Intolleranza non ti temo. Il gluten free nel Trevigiano

Pubblicato il: 22 novembre 2018

Intolleranza non ti temo. Il gluten free nel Trevigiano

9 locali per mangiare in tutta tranquillità

Come sono cambiati i tempi.
Ricordo ancora, una quindicina d'anni fa al massimo, quel rinomato ristoratore di Treviso che indicava nella maggiorazione di glutine il segreto della sua pasta, battendosi il petto con mano sicura. Oggi il mondo è cambiato, l’intolleranza al glutine è diffusa ovunque, ad ogni livello, e i ristoranti che affrontano seriamente questo problema aumentano di stagione in stagione. Esistono diverse forme di intolleranza al glutine: dal semplice “gonfiore” fino alla celiachia vera e propria, per la quale è bene rivolgersi a locali certificati AIC. Fortunatamente, a Treviso e provincia ci sono ormai parecchi ristoranti ben attrezzati per proporre sia pizza sia cucina adatte agli intolleranti al glutine. Ma quelli dove ciò coincide anche con grande sapore, non sono poi così tanti. Vediamone alcuni.

A TREVISO

Con il gelato vai sul sicuro

Se fosse per me, il gelato sarebbe da mangiare anche a colazione, soprattutto nella stagione estiva ma, perché no? Anche nelle altre. Non smetterei mai di mangiarlo. Nella bella cornice di Piazza del Quartiere Latino si trova la gelateria Grom, dove gelati, frappè, sorbetti su stecco e granite sono certificati senza glutine. Anche il cono è fatto con farine senza glutine, macinate a pietra dal Mulino Marello. Un gusto che scelgo sempre è il Caramello salato con zucchero caramellato e sale rosa dell’Himalaya, ma mi lascio tentare anche dalle granite, come quella con i limoni di Siracusa IGP o quella alla mandorla pizzutta d’avola.
Piazza del Quartiere Latino 16

Quando sei indeciso fra una frittura e la pizza

Trattoria ma anche pizzeria, da Do Leoni ogni tua voglia viene soddisfatta. Lo chef scatena la sua fantasia sia nei piatti a base di carne sia in quelli a base di pesce, ce n’è per tutti i gusti: ti consiglio la frittura che è molto leggera e croccante grazie all’impanatura con la farina di riso. L’impasto della pizza è molto soffice e viene condito con diversi ingredienti. Mi spiace ma, anche se la scelta è dura, ti tocca scegliere.
Via Sant’Antonio 300 A

A MONASTIER

Un po' di Napoli a Monastier

La pizza napoletana sbarca a Monastier e lo fa ad Arte Bianca. Un impasto soffice, morbido ed alveolato che viene arricchito con tutti gli ingredienti possibili, anche più di quelli che ti puoi immaginare. Pizze fritte, pizze in pala come quella ai due pomodori (pomodoro rosso e datterino giallo) e pizze tradizionali.
Consigliata quella della casa, una pizza bianca con provola di Agerola, patate aromatizzate e pancetta arrotolata.
Piazza Lancieri Milano 11

A QUINTO DI TREVISO

La focaccia si fa pizza

Il risto-pub Al Papi nel proprio nome porta i tre elementi che lo caratterizzano: ALette, Panini e PIzze. Si tratta di un ambiente interamente realizzato a mano, dove cenare con alla famiglia (visto che c’è un’attrezzatissima zona bimbi) e dove le ali di pollo sono oltre misura, servite fritte o al pomodoro. Le intolleranze non sono date per scontate: la focaccia che mangi infatti è senza glutine e proviene da un panificio-pasticceria di Castello di Godego. La stessa viene utilizzata come base per la pizza. Ci sono, inoltre, 5 etichette diverse di birre gluteen free. Ultima cosa da sapere: terrazza per mangiare e bere all'aria aperta.

Cucina certificata per celiaci

Al BHR Treviso Hotel puoi trovare un raffinato ristorante di cucina tipica: il diVino Osteria Trevigiana è membro certificato AIC (Associazione Italiana Celiachia), ed è attrezzato per declinare l’intero menu di gustose specialità stagionali in versione gluten-free. Grazie all’ampiezza del locale (provvisto anche di generoso dehors estivo ed ampio parcheggio) e all’organizzazione di cui gode, è la soluzione perfetta per grandi eventi in cui assicurare qualità e agio ad eventuali ospiti celiaci.

A CONEGLIANO

Pizza buona e genuina per inolleranti.. e non

Se la pizzeria Da Gennaro è da oltre 50 anni la più amata di Conegliano, è perché lei per prima ha sempre saputo amare i suoi clienti. Oggi viene riservato un occhio di riguardo proprio agli intolleranti al glutine, che qui trovano pizze che fanno per loro. Ma pure gli altri mangiano un prodotto genuino, grazie all’esclusivo impasto “Pizzagiovane” con farina “Integralbianco”.

Un duello che non ti aspetti

Nell’Antico West i comboy si sfidavano a duello nei saloon per risolvere le contese. Oggi per tua fortuna non funziona più così e se decidi di mangiare all’Old Wild West l’unica sfida che devi affrontare è quella con te stesso. Quanti hamburgher ci stanno nel tuo stomaco? Se sei un amante dell’hamburgher scegli uno dei panini presenti nel menu gluten free, come il bacon cheeseburgher e il green burgher a base di verdure e formaggio filante. Se invece sei un’amante della cotoletta di pollo ti consiglio il crispy wrap, la tortilla con cotoletta di pollo panata, scaglie di formaggio Grana, lattuga e bacon.

Campania mon amour

La Rosa dei Venti è un ristorante - pizzeria a conduzione familiare che dal 2013, dopo aver acquisito la certificazione Aic, prepara pizze senza glutine in un forno dedicato. La famiglia Buonocore porta in tavola la Campania e i suoi prodotti in tutti i suoi piatti per far sentire anche te un po’ più partenopeo (e un po’ meno polentone). La pizza rossa Vesuvio è servita con salamino piccante e gorgonzola Dop, mentre la pizza bianca Favola con mortedella Favola Gran Riserva e granella di pistacchi di Bronte.

A PREGANZIOL

Pizza senza glutine per celiaci

Locale affiliato AIC (Associazione Italiana Celiachia), L’Albera di Zeus ti offre in quel di Preganziol un rigoglioso menu dove i piatti più gettonati sono proprio quelli per intolleranti al glutine. Tra cui la pizza, disponibile con tantissimi ingredienti e in diversi formati: una delizia disponibile su prenotazione è la pizza al metro senza glutine, vero e proprio marchio di fabbrica della casa.

Foto di copertina dalla pagina Facebook di DiVino Osteria Trevigiana

Resta aggiornato sui locali della tua zona: iscriviti alla newsletter 2night

  • CIBO CHE FA BENE
  • EAT&DRINK

scritto da:

Alvise Salice

Con lo pseudonimo di Kintor racconto da anni i miei intrattenimenti. Sport e hi-tech gli amori di gioventù; mentre oggi trovo che viaggiare alla ricerca di culture, gusti e sapori della terra sia la cosa più bella che c'è. O magari la seconda, via.

IN QUESTO ARTICOLO
  • Da Gennaro

    Via Vital 86, Conegliano (TV)

  • DiVino Osteria Trevigiana

    Via Postumia Castellana 2, Quinto Di Treviso (TV)

  • alPapi Ristopub

    Via Postumia Castellana 13, Quinto Di Treviso (TV)

  • La Favorita

    Via Giovanni Rizzetti 18, Castelfranco Veneto (TV)

  • La Rosa dei Venti

    Via Maggiore Giovanni Piovesana 13/E, Conegliano (TV)

  • L'Albera di Zeus

    Strada Terraglio 249, Preganziol (TV)

  • Old Wild West

    Viale Venezia 97, Conegliano (TV)

POTREBBE INTERESSARTI:

Te lo racconto io lo yoga. Wanderlust 108, ovvero come ho trovato la mia dimensione, divertendomi

L’unico Mindful Triathlon al Mondo. Cinque chilometri da percorrere correndo o camminando, una sessione di yoga e una di meditazione guidata.

LEGGI.
×