bottiglie di vino. Una volta era il refettorio dei frati, al piano inferiore si organizzano degustazioni e si può anche mangiare. Prezzi non particolarmente economici ma in questo caso è un dettaglio.
N’Ombra de Vin - Via San Marco 2, Milano - tel. 02.6599650

Foto di copertina dalla pagina fb de Il Secco Milano

  • APERITIVI MEMORABILI

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Il Secco

    Via Angelo Fumagalli 2, Milano (MI)

POTREBBE INTERESSARTI:

​I ristoranti migliori dove farsi una scorpacciata di Tartufo Bianco d'Alba

Con i suoi 250 € all’etto di quest'anno si conferma la prelibatezza più costosa in tavola, ma bando alla tirchieria per una volta.

LEGGI.
×