​Le riaperture fanno bene anche alla Borsa. I titoli che stanno volando

Pubblicato il 3 maggio 2021 alle 11:55

​Le riaperture fanno bene anche alla Borsa. I titoli che stanno volando

Non sono solo i locali a riaprire e a “respirare”, ma anche la Borsa e i titoli legati alle attività che erano in standby.

Lo spunto lo dà un articolo di Adriano Barrì per il Corriere della Sera dove analizza che, finalmente, le riaperture stanno dando nuova linfa vitale alle Borse e sono molte le “… società appartenenti ai settori «congelati» dalla pandemia che con il nuovo decreto predisposto dal governo possono finalmente rimettersi in moto e macinare profitti”. Occhi puntati quindi su ristorazione, spettacoli, sport e tutte le attività che si svolgono all’aperto con un occhio di riguardo alle vacanze estive.

Ad esempio sul piano della capitalizzazione vanno sottolineate le performance di Techogym ed Autogrill che “da inizio anno si sono già messe in luce con rialzi a doppia cifra rispetto all’indice delle blue chip, che fatica a superare la soglia del +10%”.

Ristorazione

In base al decreto approvato lo scorso 21 aprile i primi a riaprire sono stati bar e ristoranti all’aperto insieme a cinema e teatri. Una svolta per il settore della ristorazione che in Piazza Affari è ben rappresentato da Autrogrill che gestisce complessivamente 350 ristoranti.

Fitness

La riapertura delle palestre dovrebbe invece fare sorridere gli azionisti di Technogym, leader nei macchinari per lo sport, che sta riavvicinando i livelli di prezzo pre-crisi pandemica e da inizio anno ha guadagnato oltre il 15%.

Cinema

Piazza Affari conta ben quattro società quotate in questo ambito, ma il Corriere porta l’esempio Notorious Pictures che gestisce 3 strutture per un numero complessivo di 20 sale e si è posta l’obiettivo di raggiungere 5 milioni di spettatori entro il 2024.

Calcio

Con l’Inter fresca di Scudetto, anche il calcio vede approssimarsi la riapertura degli stadi con importanti benefici economici dalla vendita dei biglietti. Ma, spiega sempre il Corriere: “Gli investitori stanno ancora alla finestra: Juventus, Roma e Lazio trattano in territorio negativo da inizio anno riflettendo anche risultati sul campo”.

L'articolo di Adriano Barri sul Corriere.it .

Foto di copertina by Sven Mieke on Unsplash

  • NOTIZIE

scritto da:

Teresa De Micheli

Firenze, mia croce e delizia. Ti amo e ti odio, ti lascio ma alla fine solo da te torno sempre. Mamma di Londra e papà di Palermo, a Firenze i miei geni "fusion e un pazzarelli" ha trovato il giusto ambiente in cui esprimersi. Tra tradizione ed ultime tendenze, una città da vivere sempre.

×