Street food a Milano: le proposte che ci hanno colpito nel 2018

Pubblicato il: 19 dicembre 2018

Street food a Milano: le proposte che ci hanno colpito nel 2018

A Milano c’è sempre poco tempo: bisogna fare le cose di corsa per poi tornare in ufficio. Bisogna lavorare, fatturare, non si può mica perdere tempo due ore seduti a tavola in pausa pranzo. Sennò poi si arriva tardi per l’inizio della call via Skype e diventa un casino per il business. Allora, ecco la soluzione per la pausa pranzo: street food. Sì, ma mica il panozzo del primo baracchino che trovi dietro l’angolo. Qui si parla di proposte street ma healty food. Qualcosa di originale e gustosissimo che rispetta il paradigma del cibo da strada, ma mantiene tutte le caratteristiche di un ristorante gourmet. Su, veloce che poi si rientra in ufficio. Taaac!

Il superfood brasiliano

Casa Tapioca è una scoperta. Gli ingredienti principali sono la tapioca e l’açai, definiti dai brasiliani autentici superfood. Questa è la base, a cui si aggiungono prodotti Made in Italy d’eccellenza, come il Prosciutto Crudo di Parma, Speck del Trentino, Bresaola della Valtellina, Mozzarella Fiordilatte, Olio Extra Vergine d’Oliva, Pomodoro ciliegino. Il tutto finisce in una piadina assolutamente fuori dall’ordinario. La tapioca è una farina antica ricavata dai tuberi della manioca, specie botanica originaria del Brasile e diffusa ormai in tutto il continente sudamericano. L’açai è una bacca violacea originaria dell’Amazzonia. Da abbinare alla piadina healty ci sono i succhi. Da provare? L’Hangover con cavolo nero, ananas, zenzero Black Cablage, Pineapple e ginger.

Per lo street food hawaiano

Va di gran moda ormai anche a Milano. Il poké è lo steet food hawaiano per eccellenza. Salutare e veloce, il gusto è un mix di tradizioni: pesce crudo e ingredienti italiani serviti con riso. A Milano le Pokerie dove lasciarti sorprendere dalla fusione di cucine sono tre: la Pokeria by Nima di Milano Moscova, la Pokeria di Milano Cinque Giornate e la Pokeria di Milano Corso Venezia. Puoi scegliere la tua bowl in due formati: Regular e Large. Per mangiare a casa e in ufficio, ordina il tuo poké direttamente dall’app di NIMA e passa a ritirarlo al ristorante. Oppure c’è anche il servizio delivery.

La pizza fritta da mangiare per strada

Iniziamo dalla pizza. Quella street food per eccellenza a Milano si trova Al Pizzetta. Siamo dietro piazza Cinque Giornate, ordini la pizza in formato mini, e la mangi in giro. Tra le tendenze street food di questo 2018 che si sta per chiudere, ci mettiamo anche la pizza fritta. Dove mangiarla? Da Frijenno e Magnanno. La versione più golosa è quella con scarola, acciughe e olive nera di Gaeta. Il mix di gusto tra l’amaro dell’insalata e la sapidità delle olive è amplificato dalla croccantezza dell’impasto.
AL PIZZETTA - viale Monte Nero 73, Milano - tel.  02.36508599

Il sushi burrito d’asporto

Altro street food che mi ricorderò nel 2018: Fusho, il sushi burrito da gustare per strada. Dalla fine del 2017, in via Paolo Sarpi, si può gustare il nuovo street food a base di alga e riso di prima qualità e dallo scorso ottobre anche in via Plinio 5. Il pesce è certificato “Friend of Sea”, fornito da una rinomata azienda italiana di Milano. Il salmone arriva dall’allevamento di Leroy in Norvegia. Il riso è macrobiotico e italiano. Il tutto è buonissimo.

Foto di copertina di Fusho 

Ti piacciono questi articoli? Iscriviti alla newsletter di 2night

  • MANGIARE CON LE MANI
  • EAT&DRINK

scritto da:

Fabrizio Arnhold

Il trucco per un buon aperitivo o una cena perfetta? Scegliere il posto giusto. Vi racconterò i miei locali preferiti, ma sempre con spirito critico, senza mai dimenticare che a Milano c’è tutto quello di cui si ha bisogno. Basta saper scegliere.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

​Tutto quello che devi sapere sulla vino-terapia in Italia: 10 location che uniscono enogastronomia e relax

10 Spa che vanno dalla montagna al mare, passando per le colline del centro Italia.

LEGGI.
×