Vini da tutto il mondo per Roséxpo 2017, il 4° salone internazionale dei rosati

Dall'8 al 10 giugno presso il Castello Carlo V

Anche quest’anno torna uno degli appuntamenti più attesi dai salentini che amano il buon vino e soprattutto la raffinata delicatezza dei rosati: Rosèxpo spegne la sua quarta candelina, riconfermando come location la suggestiva cornice del Castello Carlo V.
Unire tradizione, identità locale e cultura enogastronomica è l’obiettivo che deGusto Salento, associazione leccese composta da produttori di negroamaro, si ripropone anno dopo anno attraverso questo evento, oramai un vero e proprio must del settore. 
redattori licheri coppa vini rosexpo
In ogni edizione, il Salone internazionale dei vini rosati consente di snocciolare temi e dettagli legati al mondo vinicolo, spunti importanti anche per il marketing e per il loro impatto commerciale, di fondamentale importanza in un territorio come il nostro che ha fatto delle tipicità agricole un cavallo di battaglia. Ma la vera protagonista di questa tre giorni, in cui si alterneranno seminari, convegni e workshop settoriali, resta sempre e solo la degustazione. Decine di etichette e tipologie di rosati differenti, provenienti da ogni parte d’Italia e da numerosi Paesi esteri, si faranno conoscere in tutta la loro bellezza cromatica, con profumi e sapori inconfondibili, alternandosi sui banchi delle ampie sale del castello riservate agli assaggi.
fb
Questa quarta edizione, oltre a consolidare partnership nazionali con Slow Wine e Associazione italiana sommelier e internazionali come il Concour mondial de Bruxel, ha avviato una collaborazione con il dipartimento di Neuroscienze dello IULM che proprio a Lecce presenterà i risultati di una ricerca, incentrata sulla relazione tra la percezione neurologica dell’etichetta di un vino e la sua efficacia commerciale sul mercato. 
Il taglio del nastro del Rosèxpo è previsto per venerdì 9 giugno alle 18,30, alla presenza di Marina Cvetic nel ruolo di madrina dell’evento. 
redattori licheri sala rosexpo
Subito dopo, l’apertura dei banchi d’assaggio a cura dell’Associazione italiana sommelier e l’opening del Giardino Rosè che sarà arricchito dalle installazioni artistiche con le luminarie. Come ogni anno, nel cortile del piano terra faranno capolino numerosi punti food, oltre ad una new entry, la degustazione di sigari toscani a cura dell’Associazione del sigaro toscano. Il tutto accompagnato dalla performance musicale di Carla Petrachi e Andrea Luperto.


Leggi il programma della tre giorni di Roséxpo 2017

  • Ora / Giorni:
  • Questo evento è passato
ORA PUOI LEGGERE:

Guida ai bar alla moda di Bari - Part I

Ormai non esistono più le mezze stagioni. Quante volte l'abbiamo sentito dire? Neanche le "stagioni piene", poi, se la passano tanto meglio, visto che d'estate accade che piova o addirittura grandini...

di