I prossimi concerti del Collegium Musicum a Villa La Rocca

1, 8, 15, 21, 25 giugno, a Bari
  • RECENSIONE
  • INFO
  • COMMENTI

Rarità e riscoperte musicali, oltre al repertorio classico, contemporaneo e a numerose prime assolute commissionate ad alcuni compositori pugliesi. Ecco la nuova rassegna concertistica del Collegium Musicum che prevede 10 appuntamenti, di cui 5 a giugno 2021.

Ad ospitare i primi quattro live, i suggestivi spazi all’aperto di Villa La Rocca, a Bari (sede dell’Accademia Pugliese delle Scienze). Martedì 1 si inaugura con le ultime propaggini dell’anniversario eccellente del 2020, quello dei 250 anni dalla nascita di Beethoven (con il Settimino op. 20), e i 150 anni dalla morte del compositore altamurano Saverio Mercadante, con il suo Decimino n. 1.

L’8 e il 15 giugno spazio a esecuzioni dei solisti del Collegium, contornate da brani legati alla forma della «Fantasia» in musica: gli artisti saranno Francesca Carabellese (viola), Hsueh-Ju Wu (contrabbasso), Natalia Bonello (flauto traversiere e dolce) e Giuseppe Scarati (basso tuba e serpentone); con impaginati contraddistinti da autori che vanno dal periodo barocco al ‘900, molte chicche (una su tutti, la bellissima Sonata Pastorale per viola della statunitense Lillian Fuchs) e le prime assolute di due brani commissionati dal Collegium, ai compositori pugliesi Roberta Peroni («Fantasy» per viola e contrabbasso) e Paolo Messa («Fantasy» per flauto dolce e basso tuba).

Il 21 giugno, in occasione della Festa della Musica, sarà dedicato interamente alla musica di Nino Rota: un solstizio d’estate speciale, con la presentazione del libro del musicologo Pierfranco Moliterni «Nino Rota. L’ingenuo candore di un musicista» (alle 18, con alcuni brani che faranno da contrappunto al dialogo dell’autore con Pasquale Martino), seguito dalla proiezione del documentario di Mario Monicelli «Un amico magico: il maestro Nino Rota» e da un concerto tra i viali di Villa La Rocca, in un’atmosfera che il grande compositore e musicista avrebbe certamente amato. Protagonisti alcuni solisti del Collegium: Annunziata Del Popolo (arpa), Giacomo Bozzi e Michele Bozzi (flauti), Giambattista Ciliberti (clarinetto), Antonio Piccialli (pianoforte).

Venerdì 25 giugno ci si sposterà nel Cortile dell’Istituto Salesiano Redentore per una straordinaria versione de «Il carnevale degli animali» di Camille Saint-Saëns: solisti i pianisti Pasquale Iannone e Leonardo Colafelice, con le voci narranti di Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo (in collaborazione con l’Alliance Française).

VIlla La Rocca 
1, 8, 15, 21, 25 giugno, a Bari 


Photo Credits: Collegium Musicum Bari pagina facebook

1 giugno, 8 giugno, 15 giugno, 21 giugno, 25 giugno

  • CONCERTI

ALTRO SU 2NIGHT

×