I locali dallo stile vintage a Firenze, qui il tempo sembra essersi fermato

Pubblicato il: 22 settembre 2018

I locali dallo stile vintage a Firenze, qui il tempo sembra essersi fermato

Hanno stile da vendere, spesso una storia prestigiosa alle spalle e sono al di sopra delle mode del momento. A Firenze ci sono locali che non passano inosservati, qui sembra che il tempo si sia fermato. Vengono definiti con orgoglio vintage: un aggettivo che in questo caso è sinonimo di cool. Già, perché sono ristoranti e bar di tendenza apprezzati da un pubblico di foodies a dir poco trasversale. Ecco i locali dallo stile vintage di Firenze.

L'ex latteria

La Latteria di via degli Alfani è un’istituzione a Firenze, sempre più un punto di riferimento da quando è diventata Vineria Sonora. La filosofia del locale si può riassumere in tre parole: sorsi, solchi e morsi per indicare i vini naturali, il groove e gli assaggi gourmet che danno gusto alle serate. A dispetto del termine latteria, con cui viene indicata, qui una volta c’era una macelleria: lo testimonia il tavolo con la base in marmo che accoglie i clienti all’ingresso e i ganci nell’altra sala talvolta usati per le mostre.

La loggia del Poggi


Ci sono pochi ristoranti al mondo che possono offrire una vista più incantevole ai suoi clienti. Dalla Loggia ci si può godere il panorama del piazzale Michelangelo. A progettare questo edificio Giuseppe Poggi. Doveva essere un museo dedicato a Michelangelo ma diventò un caffè frequentato da poeti, scrittori e politici. La storia di Firenze è passata da queste sale. Uno stile inconfondibile da apprezzare da mattina a sera tra piatti della cucina toscana e italiana, a scelta o nelle sale cariche di memorie o in giardino.

Lo stile dell'Harry's

Il fascino senza tempo di un locale famoso per l’american bar e per i grandi classici in menu. Cocktail eccellenti e piatti da manuale come i taglierini gratinati e la tartare, i carpacci e gli hamburger, l’intramontabile Club Sandiwch e le crepes flambate all'arancia da assaporare nelle sale cariche di ricordi e di storia. L’Harry’s bar esercita da sempre un fascino sia sui fiorentini che sui turisti e i vip di passaggio a Firenze.

Una sala, una città

Il giro del mondo in un ristorante. Da Finisterrae ogni sala porta il nome di una città e la cucina è d’ispirazione mediterranea con influenze libanesi, francesi, spagnole e greche. Non mancano però i piatti della cucina fiorentina e italiana e la pizza per la gioia dei tradizionalisti. Nel locale si respira un’aria vagamente retrò.

(foto di copertina dalla pagina Facebook di La Loggia Firenze)
Se questo articolo ti è stato utile iscriviti alla newsletter di 2night per rimanere sempre aggiornato sui locali della tua città

  • LOCALI PARTICOLARI

scritto da:

Raffaella Galamini

Sono nata a Viterbo ma Firenze con i suoi tramonti mi ha conquistato: da 15 anni abito in riva all’Arno. Qui scrivo, mangio, corro e scopro posti nuovi, non rigorosamente in quest’ordine. Il mio passatempo preferito è consigliare agli amici un ristorante da provare a cena o cosa fare nel week-end.

POTREBBE INTERESSARTI:

Ecco i premiati dalla Guida Espresso 2020 (la prima ad uscire e quella che anticipa i trend): i migliori ristoranti d'Italia

Oltre 2200 indirizzi da provare in tutta Italia tra alta cucina, trattorie, fast food, pizzerie.

LEGGI.
×