Maps levati, tra i delivery e i take-away di Acquaviva ti ci porto io

Pubblicato il: 25 novembre 2020

Maps levati, tra i delivery e i take-away di Acquaviva ti ci porto io

Non è che dopo una giornata tra riunioni video, spesa e faccende domestiche ci si deve chiudere anche in cucina: i ristoranti, là fuori, non sono chiusi come potrebbe sembrare. Ecco un bel piano per potersi godere un film, un bagno caldo, un momento di relax sul divano… e rendere la propria casa l'epicentro della nostra vita sociale. Perchè ne sono fermamente convinta: la virtù più grande in questo momento è fare di necessità virtù.

Forse si tratta di un paragone un po’ stucchevole, ma l’avere l’aggettivo “viva” nel nome di un paese ne rivela sicuramente la spinta vitale a rimanere in piedi nonostante tutto. Una città, Acquaviva, che non ama la staticità. Ancora una volta, esattamente come nel primo “stop”, non ci si salva da soli: c’è bisogno del contributo di tutti. Se i locali e gli imprenditori sono riusciti a restare aperti dopo la prima ondata, ora ce la dobbiamo mettere tutta (e di più) per aiutarli in maniera concreta.

Taccuino alla mano, mascherina ben aderente su naso e bocca, ecco la mia selezione di posti che voglio sostenere.

Per chi sceglie la qualità storica


Non mettiamo in dubbio la bontà del pranzo della mamma o della nonna (anche questo d’asporto per favore!) ma se avete voglia di mangiare bene e con quel tocco d'innovazione e ricercatezza allora spegnete i fornelli e date un’occhiata ai profili social di Zullo Bistrot. Questo locale ha avuto poco tempo per mostrare alla propria clientela i particolari interni curati nei minimi dettagli: questa minuzia e quest’occhio attento ai particolari li ritroviamo tali e quali nella preparazione dei piatti. Come non citare la straordinaria fornitura di carne di prima qualità proveniente dall’omonima macelleria di famiglia! Per l’occasione hanno pensato bene di creare dei menù fissi, ad esempio quello che prevede: un flan di porcini, cavolo riccio pugliese, fonduta di pecorino (che fame), girello di vitello cbt, cipolla rossa di Acquaviva in agrodolce, castagne e polvere di nocciole (abbinamenti particolari no?),bombettine di capocollo, morbido di patate affumicate, porcino dry. E non finisce qui: all’attacco con delle chicche di patate viola "home made" con cardoncelli, capocollo di maiale nero, datterino giallo, peperone crusco e per concludere una guancetta di vitello brasata, cime di rape ripassate. Compreso anche il dolce? Esatto con una mousse cioccolato fondente, salsa di lamponi e crumble di nocciole.
Per pranzo e cena.
Via Cesare Battisti 10, Acquaviva. Tel: 080757178, 3332208064.


Per chi resiste alle tempeste


I mari che questi pirati sono abituati a solcare hanno qualcosa in comune con il lor spirito, capace di adattarsi a qualsiasi situazione. Il Barbanera Pub, con tutto il suo piratesco staff cala l’ancora e chiama tutti a rapporto per ricominciare a consegnare le loro leccornie a casa. I loro gustosi frittini, gli hamburger e le pizze non possono viaggiare da soli! La loro selezione di birre artigianali dovrebbe esserne il degno compagno. Parola d’ordine? Chiedere consiglio alla loro ciurma sul drink, a seconda della vostra scelta food.
Qui tutte le informazioni su come prenotare a domicilio.
Per cena o aperitivo.
Via Supriani 28, Acquaviva. Tel: 080757051, 3271999916

Per chi c'è sempre stato


Per come si sono messi in gioco durante il primo, durissimo lockdown, meriterebbero l’acquisto di una fornitura natalizia per ciascuno di noi. Se, senza il minimo accenno di sconforto, la Dolceria Sapone ha sfornato delle deliziose zeppole e colombe pasquali e le ha donate a chi era in prima linea, adesso è tutto pronto per delle guantiere di pasticcini dal sentore natalizio. Da non perdere lo shop dei loro panettoni artigianali: quest’anno l’omaggio è alla Puglia con il “Pugliettone ®” in edizione limitata. In tutto questo “amaro” anche se pensi di aver esagerato con i dolci, ricordati che nel bel mezzo della pandemia, l’importante è godersi il momento!
Ideale per colazione, dessert, merenda rinforzata
Dolceria Sapone, Estramurale S. Pietro, 32, Acquaviva. Tel: 080767547.

Per chi mangia in un sol boccone


Una squadra di audaci e affamate donne ha messo su un locale fondato sul cibo che prende per la gola tutti: una polpetta. Semplice commistione di ingredienti particolari e gustosi disponibili in diverse declinazioni; per i più indecisi è possibile ordinare un mix di tutte le loro creazioni e organizzare un entrée sfizioso. Il Barraquattro ha anche una proposta di vini locali, selezionati accuratamente dal loro staff . Per questo semi lockdown si sono organizzate con un comodo servizio a domicilio attivo solo nel weekend.
Ideale per aperitivi e antipasti.
Via Giovanni Attolino, 4/6 - Acquaviva. Tel: 3515249473.


Foto di copertina: Gaga Jovanovic per 2night, zullo bistrot
 

  • GOURMET IN PANTOFOLE

scritto da:

Federica Scaramuzzi

Sarà banale, ma adoro la pizza e i gattini del web. In compenso sono alla ricerca di locali insoliti e originali. Dalla Murgia alla Laguna.. sono cacciatrice ufficiale di hidden gems! Odio il piccante e adoro la pasta al forno barese (originale) di mia nonna Graziella.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Presentata la nuova guida 'I Borghi più belli d'Italia' con realtà aumentata

Una grande novità per vivere i borghi, anche a distanza

LEGGI.
×