In una Firenze senza turisti apre il Ristorante Latteria

Pubblicato il 9 febbraio 2021 alle 17:22

In una Firenze senza turisti apre il Ristorante Latteria

In piena pandemia Riccardo Poggi decide di aprire comunque la sua Osteria Latteria nel pieno centro storico di una Firenze quasi deserta

In una Firenze quasi deserta per la mancanza di turisti che, solitamente, affollano le sue strade stupende, Riccardo Poggi decide di aprire comunque il suo ristorante avviando il contratto d'affitto e dando il via al suo sogno. 
Inaugura così Ristorante Latteria in via del Parione, una piccola strada incastonata tra le vie dello shopping del centro fiorentino, da mesi spettralmente silenziose. 

Il Ristorante Latteria 

Sull'insegna storica si legge Latteria Giulio Moggi ma in realtà probabilmente il nuovo Ristorante Latteria di via del Parione sarà menzionata solo come "l'osteria di Riccardo". Eh sì perché il suo gestore ha messo tutta la sua determinazione ed il suo ottimismo per aprire un locale in pieno centro a Firenze in piena pandemia. In realtà, come racconta al Corriere Fiorentino, probabilmente non si sarebbe potuto permettere un affitto in quella zona in "tempi normali". Quindi al via l'apertura, con la ferma convinzione che, quando l'epidemia finirà, il locale, già avviato, stupirà ed inizierà a riempirsi. 

Il menu della Latteria 

Il menu, curato da Poggi insieme allo chef Andrea Parronchi è "toscanissimo" e riprende i principali piatti della cucina toscana povera tradizionale. Si possono gustare Crostini neri alla fiorentina, fonduta di pecorino toscano, ribollita, pici cacio e pepe. Non poteva mancare in menu la pappa al pomodoro

Nei primi tre giorni di apertura in zona gialla, il locale, che ha circa 30 posti a sedere, ha registrato un tutto esaurito. Una bella storia che dà speranza. 

Phoot Credits: Flickr profilo di Dennis Tang (CC BY-NC-ND 2.0)

 

  • NOTIZIE
POTREBBE INTERESSARTI:

I ristoranti (ri)chiudono a pranzo in Lombardia, Piemonte, Marche e Basilicata

La nuova colorazione delle Regioni fa ripiombare i ristoranti nel baratro: ecco le chiusure previste

LEGGI.
×