Autunno non mi avrai: 4 indirizzi a San Giovanni per l'ultima cena con tetto stellato

Pubblicato il: 21 settembre 2019

Autunno non mi avrai: 4 indirizzi a San Giovanni per l'ultima cena con tetto stellato

“L’inverno sta arrivando”. Ma finché la temperatura lo concede, io non mi arrendo e continuo ad approfittare della possibilità di mangiare all’aria aperta, anche la sera. Molti dei posticini che più mi piacciono per una serata easy in città si trovano in zona San Giovanni,  un quartiere davvero bello, piuttosto tranquillo e poco turistico. E tu quanto bene conosci San Giovanni? Per una cenetta di fine estate sotto le stelle sai dove andare? Ecco alcuni indirizzi.

Quanto sei buona, cucina romanesca

Lungo via Urbino noi puoi non notare i graziosi tavolini con le sedie rosso fuoco del ristornate-pizzeria Favilla. Oltre alle pizze, tra le più rinomate del quartiere, una delle perle all’occhiello è la cucina. I piatti proposti, sfiziosi e creativi, affondano le radici nella tradizione romana, trovando ispirazione in ricette tradizionali e ingredienti locali. Molto spazio a reinterpretazioni che danno vita a piatti nuovi, o altri riprodotti ad opera d’arte come vuole la tradizione. Da assaggiare i fritti: supplì da manuale e lasagne fritte ripiene di fiori di zucca, mortadella, e pecorino, per perdere definitivamente la testa. Ottimi i primi di pasta fresca dello Chef. Consigliata anche la carne, soprattutto la tartare e la tagliata.
Favilla - Via Urbino 35, Roma - 06 7049 3458

Pazzi per la pizza

A pochi passi dalla Basilica di San Giovanni c’è la Fiaschetteria-Pizzeria al Grottino. Pizze con impasti a lunga maturazione, digeribili e leggermente più alti della tradizionale pizza romana. L’ambiente è sobrio ma curato, ti senti come a casa. La pizza viene cotta nel forno a legna e viene condita con ingredienti di prima qualità. La mia preferita è la pizza Giulia, con pancetta affumicata, pecorino sardo e miele di castagno. Non mancano le pizze d’autore con accostamenti particolari come la pizza Thai con verdure, pollo, lemon grass e salsa di soia. Ogni mese inoltre, una pizza speciale a base di ingredienti stagionali.
Fiaschetteria-Pizzeria Al Grottino - Via Orvieto, 6 Roma - 06 702 4440

Carne bona

Quando quell’irrefrenabile voglia di hamburger mi assale, uno dei miei porti sicuri è senza dubbio Tira e Molla. Il panino proposto in questo locale giovane e dinamico è a base di cheddar, guanciale, melanzane, cipolle e 200 grammi di succulenta carne italiana. È l’unico del menu quindi ti in fretta l’imbarazzo della scelta, ma preparati ad essere tentato da tutti gli altri piatti: carne alla griglia, tagliata di manzo al rosmarino, saltimbocca, polpette al sugo… Tutta la carne proviene dalla macelleria Feroci. Insomma, per mangiare un burger come si deve o un po’ di ciccia buona, all’aria aperta ed in un ambiente easy, tira e molla è una garanzia.
Tira e Molla - Via Enna, 2, Roma - 06 702 1021

Cena gourmet

Davanti al mercato di piazza Epiro trovi un delizioso Bistrot. Si tratto di Epiro, un locale elegante, arredato con gusto e personalità. L’ampio scoperto è illuminato da luci calde che lo rendono davvero accogliente. Cucina estrosa, piatti originali e accostamenti interessanti. Porzioni giuste e impiattamenti curati nei minimi particolari. Un merito speciale alle mozzarelle in carrozza, al risotto di maiale, funghi, zenzero e prugne, al fritto di funghi porcini e calamari e alla tartare di ricciola.
Epiro - Piazza Epiro, 26, Roma - 06 6931 7603

Foto copertina di Dave Lastovskiy da Unsplash (CC)

  • MANGIARE ALL'APERTO

scritto da:

Beatrice Campisi

Mestrina dal palato fino. Ho votato la vita al buon cibo studiando scienze e cultura della gastronomia e della ristorazione, amo comunicare questa passione attraverso la scrittura.

IN QUESTO ARTICOLO
POTREBBE INTERESSARTI:

Ecco i premiati dalla Guida Espresso 2020 (la prima ad uscire e quella che anticipa i trend): i migliori ristoranti d'Italia

Oltre 2200 indirizzi da provare in tutta Italia tra alta cucina, trattorie, fast food, pizzerie.

LEGGI.
×