'Operazione pane': i ristoratori donano parte del loro incasso

Pubblicato il: 13 novembre 2020

'Operazione pane': i ristoratori donano parte del loro incasso

Più di 40 ristoranti hanno già aderito al progetto “Ristoranti per Operazione pane” per devolvere gli incassi all’Istituto di beneficenza Antoniano

Più di 40 ristoranti dell'Emilia Romagna hanno già aderito alla bella iniziativa pensata dall’Istituto di beneficenza Antoniano di Bologna: donare parte degli incassi delle giornate del 14 e 15 novembre all'Istituto per aiutare i bisognosi.
Successivamente, il 30 novembre sarà organizzata una cena da asporto per raccogliere fondi.

I due appuntamenti benefici

14 e 15 novembre più di 40 ristoratori emiliani saranno uniti nell'importante progetto denominato “Ristoranti per Operazione pane” messo a punto dall'istituto francescano per venire incontro all'aumento di poveri e di persone in difficoltà dovuto al periodo di crisi. 

L'istituto, da anni un punto di riferimento nel territorio nell’ambito della solidarietà proseguirà poi con un nuovo appuntamento il 30 novembre che vedrà l'organizzazione di una cena benefica a domicilio “Max Poggi & Friends cucinano per Antoniano”, per raccogliere fondi da devolvere alle famiglie in difficoltà.  

Giornata Mondiale contro la povertà

L'iniziativa avviene in prossimità di una data molto importante: il 17 novembre, Giornata mondiale contro la povertà. Appuntamento che risulta quanto mai importante quest'anno che ha visto un aumento esponenziale di nuovi poveri e di famiglie messe in ginocchio dalla precarietà del lavoro e dalle chiusure dovute alla pandemia da Covid-19. 

Una buona parte di chi si affida alle mense poveri in questi mesi, infatti, non l'aveva mai fatto prima.  

Nonostante la crisi abbia colpito duramente anche loro, i risotratori emiliani hanno comunque voluto dare il loro contributo donando una parte del loro guadagno in favore della mensa Padre Ernesto di Bologna e altre 14 realtà francescane nazionali, da Palermo a Monza, e addirittura una in Siria, ad Aleppo.

Ai 40 ristoranti emiliani si aggiungono anche altre realtà: cinque esercizi della Repubblica di San Marino, un ristorante a Torino ed un altro a Pesaro.

100 cene da asporto per "Max Poggi & Friends cucinano per Antoniano”

Ideata dai ristoratori, l'iniziativa solidale "Max Poggi & Friends cucinano per Antoniano”  del 30 novembre permetterà di raccogliere altri fondi da destinare alle persone in difficoltà. In tale occasione, i rinomati chef bolognesi Massimiliano Poggi (Massimiliano Poggi Cucia), Pietro Montanari (Da Cesarina), Fabio Berti (Trattoria Bertozzi), Francesco Carboni (Acqua Pazza), Pasquale Troiano (Cantina Bentivoglio) e Lucia Antonelli (Taverna del Cacciatore) a titolo gratuito si metteranno ai fornelli per preparare, grazie alle materie prime donate dai fornitori locali, 100 cene da asporto, con cui finanziare i progetti di Antoniano.

Per prenotare uno dei cento piatti, ed aiutare così l’iniziativa, si può chiamare al numero 051/3940285 fino al 25 novembre, oppure mandare una mail all’indirizzo eventi@antoniano.it. 

A questo link puoi trovare l'elenco completo dei ristoranti che aderiranno a Operazione pane. 

Photo Credits: ​Photo by Ev on Unsplash

  • NOTIZIE

scritto da:

Irene De Luca

Agenda, taccuino, registratore e macchina fotografica. Attenta alle nuove tendenze ma pur sempre “old school inside", vago alla ricerca di ispirazioni, di colori, di profumi nuovi per raccontare una Milano che poi tanto grigia non è.

POTREBBE INTERESSARTI:

Presentata la nuova guida 'I Borghi più belli d'Italia' con realtà aumentata

Una grande novità per vivere i borghi, anche a distanza

LEGGI.
×