Nuove aperture 2021 in Puglia, i locali nuovi con gli arredi più interessanti

Pubblicato il 13 luglio 2021

Nuove aperture 2021 in Puglia, i locali nuovi con gli arredi più interessanti

Cucine attrezzate e capacità di seguire i nuovi concept enogastronomici: sono queste le due direttrici seguite da Zingrillo per innovare i locali storici del nord-barese

Ovunque si pronunci la parola Zingrillo, si pensa subito a locali arredati con gusto contemporaneo e attrezzature all’avanguardia. Negli ultimi 12 mesi, nonostante la pandemia, la storia azienda di Barletta ha aiutato alcuni storici esercizi a cambiare pelle e a interpretare le nuove abitudini dei consumatori e le recenti necessità dei ristoratori. “Oggi i nostri clienti arrivano con un proprio progettista o architetto - spiega Mimmo Zingrillo - Insieme cerchiamo di dare corpo all’idea sulla carta, collaborando per creare quel mix unico che concorre a realizzare l’irripetibile atmosfera di ogni ristorante”. Ecco i progetti più innovativi del 2021.

Nuovo progetto? Nuovo bancone!

Con il rinnovo di Bonelli Gelateria, a Barletta, la rivendita di gelati si è unita a quella di un nuovo prodotto: Yum, il magnum in versione pugliese. Per valorizzare l’idea era necessario un bancone che mettesse in mostra le granelle e le coperture, dato che è il cliente a scegliere come creare il proprio gelato personalizzato. All’ingresso il cliente non trova più il classico banco gelateria, ma una vetrina in cui scegliere i propri ingredienti preferiti. La cassa e il bancone tradizionale si trovano dunque in secondo piano rispetto a questo spazio in cui vivere questa esperienza innovativa. 

Un nuovo concetto di buffet

Nel Gattarella Resort, a Vieste, Zingrillo ha avuto un ruolo importante nella ristrutturazione di tutte le sale dedicate alla ristorazione. “Il Covid ha giocato un ruolo importante nel ripensare le aree buffet: prima erano concepite affinché ogni persona potesse servirsi da sola. Ora invece ci sono spazi dedicati per la conservazione di pietanze calde e fredde che il personale serve direttamente ai clienti”. 

Rivoluzione organizzativa

Siamo a Trani. Sul Lungomare Cristoforo Colombo la storica Gelateria 4M, ha fatto un salto di qualità molto importante. Spinta probabilmente da qualche difficoltà con l’amministrazione locale, dopo 40 anni ha abbandonato l’area chiosco sulla strada, trasferendosi sul lato opposto e rimettendosi in discussione. Bianco e verde hanno conquistato gli arredi, creando uno spazio fruibile sia all’esterno sia all’interno. “In questo modo Gelateria 4M potrà finalmente lavorare anche d’inverno, cosa che prima non faceva. Siamo stati testimoni non solo di un cambiamento estetico, ma anche di una rivoluzione organizzativa”.

Una macchina, tanti superpoteri

Carpigiani ha combinato tutta la sua esperienza nella produzione del gelato in una macchina innovativa, che sta affascinando un numero sempre maggiore di professionisti. Ready Chef combina 8 diverse opzioni di produzione del gelato artigianale, 2 diversi programmi di produzione per granite siciliane e cremolate, 6 cicli per produrre salse e topping. Ma non è tutto: ci sono anche 18 programmi dedicati alla pasticceria: 4 sono dedicati alla produzione di diversi tipi di creme, 8 alla lavorazione del cioccolato, 6 alle lavorazioni speciali. “Con una sola macchina un professionista può economizzare sullo spazio e sulle risorse da utilizzare, dato che Ready Chef è anche capace di limitare gli sprechi in ogni preparazione”.

Piani cottura dell’altro mondo

Tra le novità più richieste dagli chef in cucina ci sono i piano cottura modulari Vario serie 400 di Rational. I processi creativi gastronomici sono sempre più vari e complessi. Per questo è necessario avere spazi in cui cogliere l’ispirazione attraverso diverse potenze e cotture. I piani cottura sono di tre tipi, partono da 38 cm e arrivano a un metro per ogni modulo. Ci sono i classici fornelli a gas e le piastre a induzione capaci di accogliere fino a sei pentole, oltre alle griglie orizzontali che depurano le cucine da ogni odore. Componendo i vari moduli si può coprire una superficie potenzialmente infinita.

In copertina foto di Gattarella Resort dalla pagina Facebook

  • GLI ADDETTI AI LAVORI

scritto da:

Stefania Leo

Giornalista e appassionata di cibo, amo vedere e raccontare tutte le storie che si intrecciano in un piatto. Cucino, leggo e non mi fermo davanti a nessun ingrediente sconosciuto: è solo il punto di partenza per un nuovo viaggio gastronomico.

IN QUESTO ARTICOLO
×