La classifica delle 10 migliori pasticcerie di Roma

Un viaggio tra pastarelle, torte, maritozzi, creme e cioccolati. Una classifica dedicata ai più golosi con tanto, tanto zucchero

Ancora oggi c’è chi dice – a torto – che a Roma si mangerà pure bene, ma che i dolci non i romani non li sanno proprio fare. Mai niente di più falso, certo magari in generale il livello della pasticceria romana non sarà alto come quelle siciliane e napoletane, ma certamente le pasticcerie di Roma non hanno nulla da invidiare al mondo e lo stesso dicasi per i biscottifici di Roma.

Al contrario, è vero che i dolci romani tradizionali sono pochi e altrettanto poco conosciuti, ma la Capitale può vantare una “rosa” di pasticcerie di ogni provenienza e tradizione di primissima qualità. Hai voglia di una buona cassata palermitana? La puoi trovare a due passi dal Colosseo. Cerchi una torta sacher degna di Vienna? Prova ad andare a Trastevere. E poi che ne possono sapere gli altri abitanti del mondo del valore sociale, quasi religioso che possiedono le pastarelle della domenica per noi romani? Insomma, quando si parla di dolci e pasticcerie a Roma ce n’è per tutti i gusti, e per tutte le tasche. Ecco allora la classifica delle mie 10 pasticcerie preferite a Roma.

10 - Cristiani (San Giovanni)

pasticcerie roma regoli classifica migliori pasticcerie a roma classifica Storica pasticceria del quartiere San Giovanni. L’arredamento interno è rimasto quello degli anni ’50, con grandi banconi in radica di noce e ottone. Cristiani è il Re delle pastarelle, i dolci alla crema da vassoio tipici della domenica romana. Imperdibili sono le paste allo zabaione e le barchette di cioccolata ripiene di crema (disponibili anche in versione “tazzina”). Buone anche le torte, fra tutte un meraviglioso Mont Blanc.

9 – Giovanni Cecere (Trastevere)

giovanni cecere roma pasticcerie classifica migliori 10 pasticcerie trastevere sacher Non c’è romano che almeno una volta nella vita non abbia guarnito un buffet di una festa con le torte di Giovanni Cecere, mitica pasticceria di Trastevere. La sua Sacher ha poco da invidiare alle più quotate cugine viennesi, ma da provare c’è anche la torta della nonna, con crema pasticcera e pinoli freschi. Bisogna stare attenti, perché è davvero facile finirne una da soli senza accorgersene.
Pasticceria Giovanni Cecere, Via Musolino, 25 Roma – Tel: 065895014

8 – Mondi (Ponte Milvio)

mondi pasticceria ponte milvio roma nord migliori pasticcerie a roma classifica pastarelle mignon Mondi è il fornitore ufficiale delle pastarelle domenicali di quasi tutte le famiglie di Roma Nord, una sorta di istituzione commerciale, dunque. I suoi mignon sono effettivamente strepitosi ed un cornetto così fragrante lo si può assaggiare solo da poche altre parti a Roma. Anche il mont blanc ha il suo perché, ovviamente pure lui disponibile in formato mignon.

7- Andreotti (Ostiense)

 andreotti pasticcerie roma classifica migliori pasticcerie di roma dolci ostiense Dal 1931 la famiglia Andreotti realizza il sogno proibito di ogni goloso di Roma. Bellissimo locale d’epoca con splendide foto antiche alle pareti. Oltre ai grandi classici della pasticceria romana, qui troviamo anche delle creazioni più complesse, meno tradizionali, ma altrettanto buone sia al palato, che alla vista. E’ il caso del magnifico Africano (pan di spagna al cacao bagnato con Curaçao ripieno di crema di cioccolata), oppure la torta di cioccolato all’arancia.

6 – L’Arte della Sicilia (Celio)

l'arte della sicilia roma pasticceria celio cassata siciliana pasticceria siciliana migliori pasticcerie a roma classifica Benvenuto nel regno di Matteo Quaresima, ossia il Re della Cassata siciliana a Roma. L'Arte della Sicilia è una delle mie recenti scoperte in fatto di pasticceria a Roma, piccolo laboratorio ai piedi del Celio, posto in una altrettanto piccola traversa di via dell’Amba Aradam. Una cassata che poco ha da invidiare a quelle palermitane, con una ricotta da urlo che, ci assicura Matteo, arriva fresca ogni giorno dai Nebrodi. Da provare anche la frutta martorana e, a colazione, l’Iris calda di forno.
L’Arte della Sicilia, Via dei Valeri, 13 Roma – Tel: 0670497518

5 – Boccione (Ghetto)

boccione pasticceria ebraica roma ghetto classifica migliori pasticcerie di roma  Questo laboratorio nel cuore del Ghetto viene direttamente gestito dalla Comunità Ebraica di Roma da più di 70 anni. Le donne del quartiere gestiscono a turno il banco e i forni proponendo i dolci tipici della tradizione israelitica. La torta ripiena di ricotta e visciole (o cioccolato) di Boccione è in assoluto uno dei migliori motivi per vivere a Roma, o per venirla a visitare. Ottima anche la Pizza Ebraica, una pastafrolla arricchita con canditi, uvetta e nocciole.

4 – Regoli (Esquilino)

regoli esquilino pasticceria dolce fragoline classifica migliori pasticcerie di roma Altro monumento della pasticceria romana e del quartiere Esquilino, Regoli sforna dolci da più di un secolo. Spesso bisogna fare lunghe code prima di poter essere serviti. Da poco è stata aperta anche la caffetteria, che permette di consumare un dolce sul posto insieme ad un caffè o ad un cappuccino. Per quanto riguarda la pasticceria da vassoio qui le specialità sono molte: paste allo zabaione, cannoli alla crema, ma soprattutto la bavarese. Imperdibili le torte, tra cui spicca la crostata di crema chantilly e fragoline di bosco.

3 – Pastafrolla (Villa Fiorelli)

pastafrolla villa fiorelli lingue di gatto classifica migliori pasticcerie di roma  Ecco l’esempio di come un gruppo di giovani grazie alla competenza e alla tenacia sia stato in grado di sfondare. Pastafrolla è un minuscolo laboratorio di fronte a Villa Fiorelli gestito da un gruppo di soci (tutti di poco sopra ai trent’anni) che in pochi anni è riuscito a scalare le vette della pasticceria romana. Qui si trovano paste di rara bontà ad un prezzo veramente conveniente. Lo stesso si può dire delle torte, che però vengono fatte solo su ordinazione. La grande specialità, tuttavia, rimane la pasticceria da thè ed in particolar modo le Lingue di Gatto, in assoluto le migliori della città.

2 – Bompiani (Tor Marancia)

pasticceria bompiani roma tor marancia classifica migliori pasticcerie di roma torta pollock Walter Musco più che un semplice pasticcere è l’esempio vivente di come la pasticceria e l’arte possano coesistere. Sì, perché la sua pasticceria Bompiani a Tor Marancia più che un semplice laboratorio sarebbe da definire come una splendida boutique d’arte, dove i protagonisti invece dei quadri sono i dolci. Ed ecco allora che alcuni capolavori come la torta Pollock o il meraviglioso Maritozzo alla Carbonara ti faranno innamorare perdutamente e dimenticare ogni proposito di dieta.

1 – Cristalli di Zucchero (Monteverde)

pasticceria cristalli di zucchero roma monteverde classifica migliori pasticcerie di roma primo posto Non c’è niente da fare, passano gli anni, ma per me il re della pasticceria romana è sempre e solo lui, il mitico Marco Rinella, patron di Cristalli di Zucchero a Monteverde. Anche se oggi le sue dolci creazioni si possono trovare nei migliori ristoranti della città, in ultimo anche al Mercato Centrale a Termini, io non posso fare a meno di andare a Monteverde nella sua prima pasticceria ad ingozzarmi di mignon e macaron.
Pasticceria Cristalli di Zucchero, Via di Val Tellina, 114, Roma - Tel: 0658230323

Questa la mia classifica per ciò che riguarda le pasticcerie classiche a Roma. Se invece sei goloso di cornetti e ciambelle non puoi non dare un’occhiata ai miei consigli su dove mangiare i migliori cornetti di Roma.

Foto di copertina tratta da streatit.com

Iscriviti alla Newsletter di 2night

ORA PUOI LEGGERE:

Una serata da pariolini: i locali fighetti a Roma

Una volta era tutto più facile: c'erano i pariolini e, in antitesi, c'erano le zecche, in poche parole esistevano due categorie, fighetti ed alternativi. Oggi, ahimè, non ci si capisce più nulla, t...

di siddharta rumma