Non di solo vino si vive in Valpolicella: cocktail e happy hour per superare l’inverno

Pubblicato il: 5 novembre 2019

Non di solo vino si vive in Valpolicella: cocktail e happy hour per superare l’inverno

La Valpolicella, rinomata terra che già ai tempi degli antichi romani era osannata, utilizzata, amata, per la sua grande produzione viticola. Produzione che, oggi, è sempre più un vanto per un’Italia che di Amarone, Valpolicella e Valpolicella Ripasso ne ha fatto una vera e propria bandiera nazionale.
Quasi 240km di area collinare capace di produrre si, vino, ma anche olio (lo so, non lo sapevo nemmeno io prima di scrivere questo articolo) nonché ottime proposte gastronomiche legate alla tradizione veronese, come la polenta, la pasta fatta in casa, gli gnocchi di patate o ancora, le lumache.
 
E tutto questo immagino basterebbe a soddisfare il palato, il cuore e la vista di molti, ma non noi, gli italiani, coloro che del buono e del bello ahimè, non ne hanno mai abbastanza.
Ecco perché dopo un doveroso sorso di Amarone, un tagliere di salumi per due e una passeggiata tra le viti, il desiderio di un cocktail non passa mai. Ed ecco perché, ho scovato per te questi locali che non di solo vino ti sapranno deliziare.
Seguimi allora tra le colline della Valpolicella, ci fermeremo ogni volta che avremo sete di bontà (e Moscow Mule).

A Pescantina

 Primitivo Wine Bar è una finestra aperta nel gusto e nella tradizione enogastronomica del Salento. Qui i vini sono rigorosamente tutti made in Puglia, il menù sarà capace di farti scordare l’inverno ormai alle porte e, come se non bastasse, vi è anche un’ottima selezione di cocktail che spazia tra i grandi classici e le “chicche” originali.  La triade poi: puccia, panzerotto e frisella, mette d’accordo tutti quanti, rendendo Primitivo Wine Bar il punto di ritrovo per tutti gli amanti dell’aperitivo, quello buono.
Primitivo Wine Bar, Via Ponte, Pescantina (VR) – Tel. 3802004429

A Sant’Ambrogio di Valpolicella

Un tuffo dove l’acqua è più blu? No, non sono impazzita, parlo solo del magico Itko Wine Bar & Restaurant, ricavato dalla ristrutturazione di una delle prime case del Paese che lo hanno reso un’onda di gusto, nel bel mezzo delle colline veronesi. Qui il piatto forte è lui: il pesce, meglio ancora se crudo e servito con talmente tanta cura da sembrare quasi un’opera di design. Al wine bar accompagni il calice o il cocktail con ostriche e caviale, oppure con frittura e cicchetti se il crudo non fa per te. A completare l’offerta una bottigliera fornitissima per soddisfare richieste e gusti diversi, dall’aperitivo fino al dopo cena. Un locale questo, che finirà per diventare poi tappa fissa dei tuoi weekend fuori porta.
Itko Wine Bar & Restaurant, Piazza Vittorio Emanuele 12, Sant’Ambrogio di Valpolicella (VR) – Tel. 0452423761

A Negrar

Punto di riferimento per tutti i giovani e i meno giovani che del cocktail dopo cena e dell’aperitivo post lavoro ne hanno fatto un vero e proprio stile di vita. Se capiti a Negrar quindi, non puoi non fermarti al Perla Wine and Cocktail letteralmente a qualsiasi ora. Sì perché qui, prima i cornetti caldi poi i pranzi veloci proseguendo poi con molteplici calici in mescita fino ad arrivare ai grandi classici, loro: i cocktail. Qui io non riesco mai  dire no ad un Gin Mare tonic, perché l’estate non finisce mai, nemmeno in Valpolicella.
Perla Wine and Cocktail, Via Veneto 3, Negrar (VR) – Tel. 3471571218

A San Pietro in Cariano

“Da qui messere, si domina la valle”. Questo, il biglietto da visita di Castrum Relais e Ristorante che, sorto sulle colline veronesi, ma a soli 8 km da Verona, promette una vista magnifica sul paesaggio agricolo sottostante. Camere in affitto, ristorante e, come se non bastasse, anche osteria dove assaporare un tagliere di salumi e formaggi tra ben 60 etichette di vini diversi, cocktail di qualità e birre alla spina ed in bottiglia provenienti da ogni parte del mondo. Il giovedì ed il sabato poi, musica dal vivo; mentre l’atmosfera familiare e riservata, quella è a menù quotidianamente.
Castrum Relais e Ristorante, Via Castello 21, San Pietro in Cariano (VR) – Tel. 0456850126
 


Foto di copertina di Castrum Relais e Ristorante.
Foto interne reperite nelle rispettive pagine Facebook. 

  • BERE BENE

scritto da:

Anna Iraci

Nata a Padova qualche anno fa, appassionata di film gialli e pizza diavola, meglio se assieme. Giocatrice di pallavolo nel tempo libero e, nel restante, campionessa di pisolini. Saltuariamente (anche) studentessa. Da grande voglio scrivere, ma siccome essere grande è una rottura, intanto bevo Gin&Tonic. Con il Tanqueray però.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Le risto-pescherie da non perdere in Italia. Ovvero, quando il pesce va direttamente dal banco alla tavola

Non solo una pescheria, non del tutto un ristorante, ma tutte e due le cose insieme.

LEGGI.
×