Buoni propositi per il 2020: Scofanarsi un burger gigante a Roma

Pubblicato il: 30 gennaio 2020

Buoni propositi per il 2020: Scofanarsi un burger gigante a Roma

Gennaio è tradizionalmente il mese delle diete. Dopo le abbuffate natalizie e i bagordi durante le festività, prevale la voglia di rimettersi in forma per l’arrivo della bella stagione. Mettersi in forma però non significa non mangiare e tutti i nutrizionisti sono concordi nell’affermare che l’unico modo per allenarsi bene è quello di garantire al nostro corpo tutta l’energia possibile. E l’hamburger è senza dubbio una delle scelte migliori: è un pasto completo che fornisce al nostro corpo tutta la carica necessaria per affrontare attrezzi e tapis rulant con il coltello fra i denti... Ok, non credo nemmeno io a quello che sto dicendo, dunque, bypassiamo l'encomio del suo potenziale dietetico e focalizziamoci su quello (pseudo)psicologico: come ogni carboidrato, l'hamburger ha un diretto impatto sui nostri livelli di serotonina. In parole povere, è molto facile che mangiare un hamburger ti renda felice. Allora vieni con me in giro per Roma alla ricerca di maxi-felicità, alias, maxi-hamburger. 

Quello per 6 (forse)


L’hamburger è una cosa seria. Soprattutto da Funny Burger, l’hamburgeria di Kilo ai Parioli. La carne è selezionata e proviene dai migliori allevamenti italiani e internazionali e i sapori non sono mai improvvisati. La particolarità di questo locale è che offre un super hamburger che pesa due chili e mezzo e che ha un diametro di 25 centimetri. Dicono che sia per sei persone, ma se ti porti dietro l'amico ingordissimo, il numero dei commensali si potrebbe restringere notevolmente. Viene servito con insalata, pomodoro, cheddar, salsa ranch e salsa barbecue. Un bestione da fotografare e da divorare senza pietà. Fra gli hamburger “normali” spicca il double bacon cheeseburger con doppio bacon, triplo cheddar, cetrioli, cipolla, pomodoro, lattuga, salsa ranch e salsa barbecue.
Via Tirso 30, tel. 06 64781752

Quello abbastanza cheap


In poco tempo non è mai facile riuscire a diventare un punto di riferimento. Fonzie The Burger’s House ci è riuscito e il motivo è semplice: gli hamburger sono divini e i prezzi, rispetto alla media della capitale, sono leggermente inferiori. Un connubio che non dispiace. Il menu è ricco di proposte interessanti e innovative: ecco i Championship Burgers, un trionfo di gusto. Fra questi spicca il Don Pachino (hamburger 150 grammi, medaglione bianco al sesamo, bacon di manzo, zucchine al forno, pomodoro pachino, scorza di limone grattato, salsa alle 3 erbe e guacamole) e il Chili Beef Bacon (hamburger 150 grammi, medaglione bianco al sesamo, lattuga, valeriana, pomodoro verde, salsa alioli, guacamole, bbq, jalapeno, bacon di manzo).
Via Catanzaro 33, tel. 06 4424 3654
Via Santa Maria del Pianto 13, tel. 06 68892029

Quello con la carne 'feroce'


La matematica non è mai un’opinione: se prendi la carne dalla Macelleria Feroci (una delle più importanti e rinomate macellerie romane) e il pane dal Panificio Prelibato (uno dei forni migliori della capitale) la differenza la fai. Come avrai intuito, Birretta Wine and Food ha deciso di puntare sulla qualità e sull’innovazione: non ci trovi i soliti hamburger con prosciutto e formaggio, ma abbinamenti originali e ricercati. E anche le dimensioni contano (e come se contano): se vuoi un hamburger gigante, ti consiglio gli Estremi Burger, come il Triplo Cheeseburger (triplo hamburger di manzo da 200 gr., triplo cheddar, pomodoro, cipolla stufata, anello di cipolla fritto, bacon croccante, insalata, ketchup, pane con semi di sesamo) e il Triplo Spicepork Burger (triplo hamburger di manzo da 200 grammi, spalla di maiale sfilacciata, triplo cheddar, guacamole, jalapeno, insalata di cavolo rosso con mayo, pane con semi di sesamo).
Via Simone de Saint bon 69-71, tel. 06 3752 7062
Via Santamaura 69 (Banco 49 presso Mercato Trionfale), tel. 337 1524637

Quello sottovuoto


Ci sono hamburger e hamburger. Quelli di Cult Burger and Things sono rigorosamente sottovuoto. Si tratta di una cottura molto particolare che evita le dispersioni di sapori. Me l'ha raccontato (e fatto testare) Matteo Coppotelli, titolare e chef del locale, all’avanguardia nel panorama culinario romano. Se sei alla ricerca di hamburger giganti, ci sono gli Stracult; come l’Americano, una cascata (del Niagara) di gusto: burger sottovuoto di marango extra marezzato da 280 grammi, pulled pork, doppio cheddar, guanciale di Amatrice, coleslaw, insalata, pomodoro, salsa BBQ homemade. Il Made in Italy è, invece, un omaggio alla tradizione culinaria dello stivale: burger sottovuoto di marango extra marezzato da 280 grammi, burrata di Andria, concassè di San Marzano, pesto di rucola, insalata e taralli pugliesi piccanti. 
Via Ostia 29, tel. 06 4874461

Quello yankee


Sedersi in un locale a Roma e respirare un’aria a stelle e strisce. No, non è una follia. Stiamo parlando di Docks & co, il luogo dove l’hamburger è diventato leggenda. A Roma lo conoscono tutti e non si fa fatica a capire il perché. Pane e carne sono da leccasse i baffi, poi ci pensano le ricette a portarci molto lontano. 10 hamburger classici, 10 hamburger Tex Mex e 17 hamburger firmati Docks. Chi non si accontenta del formato classico, può gongolare con le versioni XL. Consiglio di mettersi alla prova con il BBQ Jack Daniels Burger (burger da 450 grammi marinato e cotto in salsa Tennessee, bacon fritto, cheddar, cipolle in agrodolce, scrambled eggs e sour cream) o con lo “spaventoso” Double Libra Pizza Burger, un bestione da 1.2 chilogrammi disponibile in tutte le versioni! 
Via Clisio 18, tel. 06 8620 6022

Quello verso l'infinito e oltre 

Da Officine Resta la storia è un po’ di diversa: l’hamburger non ha dimensioni elefantesche ma può moltiplicarsi all’infinito. Questo locale dai dettagli vintage in zona Portuense è l’unico di Roma a proporre (al costo di 20 euro, bevande incluse) una mangiata illimitata di hamburger, tra cui sua maestà il Perfetto Burger: hamburger di manzo 200g, bacon, pulled pork, cheddar, bbq). La formula è la stessa anche per la pizza. E per farla davvero esagerata (e sempre a oltranza) esiste il pizzaburger, ovvero, pizza farcita con gli ingredienti del burger: cheddar, bacon, salse, ecc. Una scelta simile dà diretto accesso alla Green Card. 
Via Dei Silvestrini 5, tel. 06 64494530


Immagini interne prese dalla pagina Facebook dei locali
Immagine di copertina: Pagina Facebook di Officine Resta

  • MANGIARE CON LE MANI
  • SPENDO POCO E MANGIO BENE

scritto da:

Angelo Dino Surano

Giornalista, addetto stampa, web copywriter, social media manager e sognatore dal 1983. Una vita intera dedicata alla parola e alle sue innumerevoli sfaccettature.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​10 cocktail famosi e come preparali a casa. Con i consigli giusti

Quelli di barman autorevoli che in tempo di quarantena si danno ai tutorial.

LEGGI.
×