10 lampredottai di Firenze per il vero cibo di strada fiorentino

Un fiorentino è tale se alla parola cibo di strada associa solo il lampredotto. A chi non sa cosa sia il lampredotto, prima lo faccio assaggiare, poi svelo cos'è: "L'abomaso, il quarto stomaco del bovino, più vicino all'intestino...". A me lo hanno fatto conoscere alcuni amici di famiglia, sanfredianini doc e trippai da generazioni, la cui Nuova Tripperia fiorentina rifornisce supermercati e banchi di quasi tutta la città, oltre ad essere presente presso l'antico banco di Carocci, all'interno del Mercato di San Lorenzo. A Firenze il lampredotto si mangia nei vari chioschi sparsi per la città, nella semelle, piccolo panino la cui calotta viene imbevuta nel brodo in cui è stato bollito il pezzo con gli odori, condito con sale e pepe, salsa verde, magari salsa piccante. Ecco 10 tra i più amati lampredottai di Firenze:

Il più centrale

panini e vini di nanteDifficile trovare una posizione più centrale di così a Firenze: proprio di fronte al Duomo eccoti in uno altro storico lampredottaio della città, il Panini e Vini di Nante. Specialità, ovviamente, il lampredotto preparato ogni giorno secondo ricetta tradizionale. Anche i panini con la Porchetta di Monte San Savino cotta su forno a legna non sono niente male. Essendo vinaio, non possono mancare i vini: rigorosamente toscani. 

Il più antico

nerbone mercato centrale lampredotto facebook https://www.facebook.com/242323752475513/photos/pb.242323752475513.-2207520000.1444041797./327451603962727/?type=3&theaterIl primo lampredotto mangiato al di fuori delle mura familiari è stato Nerbone, al piano terra del Mercato Centrale, il più antico a Firenze. Puoi portar via il panino o sederti ai tavoli social di fronte. La fila vale la pena.

Il lampredotto che va a ruba

lupen e margo beatrice trambusti lampredotto san lorenzo facebook http://www.lupenemargo.it/
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10202982043150493&set=a.3592888039306.113539.1786584726&type=3&theaterAppena fuori dal Mercato Centrale, nel bel mezzo dei banchi di San Lorenzo rimasti, si trova il chiosco Lupen e Margo di Beatrice Trambusti (hai letto bene, il nome  è scritto così!), uno dei pochi chioschi ad avere anche un sito internet per comunicare con tutti gli avventori della tripperia.

Il lampredotto longevo

tripperia da marione porta romana lampredotto facebook https://www.facebook.com/photo.php?fbid=781381701892521&set=gm.10152517586912162&type=3&theaterAlla Tripperia Da Marione di Mario Albergucci, appena fuori dalle mura di Porta Romana, puoi mangiare il classico panino al lampredotto fatto a regola d'arte dal signor Mario, ma anche anche piattini niente male, come polpette di trippa al sugo di lampredotto, stracotto di guancia con patate e il lesso rifatto con cipolle (la Francesina), lampredotto sul crostino.

Il trippaio a prova di chef

trippaio del porcellino mercato nuovo lampredotto facebook https://www.facebook.com/photo.php?fbid=107259096069381&set=a.107259089402715.5562.100003558731154&type=3&theaterFuori dalla Loggia del Mercato Nuovo, dove si trova il famosissimo e fotografatissimo Porcellino, si trova il Trippaio del Porcellino di Orazio Nencioni, che ha ereditato l'attiività dal nonno e che prepara un lampredotto così buono che è stato sfidato anche dal mio amato Chef Rubio nel programma Unti e Bisunti. Anche il lampredotto alla puttanesca non è niente male.

Il lampredotto da Buticche

la buticche del lampredotto piazza de' nerli san frediano lampredotto facebook https://www.facebook.com/photo.php?fbid=797660970318265&set=pcb.797661006984928&type=3&theaterDa Simone, I' Trippaio di San Frediano, anche conosciuto come la Buticche di' Lampredotto, in piazza de' Nerli, nel quartiere in cui si narra che siano nati i trippai, ho mangiato un lampredotto molto sfizioso con i carciofi. Buono anche quello coi porri e il panino con la lingua. C'è anche qualche tavolo alto e qualche sgabello al banco su cui puoi accomodarti.

La tripperia citata dalle guide

tripparia sergio e pierpaolo pollini sant'ambrogio via de' macci lampredotto facebook https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1033066863373126&set=bc.abrcv4kjhyotw0bzjio-nnxreop8ptwnrsf9ja4ixy8hkpck2jxnjfhlovhyrlqd9htysp5kkqxv6wyigpw73yl8eomlfvmiddlmbtt9idjfec62z0yd1nrdaokmqhrei2u&type=1&opaquecursor=abrkb8rcpuqiud9iwx2lxtddjdul73agsuu0eebvx9ib3xgloughkui3olldf9bjywxmxj2d9rzmpuh5sde-qoy4ix7btsd6dhxixj3qrv4uay9qq3x8w1ebniwp4afpa-lpjrkww0ak-icapddzl9s1llwb4npmfej0tzozuf70vq&theaterAltro trippaio molto apprezzato in città è la Tripperia di Sergio e Pierpaolo Pollini di Sant'Ambrogio tra Borgo La Croce e piazza S.Ambrogio, propone il classico panino al lampredotto, ma anche gustose varianti come il lampredotto in inzimino, con fagioli all'Uccelletto, con i carciofi, con le patate. E se lo dice anche Gambero Rosso...

I' Trippaio erotico

i' trippaio fiorentino via gioberti lampredotto facebook https://www.facebook.com/photo.php?fbid=126978974155306&set=a.126975934155610.1073741830.100005296118921&type=3&theaterI' Trippaio di Firenze di Marco Bolognesi, in via Gioberti, è famoso, oltre che per il lampredotto, per il bollito "erotico", composto da lingua, poppa, matrice, ovaie in brodo di lampredotto, e per il Cacciucco di lampredotto. E chi se lo perde?!

Il lampredotto come lo vuoi

la civiltà della trippa via benedetto dei ponte di mezzo lampredotto facebook https://www.facebook.com/lampredottaiopontedimezzo/photos/a.362332763895579.1073741852.361938853934970/684320171696835/?type=3&theaterFuori centro, in zona Ponte di Mezzo, La Civiltà della trippa è famosa per il classico panino al lampredotto, ma anche per il lampredotto con salsiccia e cavolo nero, le budellina, gli abbondanti primi piatti al lampredotto, come le lasagne.

Il Re del lampredotto

i 're de lampredotto piazza tanucci lampredotto facebook https://www.facebook.com/1531369543746921/photos/pb.1531369543746921.-2207520000.1444076922./1590501831167025/?type=3&theaterNon può certo a mancare all'appello Aurelio I' Re del Lampredotto, dove puoi mangiare lampredotto all'Uccelletto, cacciucco del trippaio, lampredotto all'inzimino, stracotto di guancia, alla cacciatora.

Foto da pagina Facebook di Aurelio i Re de Lampredotto.
Se quest'articolo ti ha fatto venire voglia di un paninazzo, iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato sui migliori posti della città in cui mangiare
 

ORA PUOI LEGGERE:

La cucina tradizionale toscana, speciale zuppe: dove e quali mangiare a Firenze

Scarica la guida dei cinque piatti più amati della cucina toscana

di betta pasqualetti