A Roma c'è una nuova bottega che vende solo eccellenze laziali

Pubblicato il 21 aprile 2021 alle 10:32

A Roma c'è una nuova bottega che vende solo eccellenze laziali

Vendita al dettaglio di specialità enogastronomiche della regione e di pasticceria artigianale: Proloco Trastevere ha inaugurato lo spazio Bottega

Ormai in città, a Roma, abbiamo imparato a conoscere Proloco, il format di Vincenzo Mancino che conta tre locali su Roma (Centocelle, Pinciano e Trastevere). Spazi dove gustare  in modo creativo eccellenze enogastronomiche del territorio laziale selezionate proprio da Mancino, ideatore del marchio di qualità D.O.L. (Di Origine Laziale). 

Negli scorsi giorni è partito un nuovo progetto per il locale di via Mameli, a Trastevere: uno spazio interno dedicato alla bottega dove acquistare al dettaglio le specialità enogastronomiche laziali selezionate, unite alle golosità della pasticceria artigianale.

La valorizzazione del territorio   

Valorizzare il territorio in tempo di crisi: ecco l'obiettivo del nuovo corner pensato all'interno del locale di Tratevere ed è questa l'idea di fondo che ha portato all'ampliamento dello spazio dedicato alla vendita dei prodotti al dettaglio. 

La bottega di Proloco Trastevere

Ed è così che nasce la Bottega: un ampio bancone a vista con ogni bendidio... dai salumi, ai formaggi, dolci e specialità provenienti dal territorio laziale.

Spiega Vincenzo Mancino: “D.o.l. nasce come bottega e, nel tempo, la volontà di usare i prodotti del territorio è stata estesa anche alla ristorazione come nel caso di Proloco Trastevere. In questo periodo storico abbiamo deciso di investire uno spazio più grande dedicato alle eccellenze produttive del territorio locale da vendere al dettaglio” 

Cosa si può trovare alla bancone 100% laziale della Bottega  

Dai salumi ai formaggi alla pasticceria. Tra i salumi è da segnalare la vasta gamma dei salumi che ha come punta di spicco il mangalitza declinato nelle sue varie forme: prosciutto, culatello, mortadella e anche la rarissima corallina di mangalitza che è stata lanciata per la Pasqua e che continuerà ad essere presente in bottega.

Ricco il paniere dei formaggi tipici, le conserve di Agnoni e Rossi, i ragù già pronti di Villa Caviciana, i filetti di tartufo in olio extravergine e il burro al tartufo dell’azienda Tartufi della Tuscia. La ricchezza enogastronomica della regione è testimoniata anche dalla vasta selezione di birre e vini laziali, ma anche dai vini; la pasticceria, infine, spazia dalle ricette classiche come il dolce con ricotta bio di pecora e visciole del Lazio al pane perduto al cioccolato ormai un must di Proloco Trastevere.

Bottega Proloco Trastevere
Via Goffredo Mameli, 23
Aperta dalle 10 alle 18 tutti i giorni tranne la domenica




Photo Credits: fornita ufficio stampa 

  • NOTIZIE
POTREBBE INTERESSARTI:

La Settimana Mondiale della Celiachia

Una serie di appuntamenti dedicati a grandi e piccini per sensibilizzare sulla celiachia organizzati da AIC Lombardia

LEGGI.
×